Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Pilotare triac con microprocessore

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

0
voti

[1] Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto Utentesorecaro » 20 mag 2017, 8:47

Buongiorno, fino ad oggi ho pilotato i triac rilevando il passaggio per lo zero della semionda (zero-crossing) e fin qui tutto bene.
Ora avrei la necessità di pilotare dei triac ma senza avere il segnale di zero crossing. Come potrei fare ??
Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentesorecaro
36 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 26 feb 2013, 19:30

0
voti

[2] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto UtentePaolino » 20 mag 2017, 9:01

In che senso? Non lo puoi usare, nel senso che non è disponibile, o cos'altro?

Ciao.

Paolo.
"Houston, Tranquillity Base here. The Eagle has landed." - Neil A.Armstrong

-------------------------------------------------------------

PIC Experience - http://www.picexperience.it
Avatar utente
Foto UtentePaolino
31,9k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4179
Iscritto il: 20 gen 2006, 11:42
Località: Vigevano (PV)

0
voti

[3] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto Utentesorecaro » 20 mag 2017, 9:31

Nel senso che sulla scheda che ho non hanno previsto il pin per la rivelazione dello zero crossing. Ho solo i pin collegati al gate dei vari triac
Avatar utente
Foto Utentesorecaro
36 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 26 feb 2013, 19:30

0
voti

[4] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 20 mag 2017, 13:41

Se non devi parzializzare l'onda (per fare un dimmer o regolatore di potenza) ma solo accendere e spegnere, puoi anche fare a meno dello zero crossing.
Forse aumentano i disturbi con certi tipi di carico. Potrebbe non essere accettabile, ma su questo non so aiutarti.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[5] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto UtentePaolino » 20 mag 2017, 14:07

Tieni conto che se accendi il carico per meno di 10ms (semiperiodo a 50Hz) potresti incappare in brutte esperienze. Nel senso che se ti va di fortuna e azzecchi l'istante di zero-crossing, allora 10ms li prendi tutti, viceversa il periodo di accensione potebbe risultare inferiore ai 10ms.

Che cosa devi comandare, se possiamo sapere?

Ciao.

Paolo.
"Houston, Tranquillity Base here. The Eagle has landed." - Neil A.Armstrong

-------------------------------------------------------------

PIC Experience - http://www.picexperience.it
Avatar utente
Foto UtentePaolino
31,9k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4179
Iscritto il: 20 gen 2006, 11:42
Località: Vigevano (PV)

0
voti

[6] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto Utentesorecaro » 20 mag 2017, 16:17

Devo comandare delle semplice lampade. Il problema è che vorrei fare un effetto spegnimento graduale. Con lo zero crossing non ho problemi ma senza la vedo quasi impossibile.
Avete qualche idea??
Avatar utente
Foto Utentesorecaro
36 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 26 feb 2013, 19:30

0
voti

[7] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 20 mag 2017, 23:38

Un fotoaccoppiatore che ti porti il segnale dello zero crossing su un ingresso libero del micro?

Un circuito che permetta un pilotaggio "proporzionale" (PWM) del triac?
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[8] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto Utentesorecaro » 21 mag 2017, 0:31

La scheda è già fatta e assemblata quindi non posso ne togliere ne aggiungere componenti.Foto UtenteGuidoB potresti spiegarmi meglio il pilotaggio proporzionale PWM con un triac??
Avatar utente
Foto Utentesorecaro
36 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 26 feb 2013, 19:30

0
voti

[9] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 21 mag 2017, 0:57

L'idea sarebbe questa: dal micro al circuito di comando del triac, invece di mandare impulsi di innesco con opportuno ritardo rispetto al passaggio per 0, mandi un segnale "analogico" compreso tra due livelli: 0% e 100%.

Supponendo che esci dal micro con un pin digitale e passi per un fotoaccoppiatore, potresti trasmettere questo segnale analogico come il duty-cycle di un'onda rettangolare di frequenza abbastanza elevata (per esempio 10 kHz, per filtrarla poi agevolmente).

Dall'altra parte del fotoaccoppiatore, dove c'è il fototransistor, con un semplice filtro (anche solo una resistenza e un condensatore) ricostruisci il livello analogico di tensione tra lo 0% e il 100% (per esempio, tra 0 e 5 V).

A questo punto il circuito di pilotaggio del triac, che possa leggere lo zero-crossing, usa questo livello analogico di tensione per ritardare l'innesco di più o di meno.

Sarebbe in pratica un dimmer comandato in tensione.

Non saprei disegnare il circuito, ma sicuramente si può fare.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[10] Re: Pilotare triac con microprocessore

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 21 mag 2017, 3:12

Quanti Triac ci sono ?
Modifichi la pista e ne sacrifichi uno.
Riconosco che come proposta è un po' "rustica", come l'uovo rotto per farlo stare in piedi.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6368
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

Prossimo

Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti