Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Uscita del mosfet da correggere. Come?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[21] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto Utentesettembre » 15 feb 2018, 19:08

Ho fatto delle prove oggi che avevo tempo. Premetto che rifacendo le misurazioni senza apportare modifiche ho ottenuto risultati diversi. Cvidentemente la volta scorsa ero troppo cotto.Comunque la situazioneè questa. Per quanto riguarda i diodi mi sembra di leggere BY133.

Cosa ne pensate?
Allegati
mosfet.jpg
Questo è attualmente l'uscita del mosfet. Non capisco cosè quella cresta a sinistra.
337.jpg
Tuttavia l'uscita del BC337 sembra essere ok e riesce a switchare bene comunque.
555.jpg
Questa è l'attuale uscita del 555 e non è proprio quadra.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

2
voti

[22] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 15 feb 2018, 19:37

Siccome noi non stiamo nella tua testa (per fortuna), faresti bene a specificare dov'è lo zero dell'asse verticale, quale è la scala dell'asse verticale e quale è la base dei tempi, altrimenti non capiamo.

Verifica inoltre se lo schema che stai utilizzando è quello che hai postato, verifica soprattutto il valore della R in serie alla base.

Se l'oscilloscopio è a doppia traccia verifica se la tensione dell'alimentatore si mantiene costante o se invece cede quando il mosfet conduce, come credo che sia.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,6k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6319
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[23] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto Utentesettembre » 15 feb 2018, 21:42

Sono dati che non ho salvato e ho già chiuso tutto purtroppo. Ma ma la tensione non cedeva quindi costante. Ovviamente aumentava l'assorbimento per il carico. La resistenza sulla base (del 337?) è da 4,7k. Valore confermato dal tester. Ho il sospetto che l'uscita del 555 sia così perché o c'e' un difetto nel regolatore che alimenta il 555 oppure nel 555 stesso.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

4
voti

[24] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 15 feb 2018, 23:46

settembre ha scritto:...Ho il sospetto che l'uscita del 555 sia così perché o c'e' un difetto nel regolatore che alimenta il 555...
Quindi, come sospettavo, oltre a non aver fornito i dati hai anche postato uno schema che non corrisponde al tuo cablaggio.

Le cose in elettronica non funzionano se non si è precisi e meticolosi, nelle saldature, nei contatti delle sonde, nel fornire tutti i dati, gli schemi ecc
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,6k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6319
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

3
voti

[25] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 16 feb 2018, 9:50

Mi associo a quello che dice Foto UtenteBrunoValente.
Mi sono letto il thread, ma non ho trovato dove spieghi che tensione hai misurato come "uscita del mosfet", visto che di per sé l'uscita potrebbe essere la tensione ai capi del "motore fittizio", come pure la Vds.

In ogni caso, se la tensione in alto (nel tuo ultimo post con immagini) è la Vds del mosfet, allora quella "cresta" la si potrebbe imputare alla conduzione del diodo in antiparallelo al "motore", sempre che la scala verticale confermi che quella "cresta" è alta meno di 1 V. L'evento potrebbe essere dovuto all'induttanza serie del resistore, che esiste, anche se è piccola.

Ho però un commento generale sul circuito, di cui non ho capito bene il senso: usi un BJT per pilotare in modo molto veloce lo spegnimento del mosfet, mentre l'accensione avviene probabilmente in modo piuttosto lento: di fatto la resistenza equivalente di gate è 10 kohm.
Questo fa anche sì che il pilotaggio in ON del mosfet sia "debole", cioè in realtà il gate è quasi lasciato aperto, facile preda di disturbi vari... il che potrebbe anche spiegare il comportamento iniziale. #-o
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.121 4 5
Master
Master
 
Messaggi: 890
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

-1
voti

[26] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto Utentesettembre » 16 feb 2018, 11:27

BrunoValente ha scritto:
settembre ha scritto:...Ho il sospetto che l'uscita del 555 sia così perché o c'e' un difetto nel regolatore che alimenta il 555...
Quindi, come sospettavo, oltre a non aver fornito i dati hai anche postato uno schema che non corrisponde al tuo cablaggio.

Le cose in elettronica non funzionano se non si è precisi e meticolosi, nelle saldature, nei contatti delle sonde, nel fornire tutti i dati, gli schemi ecc


Non posso mettermi a disegnare tutto il circuito su Fidocad .Non ho il tempo per farlo e quel tempo che ho lo spendo per fare delle prove su circuito che ho già fatto. Tra l'altro Fidocad non mi sembra neanche permettere di importare lo schema in formati più standard (che ho perché è un circuito che ho fatto io). Fosse un programma utile fuori dal forum anche anche. Diciamoci la verità senza che nessuno si offenda. Fuori dal contesto forum è abbastanza inutile.


SandroCalligaro ha scritto:Mi associo a quello che dice Foto UtenteBrunoValente.
Mi sono letto il thread, ma non ho trovato dove spieghi che tensione hai misurato come "uscita del mosfet", visto che di per sé l'uscita potrebbe essere la tensione ai capi del "motore fittizio", come pure la Vds.

In ogni caso, se la tensione in alto (nel tuo ultimo post con immagini) è la Vds del mosfet, allora quella "cresta" la si potrebbe imputare alla conduzione del diodo in antiparallelo al "motore", sempre che la scala verticale confermi che quella "cresta" è alta meno di 1 V. L'evento potrebbe essere dovuto all'induttanza serie del resistore, che esiste, anche se è piccola.

Ho però un commento generale sul circuito, di cui non ho capito bene il senso: usi un BJT per pilotare in modo molto veloce lo spegnimento del mosfet, mentre l'accensione avviene probabilmente in modo piuttosto lento: di fatto la resistenza equivalente di gate è 10 kohm.
Questo fa anche sì che il pilotaggio in ON del mosfet sia "debole", cioè in realtà il gate è quasi lasciato aperto, facile preda di disturbi vari... il che potrebbe anche spiegare il comportamento iniziale. #-o


Grazie per lo spunto Sandro. Come mi è stato già suggerito e siccome le condizioni di misura sono cambiate dall'inizio, a cambiare la resistenza da 10k con una più bassa e staccare i diodi. Ho messo il 337 perché se collegavo direttamente il Mosfet all'uscita del 555 mi restituiva l'onda invertita mentre io ho la necessità che l'onda sia fasata come nel 555. All'inizio avevo usato un altro Mosfet ma avevo dei problemi. Non mi ricordo cosa. Ricordo anche di aver provato un IRFZ44 ma lo schema è molto cambiato non so neanche se funzioni ancora montato qui. Se hai dei consigli su un altro Mosfet ben vengano. Comunque la tensione di lavoro è bassa - Sui 12/13volt. Poi il 555 lo faccio andare a 8volt tramite regolatore. Un'ultima cosa cambierò anche il 7808 perché potrebbe aver preso una strinata in un uso precedente. Non vorrei che si mettesse a sedere sotto carico.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

3
voti

[27] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 16 feb 2018, 12:16

Non trovo più interessante seguire questo thread, le informazioni di settembre sono incomplete e poco affidabili :(
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.643 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2788
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[28] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto Utentesettembre » 16 feb 2018, 14:33

MarcoD ha scritto:Non trovo più interessante seguire questo thread, le informazioni di settembre sono incomplete e poco affidabili :(


Gentile MarcoD mi dispiace che il mio thread non ti sia più' gradito. Tuttavia non mi sembra che tu abbia partecipato attivamente con risposte.
Quindi la tua partecipazione in questo thread che non ti interessa qual è'? ;-)

Per chi e' intervenuto portate pazienza se sono poco chiaro. Un po' per tempo a disposizione e un po' per la preparazione.
Avatar utente
Foto Utentesettembre
21 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 12 dic 2017, 21:14

5
voti

[29] Re: Uscita del mosfet da correggere. Come?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 16 feb 2018, 14:40

:-) Bene, visto l'andazzo e per non perderci inutilmente altro tempo questo thread intanto lo blocco, poi si vedrà se cestinarlo proprio; se il gentile OP ritiene di non aver tempo da perdere ritengo che non valga neppure di perdere il nostro a discutere di una cosa che si sta rivelando peggio della peggiore arduinata vista sinora. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,0k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10466
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 47 ospiti