Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Generatore di corrente particolare

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone

0
voti

[11] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteadmin » 11 set 2017, 17:26

nicholas76 ha scritto: Voi che ne pensate?

Che se tu non stai cercando di prendere in giro noi, loro stanno prendendo in giro te
Avatar utente
Foto Utenteadmin
173,3k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11353
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

-2
voti

[12] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utentenicholas76 » 11 set 2017, 19:04

Non vi sto prendendo in giro.Peraltro, ho anche scritto che sono scettico.
Per adesso, non ho visto il sistema. Però, a presto mi faranno vedere.
Siccome, questi miei conoscenti li vedo molto convinti nel ciò che fanno; chiedo a voi delle spiegazioni tecniche sul questo presunto generatore.
Non ho competenze meccaniche e fisiche per poter controbattere la tesi di questi miei conoscenti.

Grazie.
Avatar utente
Foto Utentenicholas76
-18 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 set 2017, 18:45

0
voti

[13] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteadmin » 11 set 2017, 19:18

Fai loro leggere questo topic
Avatar utente
Foto Utenteadmin
173,3k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11353
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

0
voti

[14] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utentenicholas76 » 11 set 2017, 19:28

In questo post, però non vi è alcuna descrizione tecnica.
Avatar utente
Foto Utentenicholas76
-18 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 set 2017, 18:45

1
voti

[15] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 11 set 2017, 20:13

nicholas76 ha scritto:non vi è alcuna descrizione tecnica.

Vero.

Ed è corretto che non ve ne sia alcuna.

Prima di avviare un progetto che non sia una presa in giro bisogna conoscere la teoria sottostante, non cercare di fare qualcosa che violi le più elementari leggi fisiche.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
72,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8424
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

-2
voti

[16] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utentenicholas76 » 11 set 2017, 21:02

Pietrobaima, hai letto il post ove dico di aver capito male il funzionamneto e spiego meglio come dovrebbe funzionare.Lo riprendo :

Questo presunto generatore funziona nel seguente modo :
Vi è un motore elettrico che viene alimentato dalla rete elettrica.Esso, fa girare, con l'ausilio di un moltiplicatore di giri(penso si chiami così), un alternatore.
Lo scopo di questi miei conoscenti è di consumare poca corrente elettrica dalla rete, per poter sviluppare maggior corrente elettrica con l'alternatore "pilotato".
schemas1.jpg
Schema


Io, lo ripeto, sono scettico. Ma non avendo competenze tecniche non posso dire che il sistema funziona.
Per tale motivo, mi rivolgo a voi per chiedere chiarimenti tecnici.

Grazie.
Avatar utente
Foto Utentenicholas76
-18 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 set 2017, 18:45

0
voti

[17] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 11 set 2017, 21:08

A me sembra che quello che ti abbiano scritto tutti sia inequivocabile.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
72,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8424
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[18] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 set 2017, 21:33

nicholas76 ha scritto: ...Lo scopo di questi miei conoscenti è di consumare poca corrente elettrica dalla rete, per poter sviluppare maggior corrente elettrica con l'alternatore "pilotato"...

:-| E ciò è impossibile e insensato in quanto viola le leggi della fisica, leggi non promulgate da uomini e ne giuste ne ingiuste (non si può chiederne l'abrogazione tramite referendum popolare p. es.).
E' assolutamente impossibile e non può assolutamente funzionare in alcun modo, e se casomai qualcuno cercasse di convincerti del contrario prendilo a calci nelle palle.
Così, da non tecnico, è comprensibile ?
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
12,8k 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 8911
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[19] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utentenicholas76 » 11 set 2017, 21:58

Va bene. mi avete convinto. :ok: :? :? :?
Avatar utente
Foto Utentenicholas76
-18 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 set 2017, 18:45

0
voti

[20] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteadmin » 11 set 2017, 22:02

La corrente non si consuma, né se è poca né se è tanta.
Ciò che si consuma è l'energia, indipendentemente che la corrente sia tanta o poca.
L'energia dipende dal prodotto della tensione per la corrente. Per avere tanta corrente, i tuoi conoscenti devono avere poca tensione per cui, invece di un moltiplicatore di giri, devono procurarsi un demoltiplicatore. Il problema è che gli utilizzatori funzionano ad una data tensione, generalmente 230 V. Quindi o dall'alternatore escono 230 V o si cambiano tutti gli apparecchi di casa per adattarli alla tensione prodotta.

Il sistema che hai disegnato sicuramente funziona ed ha il pregio che, a parità di quello che farà funzionare, determinerà un aumentare della bolletta energetica, poiché all'energia degli apparecchi alimentati dall'alternatore, si deve aggiungere l'energia dissipata in calore dal motore, dal moltiplicatore e dall'alternatore. Ipotizzando per tutti un rendimento dell'80% la bolletta che prima era, supponiamo, di 100 euro mensili diverrà di quasi 200 euro.

Alla maggior spesa costante della bolletta, si deve aggiungere ovviamente il costo del motore, del moltiplicatore e dell'alternatore. Ed anche dell'eventuale adattatore della tensione dell'alternatore a quella degli apparecchi utilizzatori, nel caso in cui questi non siano tutti cambiati. Ma quella spesa si fa una volta sola, ovviamente nell'ipotesi che questi tre componenti non si guastino mai. Naturalmente anche l'adattatore avrà un suo consumo che farà ulteriormente lievitare la bolletta.
Avatar utente
Foto Utenteadmin
173,3k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11353
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

Precedente

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite