Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Riparazione amplificatore transistor

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

2
voti

[11] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 7 nov 2017, 1:01

TardoFreak ha scritto:..."prova del cacciavite"...

Approvo!
Una metodologia antica ed efficace!

Ed approvo anche la pignolaggine di Foto Utenteclaudiocedrone di cui me ne sono fatto una ragione!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
6.865 3 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 4142
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

3
voti

[12] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 7 nov 2017, 1:08

Piccola divagazione,
Avevo un professore (oddio non era proprio tale ma ... vabbe') che si chiama Pizziola (Foto UtenteDirtyDeeds lo ricordera' bene :mrgreen: ) che ci insegnava che per provare i circuiti bisognava usare il naso e le bottarelle.
Tramite il naso si poteva percepire l'eventuale calore anomalo provocato da un componente che scaldava, e l'eventuale odore di piste o resistenza che "pompavano".
Le bottarelle servivano per individuare i falsi contatti.
Sembrano sistemi tutt'altro che scientifici e rigorosi ma li ho sempre usati e sono sempre stati utili.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[13] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentebrabus » 7 nov 2017, 2:10

claudiocedrone ha scritto:E' usato, più ossidate che fredde...


Claudio, posso chiedere come definirebbe le une e le altre?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
16,5k 3 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2213
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

1
voti

[14] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentemir » 7 nov 2017, 9:04

setteali ha scritto:Ho cercato, ma non ho trovato nessuno schema, te lo hai?


Foto Utentesetteali & Foto Utentegas87, qui avete lo schema e qui il manuale .. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
57,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19544
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[15] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentesetteali » 7 nov 2017, 9:49

Grande Foto Utentemir , ottima ricerca.

Manuale di servizio molto ampio.
OP. Ti è già stato detto come proseguire per individuare il difetto, perciò a te il lavoro.

Considerando che hai detto che si alza di volume, sembrerebbe un falso contatto sulla parte del controllo di volume, potenziometro che si isola da massa o integrati SMD con saldature fredde.
O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
3.901 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2220
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[16] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 7 nov 2017, 10:53

setteali ha scritto:...o integrati SMD con saldature fredde...

...o ossidate!
Non mi fate prendere le c@zziate da Foto Utenteclaudiocedrone!
A parte gli scherzi non credo sarà una cosa facile andare alla ricerca di una saldatura farlocca.
L'amplificatore in questione è realizzato con una tecnologia in semi SMD.
Magari con un po di fortuna ...
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
6.865 3 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 4142
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[17] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentesetteali » 7 nov 2017, 11:20

abusivo ha scritto:.....
Non mi fate prendere le c@zziate da Foto Utenteclaudiocedrone!
...


:D :D

Io per saldature fredde, intendo quella saldatura che per il passaggio di corrente, ha scaldato o per vibrazioni, ha creato una saldatura molto porosa e scura e quindi con poca conducibilità.
Per saldatura ossidata, intendo quelle saldature che sono state a contatto con acqua o acido uscito da batterie o condensatori elettrolitici e queste si vedono bene perché è come se fossero evidenziate da vernice :mrgreen:

Certo non è semplice questa riparazione, ma con un po' di pazienza ed un attrezzo adeguato si trova anche questo!
O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
3.901 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2220
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[18] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentemir » 7 nov 2017, 11:28

setteali ha scritto:Io per saldature fredde, intendo quella saldatura che..

realizza una buona connessione meccanica fra reoforo e piazzola e/o pista, ma che non garantisce un buon contatto elettrico a causa di interposto ossido o sporco,si possono riconoscere per la loro caratteristica scarsa lucidità e comunque differente da quelle che sono nelle vicinanze .. :D
..e poi chissà perché la chiamano "saldatura fredda" .. :-k .. :mrgreen:

OT. non fate innervosire Foto Utenteclaudiocedrone .. :D
--
dimenticavo, per chi vuole c'è questo interessante thread sulla saldatura fredda.. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
57,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19544
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[19] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentegas87 » 7 nov 2017, 12:43

grazie per le risposte celeri ed accurate e scusate il mio ritardo.

Spero vivamente che non si tratti di un SMD perché in questo caso sarei fregato! Non ho né le attrezzature né la manualità adeguate, ho provato a rimuoverne e saldarne qualcuno ma con risultati tutt'altro che soddisfacenti.

La prova del cacciavite non sembra aver dato riscontri o forse sono io che non ho ancora l'esperienza sufficiente a capire se ce ne sono.

Ho notato una forte ossidazione sui piedini di due transistor, anche se le saldature sono lucide, e sui connettori faston che collegano l'ampli al cono. Ho un puliscicontatti secco che uso per la manutenzione del portatile https://www.pcdiga.com/special-dry-contact-cleaner-due-ci-g-24-plus-ml-200 non so se va bene (tra l'altro vedo che l'ho pagato mooolto più di quanto avrei dovuto #-o )

Appena il mio coinquilino esce dal suo lungo letargo gli chiedo la fotocamera e faccio qualche foto dettagliata ai circuiti ed alle saldature.
Grazie ancora per il supporto è un forum veramente molto attivo
Avatar utente
Foto Utentegas87
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 28 ott 2017, 16:25

0
voti

[20] Re: Riparazione amplificatore transistor

Messaggioda Foto Utentemir » 7 nov 2017, 12:50

gas87 ha scritto:.. https://www.pcdiga.com/special-dry-cont ... lus-ml-200 non so se va bene..

Una miscela speciale di solventi studiati per la pulizia di strumenti di precisione, fibre ottiche, parti elettroniche ed elettromeccaniche e attrezzature delicate. Velocità di evaporazione estremamente rapida. Sicuro per la maggior parte delle materie plastiche e dei materiali. Elevata efficacia nella pulizia di tutte le parti sensibili: elimina grassi, olii, polvere e sporcizia, senza lasciare residui e ottenere perfette superfici asciutte. Può contenere 200 ml.

Non si direbbe sia specifico per contatti elettrici, in alternativa l'acool denaturato per togliere l'ossido può andare con un panno di cotone.. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
57,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19544
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti