Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteraffm » 24 gen 2018, 12:06

g.schgor ha scritto:qual è allora il valore di ZB?


Sì mi scusi. Rifacendo i calcoli ottengo questi valori:

Z2=9,63+5,97j
Zb=5,87+3,43j (con Za//Z2)
Zc=6,67+3,93j
Zd=0,7+0,437j
Zab=1,41+0,873j
Iab=-127-205,17j

È corretto ora?
Avatar utente
Foto Utenteraffm
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 23 gen 2018, 15:39

2
voti

[12] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 24 gen 2018, 12:44

ZB :ok:
IAB invertite le parti reale e immaginaria,
comunque =241 A
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16287
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[13] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteraffm » 24 gen 2018, 13:03

g.schgor ha scritto:ZB :ok:
IAB invertite le parti reale e immaginaria,
comunque =241 A


Grazie mille
Avatar utente
Foto Utenteraffm
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 23 gen 2018, 15:39

0
voti

[14] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteraffm » 24 gen 2018, 15:40

Nel caso uno dei carichi fosse stato squilibrato come avrei potuto procedere?
Avatar utente
Foto Utenteraffm
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 23 gen 2018, 15:39

2
voti

[15] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 24 gen 2018, 16:19

Nel caso di carichi squilibrati i calcoli
diventano più difficili, ma pur sempre possibili
con le diverse impedenze.
Nella pratica, l''uso di un simulatore risolve
rapidamente il problema.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16287
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[16] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteraffm » 24 gen 2018, 16:28

g.schgor ha scritto:Nel caso di carichi squilibrati i calcoli
diventano più difficili, ma pur sempre possibili
con le diverse impedenze.
Nella pratica, l''uso di un simulatore risolve
rapidamente il problema.


Grazie. Chiedevo nel caso all'esame mi capitasse un esercizio con carichi squilibrati, dove non avrò un simulatore. Come si può impostare l'esercizio? I nodi si possono comunque collegare in cortocircuito? Se sì perché?
Avatar utente
Foto Utenteraffm
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 23 gen 2018, 15:39

2
voti

[17] Re: Equivalente Thevenin in un sistema trifase

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 24 gen 2018, 17:40

Thevenin è sempre applicabile ad una rete di impedenze
comunque complessa. La procedura è sempre la riduzione
a impedenza equivalentee vista ai morsetti, mediante
serie e paralleli (o eventualmente trasformazioni triangolo/stella).
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16287
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti