Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Regolare tensione ac sinusoidale

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentecarlomariamanenti, Foto Utentedimaios

0
voti

[11] Re: Regolare tensione ac sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteadert » 26 gen 2018, 1:03

Scusate la confusione, mi serve un trifase 230V ac da un monofase 230V ac a tensione variabile e frequenza fissa preimpostata con un parametro (50-400 Hz) (inverter speciale ??) per poi alimentare un ponte raddrizzatore trifase ed avere una continua con un ripple molto contenuto, senza usare condensatoti di livellamento.
Ecco fatto un convertitore ac/dc per comandare motori DC, ZVS (royer) etc.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

0
voti

[12] Re: Regolare tensione ac sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 26 gen 2018, 1:20

Sicuro che non ti basti un ponte a tiristori?
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
1.863 4 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 811
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[13] Re: Regolare tensione ac sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteadert » 26 gen 2018, 1:50

SandroCalligaro ha scritto:Sicuro che non ti basti un ponte a tiristori?

Sicuro, non avrei una DC livellata senza condensatori.
In + togliendo il ponte ho un sistema trifase per laboratorio a tensione e frequenza variabile.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

0
voti

[14] Re: Regolare tensione ac sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 26 gen 2018, 16:19

Riformulo la domanda, vostro onore... ;-)
Perché vuoi proprio avere una tensione livellata?

Se è così, quello che vuoi adottare non è un metodo ortodosso né molto efficace: quanto sarà livellata dipenderà sostanzialmente dal carico.
Inoltre non avrai una protezione da sovra-corrente, se non molto lenta, tramite l'inverter.

Un drive per motori DC (magari PWM) non andrebbe meglio?

In ogni caso, ti abbiamo proposto qualche strada possibile...
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
1.863 4 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 811
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[15] Re: Regolare tensione ac sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteadert » 21 lug 2018, 17:18

Alla fine ho acquistato un inverter Toshiba da 3 kVA ingresso 220 Vac monofase uscita 220 Vac trifase con trasformatore 220/380 trifase + filtro.
Variando i parametri regolo la tensione con frequenza fissa 50 Hz (c'è il trafo in uscita), con ponte trifase senza condensatori ho un ripple del 3-4%.
Spesa totale 1500 Euro.
Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

0
voti

[16] Re: Regolare tensione ac sinusoidale

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 21 lug 2018, 18:18

adert,
se hai risolto il problema, OK.
Se invece vuoi prestazioni migliori a prezzo decisamente più alto, ti posso consigliare i simulatori di rete. Ne avevo parlato qui alcuni anni fa, ora le prestazioni sono ulteriormente migliorate e ci sono anche modelli meno potenti: https://www.electroyou.it/mario_maggi/w ... te-trifase
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,4k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3382
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

Precedente

Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti