Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

possibile problema con casse da 4 ohm

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 27 dic 2017, 18:37

apollo17 ha scritto:...ma con due resistenza sulle casse da 3-4 ohm 50W...

Tipo queste?
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
7.770 3 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 4475
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[12] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 27 dic 2017, 19:09

Max2433BO ha scritto:Due amplificatori e unico pre, collegati come indicato nel paragrafo 2.6 pag.7 (5 del pdf) del manuale d'uso?

Ripropongo la stessa domanda, visto che queste casse possono andare in biamplificazione rimuovendo le piastrine dalla morsettiera.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.149 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2917
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

3
voti

[13] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 27 dic 2017, 19:53

apollo17 ha scritto:2) cosa potrà comportare in negativo tal soluzione oltre ad abbassare la potenza del finale?


L'equalizzazione della cassa va a farsi benedire, alcune frequenze vengono esaltate e altre attenuate. Inoltre vengono un po' piu` evidenziate alcune risonanze proprie della cassa. Ma se non si sentono distorsioni del 5%, non si sentono neanche questi effetti.

A meno che non si ascolti musica tecno a tutto volume, la potenza della resistenza non deve essere cosi` elevata, dato che il rapporto potenza di picco/potenza media per musica normale e` di almeno una decina di decibel.

Se gli amplificatori defunti hanno una limitazione di corrente e la stabilita` dell'amplificatore non e` stata studiata con cura, e` possibile che quanto la limitazione interviene il sistema diventi instabile e porti alla dipartita dei finali. Una rete di Zobel sull'uscita c'e`?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
101,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18124
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[14] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto Utenteedgar » 27 dic 2017, 21:46

Non conosco Arcam ma Rotel ha sempre avuto un'ottima reputazione in campo audio.

apollo17 ha scritto:Mi proponevo di inviare un mio finale super collaudato con ft15 ma con due resistenza sulle casse da 3-4 ohm 50W. E vedere che succede

Se ha già fatto fuori due amplificatori commerciali, che si spera siano progettati come si deve, io non mi fiderei. Non mi vorrei trovare nella situazione dove un guasto del tuo amplificatore danneggi qualche altoparlante.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.892 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2285
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[15] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto Utenteapollo17 » 14 apr 2018, 18:16

buonasera dopo alcune prove fatte direttamente sulle casse, come alcuni di voi avevano predetto, di fatto sono convinto che il finale FT 15 con una semplice coppia di mosfet ottimo su casse da 8 ohm su 4 ohm e con queste casse otretutto "affamate" di w e mediamente efficenti va in tilt, (giustamente) . Su 8 ohm e con due belle alette è generoso e da anche 70-90 W RMS.
ideale sarebbe un finale più robusto e magari doppia coppia di mosfet.
Rimanendo sul quello che ha un ripiego (lo ammetto) ma che potrebbe andar bene, ripeto è un brutto ripiego è il seguente, nella speranza che il mio amico cambia le casse con una normale coppia da 8ohm e magari più efficendi >95-100 db.
Ecco la "pezza", metto un deviatore sul pannello posteriore 4 e 8 ohm
Taro i due Vmeter normalmente con oscilloscopio e carico fittizio 8 ohm nella pos 8 ohm a +2db a 100 W.
Taro sempre i due v meter (aggiungo altri due trimmer) con oscilloscopio e carico fittizio 8 ohm, non ho uno da 4, nella pos 4 ohm a 75 W sempre su +2db? Ricordo che il finale da 150W RMS su 4 ohm Quindi in teoria
8 ohm/100 W 4 ohm/150W--- Vi trovate con i semplici calcoli o sbaglio qualcosa sono db. Così quando sulle casse da 4 ohm vedrà la lancetta a +2db di fatto sono 70-75 W. e si fermerà ad incrementare il volume. Anzi quasi quasi mi sposterei su valori più bassi in W--- esempio 50W RMS su 8ohm la lancetta tarata su +2 o 3 db con deviatore su 4 ohm ovviamente. Grazie
Allegati
vmeter.JPG
Avatar utente
Foto Utenteapollo17
23 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 lug 2017, 11:59

0
voti

[16] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto Utenteapollo17 » 17 apr 2018, 19:19

salve e se fatto già una prova lo alimento a 47 Vcc per ramo ottengo su carico fittizio da 8 ohm 68 W RMS.
e magari regolo il Vmeter a 3-4 db in modo tale che stresso meno il finale.
Ricordo che FT 15 su 8ohm mai dato grandi problemi a meno che uno lo stressa fino alla sua max potenza per ore !! Da su 4 ohm 150 W.
Quindi in teoria a 68W rms su 8ohm su 4 quanti W avrò (non ho carico fittizio da 4ohm) circa 100 ?

Poi ripeto tarando il wmeter (un po' gonfiato) il mio amico se saggio si ferma a ruotare ancora di più il volume..
Avatar utente
Foto Utenteapollo17
23 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 lug 2017, 11:59

0
voti

[17] Re: possibile problema con casse da 4 ohm

Messaggioda Foto Utenteapollo17 » 20 apr 2018, 16:42

ciao e buon fine settimana. Posso con semplici calcoli in % posso considerare in linea linea di massima che se partendo da caratteristiche tecniche definite da progetto che su 8 ohm 100 W su 4 ne ho 150... quindi su 70 (8ohm) ne ho 105 / su 60 ne ho 90 e su 50 su 8 ohm ne ho 75 su 4ohm ?
Avatar utente
Foto Utenteapollo17
23 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 lug 2017, 11:59

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti