Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Generatore a Precessione Giroscopica

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[81] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 27 ago 2017, 0:21

Marco scusa ma insisti e dimentichi ancora un punto fondamentale del metodo scientifico la verifica sperimentale.

Musk non ha sviluppato un nuova teoria quindi col metodo scientifico la sua idea non c'entra niente.

Rossi da anni afferma di aver sviluppato un progetto basato su teorie "controverse",'controversa perché non si riesce a verificarla sperimentalmente...almeno io non ho sentito novità al riguardo.
Questo progetto sembra talmente basato sul nulla che se ne è discusso anche troppo.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
24,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6921
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[82] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentevenexian » 27 ago 2017, 0:41

m_dalpra ha scritto:Ma su Rossi e sulla ciminiera-trottola, non possiamo verificare nulla. Non eravamo presenti (almeno non io), giudichiamo in base a foto, filmati, articoli, commenti, sentito dire, ecc..

Proprio no. Io giudico in base alla mia cultura scientifica che mi ha insegnato come analizzare i problemi. Fare ingegneria non significa mandare a memoria libri di formule, ma saper dedurre dalle informazioni la natura delle cose.

Un esempio: io so che 684361684351638465161684651 è successivo a 684361684351638465161684650 anche se questi due numeri non li ho mai visti prima. Questo perché ho imparato cosa quei numeri significano, non ho imparato tutti i numeri.

Equivalentemente, se qualcuno mi sottopone una macchina come un 'produttore di energia' so che devo cercare da dove quell'energia provenga, sia si tratti di fusione più o meno fredda o di giroscopi più o meno precessionisti...

Quando l'inventore 'nicchia', so che non devo più cercare, non serve.
E ti assicuro che Rossi ha nicchiato alla grande, oh se ha nicchiato!

Qualche dato sullo scienziato? Laurea in ingegneria fasulla, ottenuta da un'università non accreditata, chiusa per truffa. 56 processi, otto fallimenti con bancarotta fraudolenta, finito in carcere per truffa allo Stato con un'altra delle sue invenzioni che doveva distruggere le immondizie e che non è mai entrata in funzione. Serve continuare?

Del resto, è ovvio che abbia subito tutte queste torture, lui è vittima del complotto delle multinazionali che vogliono impedirgli di regalarci l'energia gratuita. Ma su, un minimo di decenza e di rispetto per tutti gli altri che conducono una vita di lavoro e non di espedienti truffaldini!
Avatar utente
Foto Utentevenexian
4.563 1 4 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

1
voti

[83] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 27 ago 2017, 0:43

Il fatto che non vengano chiesti o raccolti fondi con l'esplicito fine di portare avanti un "progetto" (e comunque sarebbe ipotesi da verificare), non esclude secondi fini (quando non terzi ... ), anche ingannevoli propositi.

m_dalpra ha scritto:(...) Era lo scopo del tread, ma non sono stato sufficientemente chiaro.
Comunque mi sembra che la spiegazione sia finalmente arrivata grazie a PietroBaima (...)
cioè, le tue rimostranze sono state sopite da quel post ?
Non mi pare fosse quello a cui anelavi, ma non faccio obiezione, solo constatazione.
Forse hai semplicemente preso atto del fatto che su quel dispositivo non si può procedere come invece avevi pensato sin dall'inizio.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
20,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[84] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 27 ago 2017, 11:05

m_dalpra ha scritto:Ecco qui il PDF di 3 pagine :
http://www.fisicamente.net/FISICA_2/Gen ... ssione.pdf

Premesso che tutta questa storia è deprimente, ho dato un'occhiata al pdf.
Credo che l'equazione (2.2) vada letta così: per giustificare la potenza dobbiamo scrivere una equazione a casaccio priva di contenuto fisico.

P.S. Che sia questa la "dimostrazione" che andiamo cercando?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
4.958 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2670
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

6
voti

[85] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 27 ago 2017, 11:37

m_dalpra ha scritto:Comunque mi sembra che la spiegazione sia finalmente arrivata grazie a Foto UtentePietroBaima.


Il nocciolo è che quella non è affatto una spiegazione.

Quelle sono solo congetture scimmiottate che possono far intuire che forse le cose, magari, non stanno proprio come quei tizi cercano di propinarci.

Potresti fare molte osservazioni per mettere in dubbio quel che ho scritto e, a quel punto, mi obbligheresti a scendere nell'arena matematica per provarti che quel che dico è vero.
Mi obbligheresti quindi a darti una spiegazione, quella vera, quella seria.

Scusami se forse risulto antipatico, come adesso e in altre occasioni, non è davvero mia intenzione, ma, ho imparato a mie spese, specialmente all'università, che se vogliamo parlare di Fisica e non fare Superquark l'impegno richiesto è radicalmente differente ed è facile accontentarsi di qualcosa di anche molto lontano dalla correttezza, senza accorgersene.

Pietro
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Plank per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
72,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8450
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[86] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 27 ago 2017, 16:50

PietroBaima ha scritto:..... Il nocciolo è che quella non è affatto una spiegazione.


In linea di massima una spiegazione può avere più "livelli", livelli che dipendono dalle persone alle quali ti rivolgi : Un collega, la nonna, un amico, il pubblico televisivo, i lettori di un blog di politica, ecc..

La tua spiegazione è stata molto pratica, immediata (per chi di fisica ha un minimo di rudimenti !)
Mi dà la possibilità di capire in linea di massima come stanno le cose, e di spiegarla a terze persone.

Potevi fare anche una trattazione fisica/matematica/vettoriale, ma una volta che ci siamo capiti, non è necessario andare oltre.
Perché subentra una altro fattore : la questione di fiducia.

Il fondamentalista/ambientalista (magari anche ignorante) non si fida di nessuno, quindi, per quanto tu possa spiegargli qualcosa, la vedrà sempre e comunque con sospetto.

Mi sembra del tutto evidente che Electroyou sia un portale di "tecnici".
Gli argomenti di cui possiamo parlare sono tantissimi, ma con la buona volontà un livello intermedio per le spiegazioni si può trovare.
Per tutti gli altri dettagli, si rimanda alla fiducia reciproca.
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
28,3k 5 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 996
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

1
voti

[87] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 27 ago 2017, 16:54

UtenteCancellato ha scritto:in assoluto hai anche ragione, ma nella realtà del fatti non è così


Esatto, tra tecnici non è necessaria una trattazione scientifica per capirsi.
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
28,3k 5 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 996
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

2
voti

[88] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 27 ago 2017, 17:13

venexian ha scritto:Io giudico in base alla mia cultura scientifica che mi ha insegnato come analizzare i problemi....
Equivalentemente, se qualcuno mi sottopone una macchina come un 'produttore di energia' so che devo cercare da dove quell'energia provenga, sia si tratti di fusione più o meno fredda o di giroscopi più o meno precessionisti...


A me di macchine ne hanno sottoposte, anche di qualche MW. Ma certo ci ho potuto mettere le mani, le ho misurate, testate, collaudate, tarate, ecc...
Posso quindi giudicarle.

Del tubo di Rossi e della Ciminiera degli egiziani posso solo dire : attualmente non conosco nessun principio fisico che le giustifichi.

Per contro, di progetti economicamente insostenibili e quindi falliti ne ho visti, nonostante utilizzassero tecnologie industriali consolidate e giustificate da tutte le leggi della fisica (vedi ad esempio le biomasse vegetali). E per visti intendo in prima persona, che ero là, che le ho toccate con mano.

E' la dimostrazione che un tecnico deve guardare le cose a 360°, perché anche se tecnicamente le cose funzionano, potrebbe comunque rischiare lo stipendio.
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
28,3k 5 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 996
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

2
voti

[89] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentevenexian » 27 ago 2017, 17:28

m_dalpra ha scritto:E' la dimostrazione che un tecnico deve guardare le cose a 360°, perché anche se tecnicamente le cose funzionano, potrebbe comunque rischiare lo stipendio.

Ma che dimostrazione e dimostrazione!

Le dimostrazioni sono una cosa diversa, sono cose serie e ben definite.

Fino a quando continuerai a mischiare insieme fisica, economia e politica, l'unico risultato certo che otterrai sarà quello che forse ti stai prefiggendo: rendere impossibile qualsiasi argomentazione di qualche valore.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
4.563 1 4 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

2
voti

[90] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentevenexian » 27 ago 2017, 18:15

m_dalpra, ho pensato alle parole del tuo ultimo post e devo ammettere che mi hanno fatto ragionare: il vero problema è che continuiamo a guardare agli eventi odierni con gli occhi del passato. Non siamo capaci di scrollarci di dosso i preconcetti che ci vengono tramandati di generazione in generazione, e questi ci rendono difficile, se non impossibile, guardare con la mente aperta a tutte le novità che la scienza ci mette a disposizione. Guarda le criptomonete di cui tu sei un fervido sostenitore: fino a quando non riusciremo a cambiare mentalità ed accettare che tutti i nostri averi è giusto stiano nel cloud, mai e poi mai riusciremo a risolvere i problemi quali il consumo energetico delle banche e lo smog creato dai TIR che spostano il denaro da una banca all’altra. E la stessa cosa vale per qualsiasi altra nostra attività, anche scientifica. Continuiamo a riferirci a leggi come quelle di Newton o anche di Ohm che sono vecchie di centinaia di anni, mentre i computer hanno fatto passi da gigante e i vecchi baroni impediscono una loro revisione modernista che meglio si adegui alla situazione sociopolitica internazionale. Quando Ohm ha pensato la sua legge, c’erano forse i migranti? Il riscaldamento globale? Lo strapotere delle multinazionali? Le criptomonete? No! Non c’erano. Come fa una legge così arcaica a trovare posto nel mondo di oggi, così cambiato da allora. E le balene? Come si fa a negare che ormai il loro numero è talmente ridotto che difficilmente ce la faranno a sopravvivere: questo è un argomento che non può non trovare posto in tutte e leggi che governino le nostre attività, perché la terra è di tutti e non possiamo continuare a distruggerla solo perché non vogliamo accettare il cambiamento. Quindi non 360 °, io credo che neppure il doppio potrebbe bastare, bisogna avere una visione ancora più aperta, bisogna guardare all’aldilà, come all’aldiquà. Ma non per questo bisogna dimenticare l’aldisù e l’aldigiù perché le minoranze vanno protette anche se la democrazia è sacra e la maggioranza decide. C’è forse qualcuno che vuole negare la democrazia? O il rispetto delle minoranze? Magari ci sono, sono gli oscurantisti che non accettano la nuova visione del mondo, sono certamente gli stessi che si opporranno alla revisione delle leggi arcaiche che ancora oggi vengono caparbiamente insegnate nelle scuole. Il potere deve essere dato alla fantasia, la stessa che Steve ha detto dovrebbe essere dentro di noi. Lui ha detto che la tecnologia non è il propulsore della creatività, ma è la fantasia che lo ha portato a creare i suoi prodotti. Ma allora perché non dovremmo pensare a nuove forme di energia, completamente diverse da quelle alle quali siamo legati. Diamo sfogo alla nostra fantasia e pensiamo a delle macchine elettriche con dei giroscopi già installati al loro interno che producano tutta l’energia necessaria senza più alcuna limitazione di autonomia. Questo è il pensiero libero, moderno che manca ancora a tanti di noi. Io sono certo che domani ci saranno i giroscopi generatori bluetooth che parleranno direttamente con Arduino permettendo cose che neppure ci possiamo immaginare, e costeranno un millesimo di bitcoin! Ah, che bel viaggio nel futuro che mi sono fatto: spengo la canna e torno a lavorare.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
4.563 1 4 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

PrecedenteProssimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti