Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Linea illuminazione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

4
voti

[11] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteadmin » 7 nov 2017, 19:56

andreandrea ha scritto:Quello che non capisco (e che non approvo) è l’ironia gratuita e la supponenza.
Scusate se sono stato sincero.

Non drammatizzerei così tanto e sottoscrivo quanto già ha scritto Foto UtenteMike.
In EY ci si può anche permettere di scherzare e fare un po' di ironia: è un luogo di ritrovo in fondo, dove si possono ricevere indicazioni anche molto professionali, consulenze vere e proprie, gratuitamente, ma non c'è alcun obbligo di fornirle né si deve pretenderle (anche se non è questo il caso dell'OP).
Non poi è che l'ironia faccia male, bisogna anche vederne la funzione positiva. A volte c'è colui a cui piace ironizzare, ma non essere ironizzato, ma le persone sono varie e finché non aggrediscono si possono tollerare: l'ironia non è un'aggressione.
Magari in questo caso è sembrato che si creda che basti avere un programma per eseguire un dimensionamento, ma sappiamo che non è così: al programma occorre saper fornire i dati, ed occorre avere la capacità di comprenderne i risultati per poterli accettare.
Comunque qualche indicazione di software è stata fornita, nonostante tutto.
Io ne approfitto anche per mostrare la trattazione teorica di questo tipo di dimensionamento.
Può essere utile per usare al meglio il programma
Linee con carichi distribuiti
Qualche esercizio
Avatar utente
Foto Utenteadmin
174,1k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 10963
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

1
voti

[12] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 7 nov 2017, 21:09

Mike ha scritto:Con le tabelle della Guida al sistema Bassa Tensione della Schneider Electric sta ancora prima :mrgreen:


Ma sono più di 300 pagine da far passare per trovare la tabella giusta! :D
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
5.328 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1619
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

5
voti

[13] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 7 nov 2017, 21:54

Ho semplicemente detto che sapere le formule basilari dell'elettrotecnica è fondamentale per fare questo calcoli, non servono programmi spaziali, questa mia risposta è uno stimolo per l'utente a ragionare e non a servirsi solo di programmi già fatti……
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
38,7k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3109
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

4
voti

[14] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 8 nov 2017, 17:31

Non pensavo di causare tutti questi interventi, tanto meno di scomodare addirittura admin, il primo e vero protagonista del forum.
C’è chi ha fatto un passo avanti e chi ne ha fatto uno indietro.
Sono il primo a riconoscere le enormi capacità e competenze di Mike, vera e propria colonna portante del forum che non smette mai di stupirmi per la sua straordinaria lucidità e conoscenza delle norme e della realtà impiantistica. Aggiungo che negli anni ho ricevuto da lui riposte che mi hanno concretamente aiutato.
Io invece sono un utente che risponde poche volte, di solito perché non saprei cosa dire, e che pone pochi quesiti, un utente che riceve dal forum molto più di quanto dà, diciamo pure un utente parassitario, come altri.
È evidente e riconosciuto da tutti che chi sta qui collaborando in modo attivo lo fa di propria sponte, rubando del tempo ai propri impegni ed a titolo assolutamente gratuito; penso che sia altrettanto evidente che chi lo fa ha dei validi motivi per farlo, che possono andare da un profondo altruismo, a desiderio di protagonismo, forse c’è chi lo fa per sentirsi meno solo, chi ha bisogno di conferme e, magari, chi non ha nulla di meglio da fare. Ci sarebbe materiale per scrivere un bel trattato di sociologia e psicologia di massa, a saperlo scrivere.
Comunque sia ho imparato davvero molto frequentando il forum. E mi scuso con tutti se in questo caso ho peccato, io, di supponenza.
A questo punto sembra che l’OP si sia completamente disinteressato alla domanda che aveva posto, non sapendo (parole sue) “… se devo dimensionare la linea come un carico totale finale pari alla somma dei corpi illuminanti oppure se devo calcolare un consumo di 40 watt ogni 20 metri”, non ha chiesto programmi spaziali, tutto sommato una domanda semplice a cui addirittura uno come me è in grado di dare risposta, ma forse ha visto bene chi aveva risposto senza rispondere.
Io, lo ripeto, per mia formazione mentale o caratteriale o culturale, non apprezzo l’ironia gratuita, e ritengo meglio, piuttosto, non intervenire. Ma questo, evidentemente, è un mio limite, anche di questo mi scuso.
Con ciò ringrazio tutti per l’attenzione.
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.266 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 612
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

0
voti

[15] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteNSE » 8 nov 2017, 18:44

Se devo essere sincero. . a queste domande non sai proprio come rispondere.
L'OP non si è fatto più vivo quindi, non c'è stato modo di interagire.
I dati del problema, i numeri così belli tondi, farebbero pensare quasi ad un esercizio di scuola.
Lampade da 40W, tranne quelle a incandescenza io non ne conosco, però forse non è l'uso più adatto.
Se così fosse sarebbe stato diseducativo dargli "la pappa scodellata", forse un po' di provocazione ci sta bene.

Se effettivamente fosse un caso reale (ovvero un installatore che cerca di risolvere un problema), beh, a me sembra una domanda un po' sempliciotta per un installatore, è il caso di risolvergli il problema? O a stimolarlo a ragionare? (solito discorso, gli si da un pesce? o gli si insegna a pescare?)

Quindi secondo me, visto il problema posto, visto che il noviziato si paga, visto che non si capisce bene a che titolo l'OP ha fatto la domanda, un po' di sano meleggiamento provocatorio, ci stava tutto.
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
1.543 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[16] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utentearabino1983 » 8 nov 2017, 19:04

Silvanogio ha scritto:Devo dimensionare una linea che alimenta un tratto di illuminazione all'interno di un parco.
Siccome non è soggetto al progetto da parte del perito devo arrangiarmi come tante volte succede a noi installatori.
La linea interrata è lunga 500 m ed ogni 20 metri andrà messo un palo con una lampada da 40 Watt, non so se devo dimensionare la linea come un carico totale finale pari alla somma dei corpi illuminanti oppure se devo calcolare un consumo di 40 watt ogni 20 metri.
Scusate la domanda che per voi Sara banale ma per me non lo è.
Esiste un programma per fare questi calcoli?

Cerco di dare un contributo.
Il calcolo deve comprendere anche la corrente di corto a fine linea, che se si sceglie un cavo troppo piccolo, dimensionato ad esempio solo sulla cdt, potrebbe essere troppo bassa per fare intervenire l'interruttore di protezione.
Sicuramente si potrà fare con le tabelle ma credo che il software gratuito della Schneider o Ticino si fa abbastanza veloce.
Avatar utente
Foto Utentearabino1983
272 2 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 30 ott 2009, 18:28

0
voti

[17] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteSilvanogio » 9 nov 2017, 9:21

Sono molto interessato alle risposte purtroppo il mio dipendente non si ricordava più la password per poter entrare in electroyou ma ho visionato quello che avete scritto e vi ringrazio tutti.
Avatar utente
Foto UtenteSilvanogio
20 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 6 nov 2017, 8:32

0
voti

[18] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteSilvanogio » 9 nov 2017, 9:27

La mia è una domanda reale è un impianto che devo andare ad eseguire.
Siccome sono tirato al'eurol non posso permettermi di pagare un professionista per fare questo dimensionamento.
Come ripeto sono delle lampade a LED da 40 Watt poste su dei pali alti 6 metri cercavo un programma o una tabella per dimensionare in maniera corretta il cavo di alimentazione che sarà posato in una conduttura interrata con un cavo fg7or.
Avatar utente
Foto UtenteSilvanogio
20 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 6 nov 2017, 8:32

1
voti

[19] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto Utentelillo » 9 nov 2017, 12:51

per il dimensionamento puoi fare riferimento a quanto detto da Foto Utenteandreandrea, cha ha considerato la seguente formula:
I=\frac{P}{V\cos \varphi}
con cos φ = 0,9 in prima ipotesi.
trovata la corrente scegli adeguatamente il cavo.
trovato il cavo lo proteggi con un adeguato interruttore.
ora sta a te scegliere come distribuire l'impianto:
vuoi carichi distribuiti?
vuoi una partenza per ogni lampada?
fa le tue considerazioni economiche e scegli la via più vantaggiosa.
comprendo la difficoltà di fare lavori con ricavi all'osso o nulli, ma spesso pagare un bravo progettista potrebbe far risparmiare soldi altrove.
butto cherosene sul fuoco:
hai detto che si tratta di pali dell'illuminazione alti 6 metri: avete considerato la valutazione del rischio fulminazione?
Avatar utente
Foto Utentelillo
16,5k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2927
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

2
voti

[20] Re: Linea illuminazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 9 nov 2017, 17:04

lillo ha scritto:hai detto che si tratta di pali dell'illuminazione alti 6 metri: avete considerato la valutazione del rischio fulminazione?

Dai, va bene tutto, ma non esageriamo :mrgreen:
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
50,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14060
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 62 ospiti