Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Apertura porte router

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[1] Apertura porte router

Messaggioda Foto Utenteelectrocompa » 27 giu 2017, 21:22

Buonasera,
In passato mi è capitato di aprire le porte del mio router per vedere l'impianto tvcc di casa. Adesso è passato un po' di tempo e vorrei fare mente locale e chiarire un po' i concetti. Vi propongo alcuni brevi domande:
1)All'interno di una LAN, le porte dei dispositivi facenti parte sono sempre aperte o meglio non necessitano di essere aperte forzosamente per permettere ai servizi applicativi di scambiare dati: è corretto?
2)Qualora sia necessario aprire le porte del router(esempio 80) per permettere a 2 dispositivi con diverso indirizzo IP di scambiare dati all'esterno della LAN esiste un conflitto di contesa della stessa porta 80 per 2 dispositivi diversi? Se sì, come superare tale incompatibilità?
Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelectrocompa
66 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 25 feb 2011, 21:28

2
voti

[2] Re: Apertura porte router

Messaggioda Foto Utenteangus » 27 giu 2017, 21:53

electrocompa ha scritto:1)All'interno di una LAN, le porte dei dispositivi facenti parte sono sempre aperte o meglio non necessitano di essere aperte forzosamente per permettere ai servizi applicativi di scambiare dati: è corretto?

Quando un host all'interno della rete ha, ad esempio, un servizio in ascolto su una determinata porta, quella porta è "aperta" e, a meno di firewall, gli altri host della rete la vedono "aperta".
electrocompa ha scritto:2)Qualora sia necessario aprire le porte del router(esempio 80) per permettere a 2 dispositivi con diverso indirizzo IP di scambiare dati all'esterno della LAN esiste un conflitto di contesa della stessa porta 80 per 2 dispositivi diversi? Se sì, come superare tale incompatibilità?

Nel caso del router, "aprire una porta" vuol dire essenzialmente fare in modo che un "host lato WAN" riesca a raggiungere un servizio di un "host lato LAN".
Questa operazione la si fa (in genere) configurando opportunamente il "port forwarding", ovvero si dice al router: "quando ti arriva una richiesta dall'esterno sulla porta X, re-direziona questa richiesta all'host Y della LAN sulla porta Z"
router:X <--> host-Y:porta-Z
Se all'interno della LAN hai due host con lo stesso servizio sulla medesima porta, non puoi "farli vedere" all'esterno entrambi sulla stessa porta. Sei obbligato ad usare come porta "esterna" diversa.
router:80 <--> host1-lan:80
router:81 <--> host2-lan:80
In questo modo, quando dall'esterno ti colleghi all'ip pubblico sulla porta 80: raggiungi il server su host1 (porta 80); mentre se ti colleghi alla porta 81, raggiungi il server su host2 (porta 80)

Spero di essere stato chiaro e, per i puristi del networking, di non aver semplificato troppo le cose ;-)
in /dev/null no one can hear you scream
Avatar utente
Foto Utenteangus
7.786 4 6 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3566
Iscritto il: 20 giu 2008, 17:25

0
voti

[3] Re: Apertura porte router

Messaggioda Foto Utenteelectrocompa » 27 giu 2017, 22:45

Per me molto chiaro. Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelectrocompa
66 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 25 feb 2011, 21:28


Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti