Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili
0
voti

[1] perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto Utentekrel » 24 ott 2017, 19:23

Buonasera

perché nelle auto/moto nella ricarica della batteria è preferibile collegare il negativo (nelle auto che hanno il negativo a massa) sul telaio anzichè direttamente al polo negativo della batteria? Per evitare sovraccarichi con ebollizioni della soluzione elettrolitica ?

Saluti
Avatar utente
Foto Utentekrel
100 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 3 gen 2014, 21:31

0
voti

[2] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 25 ott 2017, 11:38

A dire il vero non l'ho mai sentita questa cosa
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
961 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

1
voti

[3] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 ott 2017, 13:37

Lancillotto ha scritto:A dire il vero non l'ho mai sentita questa cosa

Io l'ho sentita spesso e m'è sempre parsa "na strunzata" e li ho sempre attaccati direttamente.
La giustificazione che avevo sentito era quella di aumentare la resistenza fra le due batterie per ridurre la scarica di una sull'altra, ma la resistenza dipende dal cavo, valutare quanto aumenta per l'inserimento del telaio nel circuito non mi sono mai preso la briga di farlo.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.302 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2039
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

-1
voti

[4] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 26 ott 2017, 11:15

l'unico motivo è evitare problemi in caso di collegamento sbagliato.

se colleghi entrambi i poli della batteria potresti sbagliare collegando il + al - tra una batteria e l'altra, l'impianto elettronico sarebbe da buttare.
se colleghi il meno alla carcassa, l'altro polo può andare o sul + e quindi tutto OK, oppure potrebbe andare sul - facendo un bel falistrone, questo non fa saltare l'impianto dell'auto con batteria scarica, certo che non farebbe bene all'auto con batteria carica.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2418
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

5
voti

[5] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 29 ott 2017, 12:56

Nell'avviamento d'emergenza con ponte tra due batterie, di norma, si procede così:
1) Collegare i due poli +, delle due batterie, con il cavo positivo
2) Collegare un capo del cavo negativo, direttamente al polo - della batteria carica, e collegare l'altra estremità del cavo negativo in un punto della carrozzeria o del blocco motore dell'auto con la batteria scarica.

Il fatto di collegarlo non direttamente sul polo - della batteria scarica è dovuto al fatto che, nel momento in cui si collega il cavo, si possono produrre delle scintille che, seppur minime, potrebbero innescare dei residui di gas idrogeno (sottoprodotto del funzionamento di una batteria piombo acido).

Nella ricarica con caricabatterie, invece, questo modo di operare non l'ho mai sentito perché, di norma, il collegamento dei cavi viene fatto a caricabatterie spento, per cui non sussiste la possibilità di produrre scintille nell'atto di collegare i cavi alla batteria scarica.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.619 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2209
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[6] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto Utentealdofad » 29 ott 2017, 17:26

Il consumo dell’elettronica di bordo e’ solletico rispetto allo spunto di avvio del motore. Il thread aperto si basa su una leggenda poco sensata. Oltrettutto non e’ da escludere che vi possano essere punti della carrozzeria che possanno riscaldarsi fino a portare alla combustione olio o grasso superficiale se attraversati da una considerevole corrente.
Avatar utente
Foto Utentealdofad
843 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 688
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:07
Località: Treviso

2
voti

[7] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 29 ott 2017, 18:28

... 18 inverni passati ad avviare, più volte, autobus con i cavi lasciano il segno... :mrgreen:

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.619 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2209
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[8] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 29 ott 2017, 19:18

Concordo con quel che ha detto Foto UtenteMax2433BO.
Attualmente, la possibilità di provocare danni a causa delle scintille è di fatto quasi inesistente, non solo perché i moderni caricabatterie forniscono tensione solo dopo avere collegato i cavi (uno potrebbe infatti utlizzare un caricabatterie di vecchia concezione), ma anche perché le moderne batterie sono sigillate (o quasi), e in quelle meno recenti esiste in genere un tubicino che convoglia i vapori acidi lontano dalla batteria, per cui in ogni caso non si ha alcuna emissione di vapori infiammabili in vicinanza della batteria.

Preciso, per la cronaca, che in alcune vetture moderne (faccio riferimento alla mia, che è nuovissima) è effettivamente previsto che il caricabatteria non venga direttamente collegato al polo negativo, bensì ad un'apposita piastrina metallica ancorata al telaio nelle vicinanze. Il motivo è dovuto al fatto che tra i due è inserito il dispositivo per il monitoraggio della batteria.

Collegamenti polo negativo.jpg
Collegamenti polo negativo.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.683 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[9] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto Utentealdofad » 29 ott 2017, 20:33

Franco012 ha scritto:in alcune vetture moderne (faccio riferimento alla mia, che è nuovissima) è effettivamente previsto che il caricabatteria non venga direttamente collegato al polo negativo, bensì ad un'apposita piastrina metallica ancorata al telaio nelle vicinanze. Il motivo è dovuto al fatto che tra i due è inserito il dispositivo per il monitoraggio della batteria.[/attachment]

In alcune vetture (la mia ad esempio...) la batteria è nientemeno che sotto al sedile, quindi sotto il cofano ci sono solo due placche per positivo e negativo
Avatar utente
Foto Utentealdofad
843 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 688
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:07
Località: Treviso

0
voti

[10] Re: perché negativo dell'alimentatore a massa e non batteria

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 30 ott 2017, 11:34

OT ma mi aggancio alla questione batterie auto, sarebbe molto meglio che si migliori la qualità delle batterie attuali, veramente pessima.

Con l'aggravante che quando la batteria "muore" ci lascia improvvisamente e senza nessuna possibilità di recupero nemmeno provvisorio
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
961 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

Prossimo

Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti