Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 nov 2017, 14:17

Un saluto a tutti i partecipanti,
Nei momenti liberi sto sviluppando una versione più sofisticata dell'arcinoto circuito "LED a ritmo di musica", o meglio, delle luci psichedeliche.
Ho deciso di usare un micro per ottenere una serie di effetti speciali.
Ho gia' sviluppato un circuito analogico che mi filtra opportunamente il segnale audio usando degli LM338 alimentati a tensione singola, ma ora dovrei "dare in pasto" questo segnale agli ingressi analogici del micro. In buona sostanza avrei bisogno di un circuito che mi faccia la funziona rappresentata in questo disegno.


E avrei bisogno di qualche idea, o meglio, di un circuito che faccia questo mestiere.

Ringrazio anticipatamente.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[2] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 6 nov 2017, 14:24

Così come l'hai disegnata è l'uscita di un ponte raddrizzatore. Dov'è il problema? :-o
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
20,5k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5481
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[3] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 nov 2017, 14:26

Il problema sta nel fatto che non so come realizzare un raddrizzatore di precisione (che elimini la c.d.t. diretta di eventuali diodi) ad onda intera alimentato con tensione singola.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[4] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 6 nov 2017, 14:28

Che tensioni di alimentazione hai a disposizione?
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
20,5k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5481
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[5] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 nov 2017, 14:29

Qualsiasi ma solo positiva, gli stadi precedenti sono alimentati con un +15V ottenuto tramite un convertitore boost.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[6] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 nov 2017, 14:30

Possibilità 1: http://ww1.microchip.com/downloads/en/A ... 01353A.pdf (a partire da pagina 6)
Possibilità 2: se hai ingressi differenziali sul micro, metti il negativo su una tensione common-mode di tua comodità e il positivo tirato sulla stessa tensione con il segnale accoppiato in AC (il classico consendatore in serie).

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
13,2k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2223
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[7] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 nov 2017, 14:33

Si, ok, ma l'operazionale ha bisogno comunque di una tensione di alimentazione positiva ed una negativa.
Io ho a disposizione solo una tensione di alimentazione positiva con il GND in comune con il micro.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[8] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 6 nov 2017, 14:38

Ok, ma gli ingressi del micro che range hanno? Ed eventualmente non basta traslare i livelli di uscita in continua (senza segnale) dell'operazionale a quelli di ingresso del micro?
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
20,5k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5481
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[9] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 nov 2017, 14:45

L'operazionale puoi usarlo in alimentazione singola e il tuo segnale in ingresso lo shifti a metà della tensione di alimentazione.



Oppure, soluzione piú elegante:
http://www.analog.com/media/en/technica ... AD8137.pdf
(vedi figura 65, invece dell'AD7450 tu hai l'ADC del micro)

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
13,2k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2223
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[10] Re: Condizionamento segnale per luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 nov 2017, 14:50

Riguardando il tuo schema iniziale... ce li hai o no degli ingressi differenziali sul micro? Se sì, 3 V sull'IN- e il segnale così com'è sull IN+. Finito.

Il raddrizzamento lo fai poi in software (x = (x<0)?-x:x)

Devi verificare che i livelli di tensione siano compatibili, ma è un problema che si risolve con un partitore resistivo, se necessario.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
13,2k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2223
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Feedfetcher e 26 ospiti