Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Convertitore boost con induttori in parallelo

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

3
voti

[11] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 4 gen 2018, 17:08

Forse sbaglio ma non vedo vantaggi rilevanti rispetto a questo.



Da quello che riesco a capire in quello con due induttori si risparmia solo sulla sezione del filo che si dimezza ma occorrono tre diodi in più...
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
29,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5696
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[12] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 4 gen 2018, 18:42

Non capisco però in che modo si carica la parte destra dell'induttore. :-M
O forse sfrutta il fatto che è una sorta di trasformatore?
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15855
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[13] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto Utentevenexian » 4 gen 2018, 18:47

Non sono gli avvolgimenti che si 'caricano', è il nucleo.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
4.548 1 4 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1525
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[14] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteZeitung » 4 gen 2018, 19:10

TardoFreak ha scritto:Non capisco però in che modo si carica la parte destra dell'induttore. :-M
O forse sfrutta il fatto che è una sorta di trasformatore?


quando lo switch è ON, si carica solo L1. Lo switch nella condizione OFF scarica l´induttore equivalente (L1 e L2) che dovrebbe essere L_eq=(N+1)^2 L_1 con N=N_2/N_1 dove N indica gli avvolgimenti dell´induttore.

Avatar utente
Foto UtenteZeitung
50 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 17 nov 2009, 14:13

1
voti

[15] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 4 gen 2018, 19:46

TardoFreak ha scritto:Non capisco però in che modo si carica la parte destra dell'induttore. :-M
O forse sfrutta il fatto che è una sorta di trasformatore?

venexian ha scritto:Non sono gli avvolgimenti che si 'caricano', è il nucleo.


Infatti, l'induttore è solo uno, i due avvolgimenti sono accoppiati strettamente, quindi è sufficiente che la corrente entri da qualche parte e si carica.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
29,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5696
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[16] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 4 gen 2018, 21:02

Ingegnoso! :ok:
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15855
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

5
voti

[17] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 4 gen 2018, 23:38

Ho provato a simulare il circuito originale con Microcap
mettendolo a punto per ottenere 12V da una batteria da 9V
DCDCconv.gif
DCDCconv.gif (9.6 KiB) Osservato 627 volte
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15954
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[18] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteZeitung » 5 gen 2018, 9:34

BrunoValente ha scritto:Forse sbaglio ma non vedo vantaggi rilevanti rispetto a questo.




beh, il guadagno della configurazione con gli induttori in parallelo è maggiore. Rimane comunque il problema che anche il numero di semiconduttori aumenta.
Avatar utente
Foto UtenteZeitung
50 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 17 nov 2009, 14:13

0
voti

[19] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto Utentevenexian » 5 gen 2018, 10:54

Io non vedo differenze. Due induttori in parallelo sullo stesso nucleo hanno induttanza identica al singolo induttore, due induttori in serie sullo stesso nucleo hanno induttanza quadrupla. Due induttori in parallelo su nuclei separati hanno induttanza un mezzo di quella del singolo induttore, due induttori in serie su nuclei distinti hanno induttanza doppia. Nel circuito con i diodi, sia con nucleo in comune, sia con nucleo separato, il rapporto è sempre 4. Nel circuito postato da Bruno, il rapporto è comunque 4.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
4.548 1 4 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1525
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[20] Re: Convertitore boost con induttori in parallelo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 5 gen 2018, 14:38

Possiamo chiedere a Foto Utenteg.schgor se avesse voglia di similare anche l'altro nelle stesse condizioni.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
29,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5696
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti