Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Obbligo preventivo e pagamenti

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 17 ago 2017, 11:36

Da fine mese sarà obbligatorio fornire al cliente un preventivo dettagliato con indicate le competenze professionali in forma scritta.

A fronte di un nuovo legaccio per i liberi professionisti (un'email non sarà più sufficiente) io vi chiedo consiglio su come vi comportereste al mio posto in questo caso:

- ditta di costruzioni della zona con la quale lavoro da anni, non mi pagano una fattura (circa duemila euro) di lavori fatti due anni fa, nonostante i miei reiterati tentativi di dialogo non ci son versi

- mi hanno commissionato un altro lavoro (più importante) da consegnare a breve...

Che fare?

Se non glielo faccio non vedo nemmeno più i soldi dei lavori vecchi, altrimenti rischio tutto... (ci rimetto le ferie per fare il lavoro)

Forse dovrebbero fare un obbligo di pagamento e non di preventivo...

:mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
774 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 885
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[2] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 ago 2017, 23:52

Consiglio: chiedi il pagamento del vecchio in alternativa fagli ingiunzione di pagamento, soprattutto non iniziare il lavoro nuovo se non a patto di un pagamento anticipato o acconto del 80%.
Per quello che riguarda l'obbligo di preventivo è la solita str...., io faccio i preventivi circostanziati dal 1999 senza alcun obbligo e non inizio mai un'attività senza aver ricevuto conferma scritta e acconto.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
50,5k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14248
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto Utenteenea » 18 ago 2017, 0:18

Quoto in pieno Mike ...fare un preventivo , stabilire gli scaglioni e le modalita di pagamento è indice di serietà. Ho avuto una causa con un cliente che no voleva pagare iniziata nel 2011 e finita solo l'anno scorso con il pagamento.Dopo questa esperienza ho fatto sempre il preventivo, con acconto a inizio lavoro,acconto al deposito dei progetti e saldo a collaudo impianti. Per ora è andata bene...i male intenzionati quando devono firmare il preventivo e impegnarsi tendono a fare marcia indietro.
Il blog degli impianti
di enea pacini - firenze
Avatar utente
Foto Utenteenea
219 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 23 gen 2009, 21:34
Località: Firenze

0
voti

[4] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 18 ago 2017, 1:03

atomorama ha scritto:(...) Che fare? (...)
svincola il pregresso credito da questa nuova richiesta.

Fai il preventivo che da loro deve essere controfirmato.
Deve avere una validità, quindi recherà una scadenza, a brevissimo.
Prima che il calendario la raggiunga, se a loro va bene, te lo devono accettare.
Questo, come ti è stato già suggerito, implica il versamento di un congruo anticipo, versamento esplicitamente richiesto nello stesso preventivo(contratto) dove, tra l'altro, si specifica l'inefficacia (della firma) in assenza del contestuale bonifico.
Se non dettagli questo, ti firmano il preventivo e non ti accreditano nulla.
Invece, con quella specifica, se firmano senza pagare, è come se non avessero firmato.
Non so se la cosa sembra contorta, ma credo ti solleverebbe dal questito: ferie o non ferie, questo è il dilemma.

Per il debito che hanno con te valuterei attentamente l'istruzione per il ricorso al decreto ingiuntivo, a questo punto, immediatamente esecutivo: ha un costo (avvocato), e devi essere certo della tua posizione, altrimenti spendi e rischi di non prendere niente.

Credo però che le tue scelte dipendano da come sono i tuoi rapporti con loro e fino a che punto sei disposto ad andare; per quanto hai scritto non mi pare t'abbiano trattato correttamente.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
20,6k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6127
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

1
voti

[5] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto Utenteattilio » 18 ago 2017, 10:18

ok avete esposto il "come dovrebbe essere"
se l'OP si pone certe domande però, credo che ci si trovi nell'altra condizione... "come spesso è"

vecchio committente (ditta edile o chi per lei) che bene o male ha sempre pagato, ad acconti a tirata di collo... tra un pagamento e l'altro inizi quest'altro lavoro e la collaborazione va avanti a tempo indeterminato

ora credo sempre che se l'OP avesse di meglio avrebbe chiaro cosa fare

da parte mia ti posso solo dire di tirare un po' la corda su entrambe le questioni (lavoro da iniziare e saldo pregresso), si insomma fai capire che ti sei rotto i coglioni... ma non solo a parole!
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
57,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8591
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[6] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 18 ago 2017, 14:48

UtenteCancellato ha scritto:(...) parallelalemente andare dall'avvocato quando (...)
il ricorso al legale, a meno di non metterla in conto sin dall'inizio come una spesa a fondo perso, dovrebbe puntare alla vertenza e successivo risarcimento.
Ma se non vai in arbitrato l'avvocato te lo devi pagare, foss'anche solo per scrivere una lettera.
Non so se conviene confidare solo in un effetto intimidatorio.
Poi, se prendi l'impegno per il nuovo lavoro, non ti puoi sottrarre giustificandoti col mancato pagamento del pregresso, quello credo risulterebbe come un'altra questione.
Anzi, in una situazione del genere c'è pure il rischio che @atomorama passi dalla ragione al torto per incoerenza.
Magari sono a mia volta completamente fuori strada, però sono questioni e valutazioni molto soggettive.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
20,6k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6127
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[7] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 18 ago 2017, 15:49

UtenteCancellato ha scritto:quella di vedere l'avvocato come una cosa strana è secondo me una stranezza (...)
comprendo la tua perplessità e in parte condivido la tua osservazione.
Non l'ho precisato, non mi pareva necessario, ma la mia considerazione tende a mettere tutto insieme, incluso il credito che, in assoluto, mi pare d'importo modesto relazionato alle spese che a uno studio cominceresti a pagare, da subito.
Per stare sul pratico poserei tutto sui piatti della bilancia, non ultimo la capienza del conto del cliente.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
20,6k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6127
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[8] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto Utenteattilio » 18 ago 2017, 19:32

UtenteCancellato ha scritto:quella di vedere l'avvocato come una cosa strana è secondo me una stranezza
se mi fa male il piede vedo dal podologo e lo pago

questo va bene se lo fai con un cliente/collaboratore "occasionale"

nel momento che lo fai con una ditta con la quale collabori da molto tempo e che comunque ti porta lavoro, sai già da subito che così facendo interrompi ogni sorta di collaborazione futura

per questo ribadisco che dipende dalle opportunità di lavoro di Foto Utenteatomorama

tra le righe mi pare di capire che egli non vorrebbe perdere questo "treno", ma non vorrebbe nemmeno rimetterci i soldi

quindi deve ragionare sulla falsa riga di chi gli sta creando il problema
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
57,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8591
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[9] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 19 ago 2017, 11:43

Usa il tasto "rispondi". Non citare i messaggi per intero.

Grazie per le risposte: devo aggiungere che il rapporto è sempre stato di fiducia, non posso andarci giù di brutto per ora.

Ad ogni modo proverò ad andare un poco lungo con questo nuovo lavoro e sollecitare il pagamento del vecchio.


Robe da matti però: per me è inconcepibile non pagare una prestazione (inteso in senso lato, mi viene in mente un idraulico che ti mette a posto il lavandino) mi sembrerebbe di rubare: son fuori dal mondo mi sa.

?%
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
774 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 885
Iscritto il: 1 gen 2015, 17:04

0
voti

[10] Re: Obbligo preventivo e pagamenti

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 ago 2017, 11:51

chi fa ristrutturazioni chiavi in mano (o costruzioni) si appoggia a molteplici professionisti e deve gestire parecchi soldi tra manodopera e prestazioni

metti che poi si hanno più cantieri aperti

i soldi fanno i giri più assurdi, prendi da qui e metti li, l'acconto di li serve per darne uno a quell'altro la, alla fine chi non riceve quanto dovuto è spesso l'anello debole della catena, quello che non si lamenta o quello che può essere più o meno facilmente sostituito

se vuoi spezzare la catena, devi cambiare atteggiamento, anche se sai che potrebbe (ma non credo proprio in tutta sincerità) costarti la collaborazione con l'impresa

alla fine come hai ben detto per quanto assurdo sia, non c'è giustificazione... quindi mettiti a rompere i coglioni al pari di tutti gli altri
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
57,2k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8591
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti