Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

PWM, MCU e limitazione di corrente

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

1
voti

[1] PWM, MCU e limitazione di corrente

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 23 ago 2017, 9:06

Quanto segue è in parte connesso con un altro thread:
viewtopic.php?t=70445&p=725353#p725353
Un motore a corrente continua viene alimentato con un ponte H in PulseWidthModulation generata da una MicroControllerUnit, e per complicare le cose supponiamo che si tratti di una alimentazione a tensione alternata asimmetrica cioè LockedAntiPhase a frequenza piuttosto alta, decine di kHz, con relativi dead-time quando si passa da una polarità a quella opposta. In effetti il sistema LAP è preferibile quando vogliamo avere il controllo sia in accelerazione che in decelerazione.
Il problema è che a tutto questo vogliamo aggiungere una limitazione della corrente istantanea assoluta, misurata fra la batteria e il ponte H. Quando questa supera un valore di soglia prefissato a piacere, bisogna interdire istantaneamente (cioè entro pochissimi cicli della MCU) tutti i semiconduttori finali del ponte H e lasciarli interdetti fino all'inizio del successivo ciclo completo del PWM. Mi sono sforzato di ottenere questo risultato con MCU sia Atmel che dsPic ma sembra proprio che si tratti di una strada sbarrata. Ovviamente si può fare gestendo tutto in software senza utilizzare le funzioni PWM previste nei timer, ma allora addio alte frequenze con dead time, quindi va a finire che le estracorrenti anzichè limitarle le generiamo! Rimane la soluzione di un hardware esterno che realizzi la protezione. Infatti dando un'occhiata al datasheet dello half-bridge BTN7960 trovo una protezione di corrente inclusa ma non mi è molto chiaro se bisogna in qualche modo collegarla alla MCU.
Insomma come ci si regola in questi casi?

P.S. aggiungendo dei filtri RC sul segnale di massima corrente, pare che la gestione in software funzioni.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.380 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3256
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

1
voti

[2] Re: PWM, MCU e limitazione di corrente

Messaggioda Foto UtenteJackd » 26 ago 2017, 15:06

Se vuoi la massima velocità di intervento, io opterei per comparatore che blocca il modulo immediatamente, e che dia un feedback al processore, che tu leggendo poi vai a scegliere che fare.

In una nostra applicazione dove il ponte ad H è ad igbt in to247, nella quale abbiamo carico capacitivo, il controllo è fatto dal celebre sg3525 che poi andiamo a condizionare con un micro, e da una serie di comparatori.

Noi andiamo a leggere la corrente sia sull'uscita del ponte H che nel bus continuo, se una delle due sorpassa un certo livello, è il relativo comparatore che interviene subito.
Poi quando il micro si accorgerà di quel che è successo, deciderà se o cosa fare in base ad altri parametri, ma in tanto abbiamo limitato i possibili danni.
Avatar utente
Foto UtenteJackd
570 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 191
Iscritto il: 15 set 2014, 19:10
Località: Padova

0
voti

[3] Re: PWM, MCU e limitazione di corrente

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 27 ago 2017, 1:15

Sì le soluzioni possibili sono tante e presentano pregi e difetti, da adattare allo specifico obiettivo in questione. Nel caso cui mi riferisco, la massima corrente non va intesa tanto come una protezione bensì come una limitazione, capace di operare in regime permanente.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.380 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3256
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54


Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite