Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Linea illuminazione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteSilvanogio » 6 nov 2017, 11:19

Devo dimensionare una linea che alimenta un tratto di illuminazione all'interno di un parco.
Siccome non è soggetto al progetto da parte del perito devo arrangiarmi come tante volte succede a noi installatori.
La linea interrata è lunga 500 m ed ogni 20 metri andrà messo un palo con una lampada da 40 Watt, non so se devo dimensionare la linea come un carico totale finale pari alla somma dei corpi illuminanti oppure se devo calcolare un consumo di 40 watt ogni 20 metri.
Scusate la domanda che per voi Sara banale ma per me non lo è.
Esiste un programma per fare questi calcoli?
Avatar utente
Foto UtenteSilvanogio
20 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 6 nov 2017, 8:32

2
voti

[2] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 6 nov 2017, 11:49

Silvanogio ha scritto:
Siccome non è soggetto al progetto da parte del perito devo arrangiarmi come tante volte succede a noi installatori.

Guarda che nei casi in cui non c'è l'obbligo di progetto da parte di un professionista, non significa che non puoi incaricarlo del progetto.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
50,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14063
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[3] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 6 nov 2017, 13:18

Oppure potresti chiedere ad un tecnico di tua fiducia di fare un dimensionamento veloce senza che sia necessariamente un vero e proprio progetto.
Comunque, se non sbaglio, avrai in tutto 25 lampade e ciascuna assorbe una corrente di circa 0,19 A.
Nel primo tratto di 20 metri avrai la corrente assorbita da tutte le lampade, circa 5 A, nel secondo scorrerà la corrente assorbita delle rimanenti 24 lampade e così via, sino ad arrivare all’ultimo tratto di 20 m dove avrai solo la corrente assorbita dall’ultima lampada.
L’unico problema potrebbe essere la caduta di tensione a fine linea, quando è capitato a me ho dimensionato scegliendo una sezione maggiore all'inizio linea per poi scendere di mano in mano che si va avanti.
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.266 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 612
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

3
voti

[4] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 6 nov 2017, 19:55

Immagino che il tecnico lo dovrai pagare tu….. Non conosco programmi gratuiti che ti possano aiutare…. Le formule di elettrotecnica però lo sono :mrgreen:
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
38,7k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3110
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

2
voti

[5] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 7 nov 2017, 15:57

... Non conosco programmi gratuiti che ti possano aiutare….

non mi sembra che Foto UtenteSilvanogio abbia chiesto di programmi gratuiti, comunque sia anche con un programma gratuito, ad esempio Tisystem, è possibile dimensionare una situazione come quella che ha illustrato.
Certo, occorre un po’ di dimestichezza con il software, ma è possibile.
(Questo a prescindere dallo sproloquio di Azzono)
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.266 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 612
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

0
voti

[6] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 7 nov 2017, 16:15

andreandrea ha scritto:ad esempio Tisystem,

Sì, ma si fa prima con libreoffice calc.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
5.338 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1622
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[7] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 7 nov 2017, 16:20

Forse hai ragione, può darsi che si faccia prima, ma non è così immediato, perché devi introdurre dei valori, ad esempio resistenza e reattanza unitaria dei conduttori, che altri software hanno già incorporati, senza trascurare il dimensionamento del dispositivo di protezione.
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.266 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 612
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

1
voti

[8] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 7 nov 2017, 16:45

Con le tabelle della Guida al sistema Bassa Tensione della Schneider Electric sta ancora prima :mrgreen:
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
50,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14063
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

4
voti

[9] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 7 nov 2017, 17:31

Bene, basta essere chiari.

L’utente Foto UtenteSilvanogio si è presentato in questi giorni nel forum (viewtopic.php?t=71425&p=738748#p738748) ricevendo alcuni messaggi di benvenuto e di incoraggiamento, poi alla sua prima richiesta è stato, a parere mio, un po’ canzonato, per non dire deriso.

Diversamente da come hanno fatto altri io ho proposto un aiuto, non certo il migliore, ma un semplice aiuto.

Poi, se la Guida al sistema Bassa Tensione della Schneider Electric è meglio di libreoffice calc, a sua volta meglio dell’uso di Tisystem non lo so, ma mi sta bene.

Però un conto è mandarlo a farsi un giro dai progettisti o a studiare le formule di elettrotecnica, un altro conto è aiutarlo, come avevo provato a fare io.

Quello che non capisco (e che non approvo) è l’ironia gratuita e la supponenza.
Scusate se sono stato sincero.
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.266 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 612
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

5
voti

[10] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 7 nov 2017, 18:28

andreandrea ha scritto:Quello che non capisco (e che non approvo) è l’ironia gratuita e la supponenza.
Scusate se sono stato sincero.


Scrivo in questo forum da qualche anno a titolo gratuito come tanti altri, credo che in questo periodo abbia dato qualche aiuto concreto a qualcuno. A volte può capitare che qualche utente rimanga a bocca asciutta o non ottenga le risposte che cerca, come sia soggetto a qualche battuta ironica o presa in giro, succede, fortunatamente non siamo tutti uguali e per chi ironizza o ignora, c'è qualcun altro che risponde, il bello di EY è proprio questo. O_/
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
50,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14063
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti