Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

mobilità vera

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utente6367, Foto Utentem_dalpra

0
voti

[11] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utente6367 » 21 ago 2017, 21:21

UtenteCancellato ha scritto:penso anch'io che a fronte di un aumento delle auto elettriche la ricarica notturna attraverso linee previste per "comuni" abitazioni divenga un problema enorme


Problema sì, ma non enorme, visto che si va a riempire il peak off dei consumi. Comunque dipende dalle zone (in alcune zone saltano le cabine per i condizionatori.


UtenteCancellato ha scritto:bisognerebbe attivarsi per obbligare chi intende caricare l'auto da sé ad avere uno specifico contratto che permetta di mappare la situazione


Ma anche no! Penso sia anche poco compatibile con la direttiva AFID.
La mappatura esiste già: si chiamano contatori elettrici ai quali importa poco che alimenti la lavatrice, l'auto o il boiler.
Allora mappiamo anche i condizionatori visto che mettono in crisi le cabine, e già che ci siamo tassiamoli, così puniamo il consumo di energia elettrica.
Avatar utente
Foto Utente6367
17,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5583
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[12] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utente6367 » 21 ago 2017, 21:27

I contatori ad hoc per le ricariche anche domestiche è stato a lungo il sogno dei venditori e distributori di energia elettrica. I quali volevano ovviamente l'esclusiva (compresi gli apparecchi) per la ricarica, con tante tariffe specifiche, all'apparenza convenienti, in realtà no.

Ci ha pensato l'UE: un conto la vendita di energia, un altro la ricarica. Se i grandi operatori dell'energia vogliono fare la ricarica la facciano come qualunque altre operatore, senza esclusive.

Ma tutto ciò mette in evidenza la situazione italiana. In paesi ove le utenze domestiche hanno 6, 11, 22 kW una ricarica lenta notturna non crea alcun problema. Noi, con i miseri 3 kW....
Avatar utente
Foto Utente6367
17,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5583
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[13] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 22 ago 2017, 0:03

UtenteCancellato non sai che le nuove tariffazioni domestiche vanno proprio in quella direzione?
Basta scaglioni e fisso dipendente dai kW richiesti, a passi di 0.5kW.

Proprio in direzione opposta a quanto sembravi affermare nei primi post: ora in Italia l'energia elettrica è la più cara al kWh e vengono penalizzati tanti pieghi virtuosi e poco inquinanti....non solo mobilità elettrica ma anche PdC e piani cottura a induzione.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
24,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6921
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[14] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto UtenteAjeieBrazov » 2 set 2017, 17:04

Se ci fosse in commercio un'auto con le seguenti caratteristiche:
- Elettrica con recupero in frenata
- Leggera, con batteria piccola (10km di autonomia)
- possibilità di ricaricarla alla sera.
- Generatore diesel o GPL interno per la ricarica automatica o per il sostentamento (10 kW bastano)
Anche se non fosse né veloce né potente (130 km/h sono più che sufficienti) la comprerei domani.
Avatar utente
Foto UtenteAjeieBrazov
1.455 4 9
---
 
Messaggi: 590
Iscritto il: 23 mag 2017, 21:53

-2
voti

[15] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utentefausto61 » 2 set 2017, 17:42

se ci fossero i seguenti requisiti la comprerei subito
tetto, cofano e baule con celle fotovoltaiche
recupero energia in fase di decelerazione e frenata
parcheggio notturno sotto un lampione pubblico
scocca totalmente in alluminio e kevlar
peso dell'auto 500kg a vuoto
velocità max 120km/h
colonnina sul posto di lavoro
prezzo abordabile O_/ O_/
Avatar utente
Foto Utentefausto61
396 2 3
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 19 mar 2013, 19:42

0
voti

[16] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utente6367 » 2 set 2017, 17:45

fausto61 ha scritto:se ci fossero i seguenti requisiti la comprerei subito
tetto, cofano e baule con celle fotovoltaiche


Scusa, a parte aumentare la massa, hai fatto due conti sulla convenienza energetica di questi pannelli solari?
Avatar utente
Foto Utente6367
17,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5583
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[17] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utentefausto61 » 2 set 2017, 17:47

be, un pannello fotovoltaico di 1600 x 1000 da 280w costa circa 250€
con 500€ copro circa 3 mq.
Avatar utente
Foto Utentefausto61
396 2 3
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 19 mar 2013, 19:42

1
voti

[18] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utente6367 » 2 set 2017, 18:07

UtenteCancellato ha scritto:devo dire che questa pressione mediatica piano piano mi sta facendo cambiare idea


Pensa che i percepisco una pressione mediatica al contrario!
Avatar utente
Foto Utente6367
17,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5583
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

1
voti

[19] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto UtenteAjeieBrazov » 2 set 2017, 18:11

UtenteCancellato ha scritto:osservo solo che è la versione di segmento più basso di quella che ho proposto io, se vai indietro di qualche messaggio la trovi

Tra l'altro sarebbe una cosa fattibile da subito e sarebbe un gran salto di qualità.
Consumerebbe (ed emetterebbe) pochissimo. Ma forse è proprio questo il punto: il consumo. Lo stato ci guadagna una montagna di soldi con le accise sui carburanti, non dimentichiamolo.
Avatar utente
Foto UtenteAjeieBrazov
1.455 4 9
---
 
Messaggi: 590
Iscritto il: 23 mag 2017, 21:53

1
voti

[20] Re: mobilità vera

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 set 2017, 18:51

AjeieBrazov ha scritto:Se ci fosse in commercio un'auto con le seguenti caratteristiche:
- Elettrica con recupero in frenata
- Leggera, con batteria piccola (10km di autonomia)
- possibilità di ricaricarla alla sera.
- Generatore diesel o GPL interno per la ricarica automatica o per il sostentamento (10 kW bastano)
Anche se non fosse né veloce né potente (130 km/h sono più che sufficienti) la comprerei domani.


Il tuo e un altro post chiariscono che ancora oggi molti ignorano che il recupero in frenata è presente da decenni!

Ajeje hai fatto l'identikit di una piccola ibrida plug-in... a parte che chiedi un'autonomia elettrica troppo risicata.

Una plug-in con soli 10 km di autonomia elettrica non ha molto senso, sfrutteresti la presa solo per andare al bar e tornare...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
24,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6921
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

PrecedenteProssimo

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti