Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

variatore di tensione per alimentatore.

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto Utentedanyto » 11 dic 2017, 17:54

ciao a tutti, dopo le precedenti discussioni riguardanti gli alimentatori da banco, ci ho preso gusto, vorrei chiedervi come posso realizzare un circuito per variare la tensione in uscita di un alimentatore. la mia unica conoscenza è il partitore di tensione che mi fu spiegato precedentemente. posso utilizzare un circuito del genere, o mi consigliate altre soluzioni? grazie.
Avatar utente
Foto Utentedanyto
348 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 14 mar 2015, 12:12
Località: mascalucia ct

0
voti

[2] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 11 dic 2017, 18:09

....... la mia unica conoscenza è il partitore di tensione .......


Credo tu ti riferisca ad un partitore resistivo, se è così .... no, non è adatto all'uso che ne vuoi fare

Potresti usare un regolatore lineare (un circuitino integrato che è progettato proprio con lo scopo di restituire sulla sua uscita una tensione variabile, a titolo di documentazione cerca in rete il datasheet dell' LM317 o dell' LM338 e leggiteli)

Però la cosa è legata alle tensioni ed alle correnti che ci sono in gioco ed a come è strutturato l'alimentatore che fornisce la tensione fissa

Di più, se hai necessità di usare l'alimentatore regolabile ad una tensione bassa rispetto la tensione di ingresso, ti ritrovi a dover dissipare in calore diversa potenza, per cui converrebbe rivolgersi non ad un regolatore lineare ma ad uno switching

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.284 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2250
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[3] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto Utentedanyto » 11 dic 2017, 20:04

ciao, mi riferisco al partitore di tensione composto da un potenziometro, che ha ai suoi pin esterni la 12vcc, ed una resistenza collegata tra il pin centrale del potenziometro e la base di un transistor di potenza. tale circuito mi era stato illustrato per realizzare un variatore di velocità per trenini. in ogni caso le grandezze in gioco sono circa 15 vcc e 4 o 5 ampere al massimo.
Avatar utente
Foto Utentedanyto
348 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 14 mar 2015, 12:12
Località: mascalucia ct

0
voti

[4] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 11 dic 2017, 20:11

Foto Utentedanyto è un piacere rileggerti!
Scusate l'OT.
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
11,3k 4 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 6264
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[5] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 11 dic 2017, 21:06

Io non me ne intendo di regolatori switching, per cui ti potrei suggerire, tra i lineari, un LM338T (attenzione al modello che deve essere T, il modello K costa sensibilmente di più)

Se cerchi in giro trovi lo schema applicativo, anche sul datasheet trovi lo schema di come usarlo

il 338 può erogare 5A continui e 7A di picco (ovviamente adeguatamente dissipato), quindi dovrebbe andar bene per i tuoi scopi

Se come corrente potessero bastarti 3A

https://www.ebay.it/itm/DIY-LM338K-3A-Step-Down-Power-Supply-Module-Kit-for-Arduino-Raspberry-pi-AU/191885742811?hash=item2cad4812db:g:igEAAOSwgtJXTd86

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.284 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2250
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[6] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 12 dic 2017, 0:07

:-) Foto UtenteKagliostro, probabilmente non lo sai ma Foto Utentedanyto (che saluto e rileggo con piacere) non vede per cui è inutile linkargli alcunché, gli schemi occorre descriverglieli a parole... O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11021
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[7] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 12 dic 2017, 1:53

Ah, chiedo scusa, in effetti non lo ricordavo

comunque il link non è ad uno schema, ma ad un kit cinese che monta un LM338K per ottenere un regolatore da massimo 3A , il kit è abbastanza completo intendendo per completo il fatto che è provvisto di dissipatore con una ventola e c'è anche un voltmetro, il tutto costa un po' meno di 7€ e le spese di spedizione sono gratuite

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.284 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2250
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[8] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 12 dic 2017, 2:54

:-) Non mi è chiara una cosa però :? Foto Utentedanyto, dato che hai già realizzato alcuni alimentatori regolabili in kit, forse stai chiedendo lumi riguardo il circuito col potenziometro e il transistor di potenza di cui scrivi in apertura del thread ? Se è così l'unica cosa che mi viene in mente è che possa trattarsi di un partitore cui è aggiunto un transistor configurato a collettore comune (ovvvero un inseguitore di tensione) che funge da buffer :roll: che per funzionare funzionicchierebbe pure ma con molti limiti, una soluzione molto poco efficiente... il variatore per trenini che corrente massima riusciva ad erogare ? Che valore di tensione riuscivi a ottenere in uscita ?
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,6k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11021
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[9] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto Utentedanyto » 12 dic 2017, 9:27

buona giornata a tutti, anche a me fa piacere ritrovarvi. il partitore di tensione per il trenino faceva uso di un tip 120, e comunque avrebbe dovuto gestire al massimo un carico di un ampere a 12 vcc, ma non ho mai provato a realizzarlo, perché per i trenini sto utilizzando un piccolo regolatore PWM. quello che mi serve adesso è un circuito che possa variare la tensione in uscita di un alimentatore multiuso che vorrei realizzare. se il kit postato da cagliostro è dotato di potenziometro, per me possono bastare anche i 3 ampere.
Avatar utente
Foto Utentedanyto
348 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 14 mar 2015, 12:12
Località: mascalucia ct

0
voti

[10] Re: variatore di tensione per alimentatore.

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 12 dic 2017, 16:30

Ciao Foto Utentedanyto

Sì, il kit è con uscita regolabile da 1.2 V a 30 V tramite potenziometro e comprende solo la parte regolatore, non quella che fornisce la tensione da regolare

Qui di seguito i parametri del Kit e l'elenco del materiale fornito

Parameters:

1.Circuit board size: 9.6*5.8cm
2.DC input: 3-35V
3.AC input: 1-25V
4.DC output:1.2-30V
5.Maximum current: 3A
6.Input and output the minimum differential pressure: 3V
7.Maximum power consumption: 50W

Listing:

PCB x1
KF301-2 x1
terminal(red and black) x1
1N4007 x2
KBL608 x1
200ohm 1W resistor x1
4.7K ohm resistor x1
3MM blue LED x1
104 capacitor x3
50V100UF capacitor x1
50V2200UF capacitor x1
50V4700UF capacitor x1
101 switch x1
Potentiometer knob x1
Potentiometer stents x1
M3*6 screw x2
5K Potentiometer and the screw nut x1
LM7812 x1
338K Heat sink x1
12V fun x1
LM338K x1
30V3A PPTC x1
M3*50MM screw x4
3MM nut x20
20mm copper cylinder x4
4MM copper sheet x4
4MM nut x2
4*10 screw x2

K

p.s.: Kagliostro è scritto con la K all'inizio, non con la lettera C ;)

Le emoticon scritte con i caratteri ascii riesci ad interpretarle ?
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.284 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2250
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 34 ospiti