Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

ripetitore passivo

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utentekls » 2 feb 2018, 11:08

Buongiorno a tutti, ho la necessità di realizzare un ripetitore passivo o equivalente sul quale puntare una parabola nel cui fuoco è posizionato il telecomando apricancello pilotato da un attuatore gsm. Il problema è che fra la parabola (casa mia) e il cancello (posizionato a circa 400 mt) c’è il versante discendente di una collina ricoperta da un fitto bosco, quindi dovo trovare il modo di aggirarla. Anticipo che non posso posizionare nulla nelle vicinanze (a portata di telecomando) dell’antenna ricevente per problemi con il vicino con cui condivido il cancello.
Avatar utente
Foto Utentekls
5 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 feb 2018, 9:32

0
voti

[2] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 2 feb 2018, 11:17

Parabola?
Su che frequenza funziona il telecomando?
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
986 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[3] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utentealdofad » 2 feb 2018, 11:22

adopera uno fra i tanti relay pilotati via SMS e/o app per smartphone
Avatar utente
Foto Utentealdofad
843 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 689
Iscritto il: 21 gen 2014, 1:07
Località: Treviso

0
voti

[4] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utentekls » 2 feb 2018, 13:48

Parabola?
Su che frequenza funziona il telecomando?


868,35 MHz

adopera uno fra i tanti relay pilotati via SMS e/o app per smartphone


ho già un attuatore gsm con un relayche mi pilota il telecomando. il problema è che non posso installaro nel raggio di portata dell'antenna ricevente, ma vicino a casa mia che è a 400 mt in linea d'aria dal cancello con in mezzo una collinetta che fa da cono d'ombra del segnale.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentekls
5 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 feb 2018, 9:32

1
voti

[5] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 feb 2018, 14:51

Esistono i ripetitori passivi ma sono grossi...per esempio:

https://www.diegorispoli.it/ripetitore- ... tagna.html

Poi sei a frequenza relativamente bassa, quindi questo specchio metallico dovrebbe essere grosso... se hai voglia di provare, il problema è che dovresti puntare la parabola su di lui e orientarlo in modo che "rifletta" il segnale verso il ricevitore
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[6] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utentekls » 2 feb 2018, 15:55

Esistono i ripetitori passivi ma sono grossi...per esempio:

https://www.diegorispoli.it/ripetitore- ... tagna.html

Poi sei a frequenza relativamente bassa, quindi questo specchio metallico dovrebbe essere grosso... se hai voglia di provare, il problema è che dovresti puntare la parabola su di lui e orientarlo in modo che "rifletta" il segnale verso il ricevitore


per come è la struttura del terreno e dei confini la vedo improbabile; sul sito si parla anche di antenne accoppiate, avevo letto di direzionali tipo yagi, è fattibile? in caso affermativo come vanno dimesionate/accoppiate/posizionate? altrimenti non sarebbe possibile puntare la parabola su una omnidirezionale che sia a vista con la ricevente?
Avatar utente
Foto Utentekls
5 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 feb 2018, 9:32

1
voti

[7] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 feb 2018, 16:36

mmm..

per antenne accoppiate si intende per quanto ne so due antenne usate entrambe in trasmissione o in ricezione.

Se punti la parabola su una omnidirezionale non ottieni niente.

Forse, ma dico FORSE, si potrebbe ipotizzare di usare due yagi collegate direttamente tra loro, una ricevente (quindi puntata sulla parabola) e una trasmittente puntata sul ricevitore.

Ma dubito fortemente che possa funzionare senza un amplificatore in mezzo...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[8] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utentekls » 2 feb 2018, 17:03

Se punti la parabola su una omnidirezionale non ottieni niente


si, avevo omesso di scrivere che puntavo su una yagi collegata ad una direzionale.

Forse, ma dico FORSE, si potrebbe ipotizzare di usare due yagi collegate direttamente tra loro, una ricevente (quindi puntata sulla parabola) e una trasmittente puntata sul ricevitore.


esatto, sarebbe sufficente collegarle direttamente? dovrei amplificare anche a queste frequenze? la distanza tra A (parabola) e B (yagi ricevente) è 150 mt mentre da C (yagi trasmittente) a D (antenna del cancello) è 300 mt. se volessi mettere un amplificatore dovrebbe essere alimentato?
Avatar utente
Foto Utentekls
5 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 feb 2018, 9:32

1
voti

[9] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 feb 2018, 17:13

La omnidirezionale reirradierebbe in tutte le direzioni....

Se non ti costa troppo prova con 2 yagi tenute da un collaboratore, puntate grossomodo su Tx e cancello....

Margine di successo bassino direi.

Si, ovviamente l'ampli andrebbe alimentato
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[10] Re: ripetitore passivo

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 2 feb 2018, 17:14

sarebbe utile magari un disegno per capire cosa devi fare, magari vengono idee migliori a chi lavora su questi dispositivi, chiarisco che sto rispondendo in maniera puramente teorica (e anche con qualche lacuna...)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Foto UtenteCorradoU e 45 ospiti