Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

dubbio azionamento di sicurezza

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentecarlomariamanenti, Foto Utentedimaios

0
voti

[1] dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto Utenteenea » 4 feb 2018, 20:01

leggendo un testo sugli azionamento di macchine pericolose tipo presse o piegatrici mi vengono
presentati questi due schemi per l'avvio di diretto di un motore asincrono:

In sintesi dice:
"Lo schema 1 ,meno sicuro,attiva il contattore Q1,che comanda il motore semplicemente azionando i pulsanti S2 ed S3;non prevede alcuna sicurezza contro il guasto accidentale che mantengachiuso il contatto di uno dei due pusanti,o contro la manomissione per mantenere detto pulsante sempre azionato."
Poi prosegue:
"lo schema 2 prevede sempre l'azionamento dei pulsanti S2 ed S3 ,analogamente attiva il contattore Q1,ma utilizza in questo caso , un relè ausiliario K1,il quale consente di escludere l'eventualità descritta nel nello schema 1;infatti ad ogni avvio del ciclo ,entrambi i pulsanti devono trovarsi nella posizione di "non azionato"

Mi sfugge qualcosa: a parte che nello schema due il contattore Q1 è azionato dall'ausiliario K1 ...ma perché
è ritenuto più sicuro? :(
Il blog degli impianti
di enea pacini - firenze
Avatar utente
Foto Utenteenea
224 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 246
Iscritto il: 23 gen 2009, 21:34
Località: Firenze

0
voti

[2] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 4 feb 2018, 23:35

Nello schema 2 il contatto in serie alla bobina Q1, quello indicato come K1, è un pulsante n.c., forse c'è un errore di riproduzione, potrebbe essere semplicemente un contatto n.c. (sempre della bobina K1) ?

Precisato e presupposto questo, nel momento in cui rilasci i pulsanti S2 e S3, se uno di loro rimane "incastrato", la bobina K1 non può diseccitarsi (Q1 invece comunque si diseccita), il che significa che il suo contatto n.c.(quello di K1 in serie a Q1) resta aperto impedendo una successiva eccitazione di Q1 dovesse essere ri-premuto il pulsante (uno dei due, scegli tu) che si era correttamente aperto.
Può essere questa l'interpretazione ?

Saluti

p.s.
forse errore di battitura anche nello schema 1, la bobina potrebbe essere Q1 per coerenza con la descrizione che riporti.
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[3] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto Utenteenea » 5 feb 2018, 21:16

Scusa Walter ....hai proprio ragione...avevo sbagliato io a riportare o schema!

quindi se non capisco male ...va ripremuto s1 per resettare la sequenza altrimenti Q1 non può essere nuovamente eccitato? o sbaglio?
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 6 feb 2018, 0:40, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Su schema 1 rettificato K1 con Q1
Il blog degli impianti
di enea pacini - firenze
Avatar utente
Foto Utenteenea
224 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 246
Iscritto il: 23 gen 2009, 21:34
Località: Firenze

0
voti

[4] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 5 feb 2018, 22:54

Si, va premuto S1 per far cadere l'autoritenuta.
Poi, ovviamente, si provvederà alla verifica dell'anomalia.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[5] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 5 feb 2018, 23:38

Walter mi spieghi la logica di funzionamento dello schema 2 perché non la capisco.
Che tipo di sicurezza può dare.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.181 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1214
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

1
voti

[6] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 6 feb 2018, 0:31

gabrisav ha scritto:Walter mi spieghi la logica di funzionamento dello schema 2 perché non la capisco.
Che tipo di sicurezza può dare.
Grazie

La bobina K1 può essere energizzata solo se si chiude il contatto di Q1.
Quando vengono premuti S2 e S3 (non importa se chiusi contemporaneamente, ciò che conta è che vengano chiusi entrambi) Q1 viene energizzata e, di conseguenza, ma solo in seconda battuta, anche K1(tramite il contatto di Q1).
Il contatto di K1 (quello n.c.) si apre ma Q1 resta sotto tensione in autoritenuta.
La macchina è in funzione e se la si vuole fermere basta rilasciare S2 o S3, in pratica vengono rilasciati tutti e due.
Se però l'uno o l'altro (S2 o S3) rimane "incastrato", si verifica che la bobina K1 continua a ricevere alimentazione quindi il contatto di K1 in serie alla bobina Q1 continua a rimanere aperto (memoria).
In questa situazione, con un pulsante "incastrato", se si preme di nuovo il pulsante (S2 o S3) che invece si era regolarmente aperto, la bobina Q1 non può essere energizzata, quindi la macchina non può ripartire: si è verificata la condiziona anomala che non può essere prevenuta con lo schema 1.
Solo premendo il pulsante di stop S1 si disattiva la bobina K1 facendo cadere la sua autoritenuta.
L'azione successiva dovrebbe consistere nella verifica del cablaggio per il ripristino del corretto funzionamento.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[7] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto Utentelambon » 6 feb 2018, 1:00

Se non ho capito male nello schema 1 il relè K1 aziona il motore mentre nello schema 2 è il relè Q1 ad azionare il motore per questo lo schema non è di facile comprensione
Era meglio nello schema 1 nominare K1 come Q1 o scambiare i nomi dei relè nello schema 2
Avatar utente
Foto Utentelambon
120 1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 23 ott 2007, 22:21

0
voti

[8] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 6 feb 2018, 1:40

lambon ha scritto:(...) Era meglio nello schema 1 nominare K1 come Q1 o scambiare i nomi dei relè nello schema 2
guarda lo schema in [3].

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[9] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 6 feb 2018, 8:38

Grazie Walter :ok:
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.181 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1214
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[10] Re: dubbio azionamento di sicurezza

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 7 feb 2018, 1:45

Prego @gabrisav.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
22,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino


Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti