Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

cavo per lampadina led

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[11] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 27 gen 2018, 10:10

Che diametro interno ha l'elemento entro cui lo dovresti far passare?
Dove effettuerai le connessioni per alimentare i due bracci?
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.727 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1989
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[12] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 27 gen 2018, 10:44

6mm scarsi, qui ci ho infilato 2 doppini e ci stanno stretti.
1.jpg


dove effettuerò le connessioni? Non credo di avere molta scelta, vicino all'uscita dei cavi a soffitto...

2.jpg


edit Foto Utentemir: le immagini vanno allegate con la funzione "Invia allegato". Non sono consentiti link esterni. Grazie.
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[13] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 27 gen 2018, 10:48

Riferendomi al solo lampadario, se la lampadina è al max 15W, potrebbe anche bastare un 0,5 mm^2, per più o meno un metro di tratta. Ma è meglio abbondare se possibile.
Il neutro va collegato alla virola.
Se il portalampada è in plastica, non serve portare il filo di terra; ma se non si usa un cavo a doppio isolamento e il lampadario è metallico, questo va collegato a terra.
Come ti è stato già detto, è sconsigliabile usare cavo audio.
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[14] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 27 gen 2018, 11:13

quindi esiste un tripolare di 5mm?
La virola onestamente non so cosa sia...
Il cavo massa pensavo di collegarlo all'anello metallico a soffitto che regge tutto il lampadario.
Il neutro suppongo sia il ritorno della fase...

per quello che credo di aver capito finora dovrei collegare assieme le fasi ad uno dei cavi del tripolare mentre i due neutri restano separati, ottengo così tre cavi che scendono, poi arrivato ai portalampada devo collegare due cavi alla fase per sdoppialra nuovamente per alimentare i due portalampada, no?

grazie per la pazienza...
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

1
voti

[15] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 27 gen 2018, 14:22

La virola è la parte del portalampada su cui avviti la lampadina.
Mentre sul polo centrale vanno collegate le fasi.
Se l'impianto è fatto così utilizza anche tu 4 fili, non si sa mai vengano da linee diverse.
P.S. guardando la foto, noto che il giallo verde è in realtà formato da 3 conduttori, dove vanno gli altri due che da li si dipartono?
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.727 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1989
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[16] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 27 gen 2018, 15:59

dovrebbero essere due cavi massa collegati poi ad un unico cavo tramite mammut, ed il cavo risultante è poi collegato all'anello metallico ancorato al soffitto.
E' un collegamento corretto della massa?

Se devo utilizzare 2 doppini rimane irrisolto il problema spazio, sarò costretto a far scorrere esternamente alla sede uno dei due cavi.

Al brico il commesso mi ha detto che un cavo 0,75 sarebbe pù che suffucuente per una lampadina da 12W, al limite anche uno da 0,5 che non avevano disponibile se no qualche giorno fa l'avrei già comprato.

Riassumendo, per andare sul sicuro devo utilizzare 2 doppini da 1,5, corretto?
Utilizzando quello da 0,75 quali le possibili conseguenze? Cavo surriscaldato e fuso?

grazie, saluti
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[17] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utentemir » 27 gen 2018, 20:56

aisenauer ha scritto:Utilizzando quello da 0,75 quali le possibili conseguenze? Cavo surriscaldato e fuso?

La sezione di 0,75 mm^{2} per alimentare le due lampade da 15 W nel tratto interno del lampadario (pertanto un breve tratto) è sufficiente, ovviamente come immagino sia già stato detto l'isolamento del cavo che andrai ad utilizzare dovrà essere quello della tensione di rete (250 Vca), non puoi utilizzare conduttori non idonei.
Relativamente al conduttore di terra ti è stato già indicato di collegarlo alla virola del lampadario, e comunque seguire le indicazioni del costruttore.
Sul tipo di accensione,puoi utilizzare il neutro in comune e interrompere il conduttore di fase per ogni lampada con il relativo interruttore,accertandoti del conduttore di "neutro".
Esempio:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
64,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21359
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[18] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 28 gen 2018, 10:04

a dire il vero in un post precedente mi era stato detto testualmente:
Il neutro va collegato alla virola
devo dedurre che per neutro si intenda la terra? :?:

Per chiarezza: del soffitto escono tre coppie di cavi, due blu, due marroni e due gialloverdi, dovrebbero essere blu fase, marrone (come si chiama? ritorno?) e gialloverde terra, corretto?

Se non riesco ad identificare l'accoppiamento cavo\definizione non capirò mai come fare...

grazie, ciao
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[19] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 28 gen 2018, 10:18

Foto Utenteaisenauer ha scritto:a dire il vero in un post precedente mi era stato detto testualmente:
Il neutro va collegato alla virola
devo dedurre che per neutro si intenda la terra? :?:

No assolutamente.
La virola che intendevo io, è quella del portalampada.
Non so di preciso cosa intendesse Foto Utentemir, ma suppongo si riferisse alla calotta del lampadario.

Per chiarezza: del soffitto escono tre coppie di cavi, due blu, due marroni e due gialloverdi, dovrebbero essere blu fase, marrone (come si chiama? ritorno?) e gialloverde terra, corretto?

Blu=neutro
Marrone=ritorno lampada
Giallo Verde=terra
Ma queste sono le colorazioni standard, non sono sicuro che siano state rispettate.
Il fatto che ci siano 3 coppie di fili, mi porta a credere che da quel punto luce, ne sia derivato un altro.

Se non riesco ad identificare l'accoppiamento cavo\definizione non capirò mai come fare...

Incomincio a pensare che in effetti ti serve un aiuto "dal vivo"...
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[20] Re: cavo per lampadina led

Messaggioda Foto Utentemir » 28 gen 2018, 10:32

elettrodomus ha scritto:Non so di preciso cosa intendesse mir, ma suppongo si riferisse alla calotta del lampadario.

Esatto, o meglio dove è "predisposta la connessione di terra", se è prevista si intende. ;-)
aisenauer ha scritto:Il neutro va collegato alla virola
devo dedurre che per neutro si intenda la terra? :?:

NO !
Il conduttore di neutro è di colore blu, ed insieme al conduttore di fase di colore marrone sono i conduttori attivi di alimentazione della tensione di rete.
Il conduttore di protezione o di terra è di colore giallo-verde, e va utilizzato esclusivamente per la connessione di terra dei dispositivi, dove previsto.
Relativamente ai colori dei conduttori, se chi ha realizzato l'impianto ha rispettato quanto previsto dalla norma e dalla regola dell'arte dovrebbero essere quelli, vien da se che comunque vanno verificati.
Per il numero di conduttori, sono dello stesso parere di elettrodomus, è possibile che ci sia un altro punto luce derivato, se cosi fosse, i conduttori rispettando i loro colori (blu con blu, marrone con marrone, gialloverde con gialloverde) andranno collegati insieme.
elettrodomus ha scritto:Incomincio a pensare che in effetti ti serve un aiuto "dal vivo"...

Sono d'accordo anche su questo punto, anzi direi che l'intervento di un elettricista è altamente consigliato, in primis per la sicurezza dell'op. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
64,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21359
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 49 ospiti