Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

0
voti

[1] Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 feb 2018, 12:57

Vorrei realizzare una versione "software defined" di una ricevente per onde convogliate domestiche.
Il risultato finale dovrà essere occultabile in un portalampade o multipresa.
Il primo problema è la scelta della MCU.
I requisiti richiesti sono:
ADC veloce, almeno 300 kSample/sec con risoluzione quanto migliore possibile (10-12 bit o più).
Possibilità di programmare un timer con risoluzione di qualche decina di nanosecondi.
Velocità almeno 20 MIPS, meglio 50.
Basso consumo (non necessariamente bassissimo)
Basso costo (non necessariamente bassissimo)
Programmabile in C o altro linguaggio standard senza troppo soffrire
Possibilmente dotata anche di Eprom non volatile

Attualmente sto realizzando il quanto con una MCU tipo dsPic33 perché non ho altre conoscenze, ma risulta ingombrante, costosa, a rischio di estinzione sul mercato, sciupa parecchio e non ha Eprom. Le prestazioni invece sono abbastanza adeguate e i 16 bit vanno benissimo.
Ci sarebbe qualche suggerimento per la scelta di una MCU più adatta?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.066 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2814
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[2] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto Utenteharpefalcata » 7 feb 2018, 13:29

Se sei alla ricerca solo di un indicazione di massima riguardo il genere di prodotto, io proverei anche a vedere i nuovi core a 32 bit. Io personalmente mi servo dei controller della STM e mi trovo benissimo.

Ad esempio il mio: STM32F103RB è ampiamente documentato, usato e con molti strumenti di sviluppo.

Io sviluppo solo in assembly, quindi non potrò aiutarti nella stesura del codice nel tuo linguaggio, ma posso dirti per certo che supporta in abbondanza tutte le specifiche delle quali hai bisogno.

Saluti.
Avatar utente
Foto Utenteharpefalcata
250 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 28 lug 2015, 21:03

0
voti

[3] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 feb 2018, 13:47

Un problema è che non so saldare in SMD, mi occorrerebbe un modulino che faccia da ponte almeno per i primi prototipi. Poi sono abituato al dsPic33 che ha dei datasheet e dei reference manual abbastanza comprensibili, un suo programmatore (pickit3) e un sistema di sviluppo (MPLAB) quantunque rognosissimo che mi consente di mettere le mani liberamente dal main program nei registri dei vari moduli periferici, e di dichiarare le ISR conseguenti ai vari interrupt abilitati molto semplicemente e poi funziona tutto bene senza passare da RTOS e altre cose per me non necessarie. Pensi che con un 32 bit riuscirei a fare qualcosa di simile? Mi bisognano in dettaglio il componente da acquistare, la documentazione da scaricare, il sistema di sviluppo da installare..
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.066 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2814
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

1
voti

[4] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto Utenteharpefalcata » 7 feb 2018, 14:08

Per quanto riguarda le specifiche, sei coperto senza problemi.

Gli strumenti di sviluppo sono tutti gratuiti, io ad esempio uso il compilatore gcc-arm sotto linux ed uso vim come editor testuale per sviluppare le sorgenti. Una configurazione più minimalista di questa non credo ci sia.

Non hai bisogno di programmatori specifici, se non il comune link jtag, io uso una demoboard che comprai a pochissimo (la "nucleo") che espone all'esterno anche una rastrelliera di pin per poter programmare anche altri controller esterni.

Il problema, secondo me, potrebbe essere se sei costretto necessariamente ai dispositivi Dual-In-Line, i dsPIC hanno una linea di mcu in quel formato, ma tutti gli altri produttori non mi risulta.

Di questo modello di controller che uso io, fanno anche una versione in package TSSOP, sei proprio certo che nemmeno questo formato ti possa andare bene? Mi sembra che tutto sommato, sia abbastanza praticabile.

Saluti
Avatar utente
Foto Utenteharpefalcata
250 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 28 lug 2015, 21:03

0
voti

[5] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 7 feb 2018, 14:10

I modulini con STM32F103 li trovi su Aliexpress.
Trovi anche quelli con STM32F030 (20pin TSSOP 48MHz), il più piccolo ed economico Cortex della ST.
Sistema di sviluppo KEIL o Atollic true studio.
Emulatore ST-Link oppure la versione cinese che funziona benissimo oppure il Jlink cinese, anch'esso funziona molto molto bene e puoi emulare tutti gli ARM di tutte le famiglie e produttori.
E' vero che bisogna mettere in piedi tutto l'ambaradan, ma quando ce l'hai funzionante puoi fare tutto quello che fai con i dsPIC e molto di più.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[6] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 feb 2018, 14:35

TardoFreak ha scritto:Sistema di sviluppo KEIL o Atollic true studio.

Vanno bene su un PC portatile con Win7? Sono gratuiti (non penso)? Compilano qualcosa tipo C o Basic?
Come porta per la programmazione della MCU preferirei evitare sia il JTAG che la necessità di avere un boot loader preistallato, eventualmente acquisterei un "programmatore" se non costa uno sproposito, comunque non voglio fare troppi capricci, sentiamo cosa mi suggerireste.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.066 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2814
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[7] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 7 feb 2018, 16:21

Si, vanno bene su win7
Sono gratuti
Linguaggio C e C++
Gli ARM si programmano di solito con il JTAG, o meglio con SWI (costo 3 euro). Non ho mai dovuto affrontare la necessità di un bootloader. Dovresti vedere se in giro c'è.
ST-Link orginale costa sui 20 euro.
JLink cinese 15$
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[8] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 feb 2018, 16:24

Molte grazie. Se son rose..
ovviamente resto in ascolto.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.066 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2814
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[9] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 7 feb 2018, 16:25

Se il tuo problema è saldare il TQFP ti posso poi spiegare la tecnica che uso, magari con un articolo completo di foto.
Una volta che hai preso la mano li saldi senza difficoltà.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15766
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[10] Re: Scelta MCU per ricevente onde convogliate

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 feb 2018, 17:40

Mi sono ricordato che qualche anno fa avevo già provveduto all'acquisto di una MCU a 32 bit e precisamente pic32 mx110f. Per me avrebbe l'enorme vantaggio di rimanere in famiglia rispetto al dsPic33 che già utilizzo. Come consumi e prestazioni dovrebbe andare un po' meglio del dsPic, come piedinatura per adesso mi viene comoda e poi ci sarà qualcosa più compatto nella stessa famiglia.
Adesso la domanda è: si tratta di un 32 bit particolarmente "scarso" che rimarrebbe in condizioni di inferiorità, oppure è opportuno adottarlo?
In particolare, il clock va a 40 MHZ, forse 50, ma sono 40 MIPS oppure occorre dimezzare come col dsPic?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.066 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2814
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

Prossimo

Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite