Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

230 V su basetta millefori

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto Utentekalos21 » 21 mag 2017, 17:46

Salve a tutti,
devo realizzare un circuito su basetta millefori nel quale saranno presenti due relè collegati alla 230. I relè si trovano su una scheda a se stante, e vengono controllati mediante microcrontrollore.
Volevo chiedere qualche consiglio circa i collegamenti fisici tra millefori-basetta-relè-salduture ecc.. in modo da non fare dinuovo scintille :lol:
Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentekalos21
20 3
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 26 ago 2014, 17:52

0
voti

[2] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto UtenteStemby » 7 feb 2020, 14:43

Mi unisco alla richiesta: è possibile montare dei relè su basetta millefori per giocare con la rete elettrica 230 V, e ottenere un circuito sufficiente sicuro?

Grazie!
Avatar utente
Foto UtenteStemby
399 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 23 mag 2013, 15:33

2
voti

[3] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto Utentebrabus » 7 feb 2020, 14:57

Il problema non è la basetta, ma la domanda.

La basetta può lavorare anche a 1000V, l'importante è che a capo ci sia qualcuno che sa cosa sta facendo.
Già solo il fatto di porre la domanda mi mette in guardia: se i dubbi sono questi, è meglio evitare di correre il rischio.

La domanda è: da dove scaturisce la vostra domanda? Qual è il dubbio? Vi sentite davvero sicuri nel momento in cui attaccate la spina?
Se è così, non ci sono problemi. In caso contrario, il problema non sta nella basetta.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,4k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2749
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

3
voti

[4] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 feb 2020, 15:00

Esistono millefori con spaziatura 2,5 e 5 mm, in questo caso preferibili.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.674 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3561
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[5] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto UtenteStemby » 8 feb 2020, 3:36

Grazie a entrambi per le risposte.

brabus ha scritto:La domanda è: da dove scaturisce la vostra domanda?

Per quel che mi riguarda, dalla consapevolezza che con la 230 V si muore.

Qual è il dubbio?

Il dubbio è che quando si progetta un circuito stampato che prevede l'uso della corrente alternata di rete, si presta particolare attenzione alle distanze tra le piste (oltre alla loro larghezza e al loro spessore). Il fatto che la basetta sia piena di piazzole ramate distanti centro-centro 2,54 mm mi fa dubitare sulla loro adeguatezza. Dunque chiedo a chi ne sa se ci siano delle accortezze da seguire (calcoli, malizie derivanti dall'esperienza, ecc.).


EcoTan ha scritto:Esistono millefori con spaziatura 2,5 e 5 mm, in questo caso preferibili.

Già questa è un'indicazione preziosissima: grazie! Da datasheet del relè che pensavo di procurarmi (HF140FF) la piedinatura risulta distanziata a multipli di 5 mm sulla fila, e 7,5 mm tra le 2 file. Quindi la spaziatura 5 mm risulta incompatibile, ma quella 2,5 mm è perfino inferiore a quella standard... di conseguenza il mio dubbio persiste :roll:
Avatar utente
Foto UtenteStemby
399 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 23 mag 2013, 15:33

0
voti

[6] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 8 feb 2020, 9:43

due nozioni banali, (ma poi non tanto),

Presta molta attenzione a rimuovere la pasta salda dopo le saldature, è fortemente conduttiva a 220 V fa danni,
se trovi piedini vicini, come per esempio nei triac, puoi togliere le piazzole limitrofe con un cutter, ed è gia più che suffìciente se la basetta è pulita, per eccedere puoi anche tagliare completamente il supporto, tra i piedi, ed è quello che si fa spesso sui PCB.

saluti e buona sperimentazione.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.419 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2782
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 8 feb 2020, 11:23

Stemby ha scritto: 7,5 mm tra le 2 file.

Certo non è bello, ma si finisce per fare un forellino col trapano per farci passare il piedino, e creare un ponte di stagno, con l'aiuto di uno spezzone di filo o direttamente, che abbraccia il piedino e le due piazzole a lui vicinissime.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.674 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3561
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

1
voti

[8] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto Utenteboiler » 8 feb 2020, 11:30

Ma a questo punto, perché non prendere un relé da montaggio su scatola o su barra DIN. Così si terrebbe la 230V completamente fuori dalla basetta.

lelerelele ha scritto:rimuovere la pasta salda

Ma c'è davvero ancora gente che nel 2020 usa la pasta salda in elettronica?
Per la millesima volta: non va bene, non si usa, è roba da lattoniere.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
16,4k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2906
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[9] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 8 feb 2020, 13:29

boiler ha scritto:
lelerelele ha scritto:rimuovere la pasta salda

Ma c'è davvero ancora gente che nel 2020 usa la pasta salda in elettronica?
Per la millesima volta: non va bene, non si usa, è roba da lattoniere.

Boiler
Ma, prima vorrei vedere chi salda senza pasta cosa ottiene, poi potrò darti ragione. Per esempio vedere chi butta 2cm di stagno sul saldatore per me è da licenziare.

Comunque anche dentro lo stagno c'è la pasta. no?

A parte che, oggi sono tutti fini, meno io, invece di chiamarla pasta chiamano flussante!

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.419 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2782
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[10] Re: 230 V su basetta millefori

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 8 feb 2020, 14:31

boiler ha scritto:Ma c'è davvero ancora gente che nel 2020 usa la pasta salda in elettronica?

io, quando serve, la uso
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.402 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1755
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti