Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Risparmio energia con Inteligens

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Risparmio energia con Inteligens

Messaggioda Foto Utentefirefox » 22 feb 2018, 14:52

Buongiorno a tutti, qualcuno conosce questo prodotto: https://www.lyteandlyte.com/prodotti/inteligens-home/ ?
Non capisco come possa ridurre i consumi di energia. Sapete darmi maggiori spiegazioni?
Avatar utente
Foto Utentefirefox
14 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 13 ott 2012, 18:03

0
voti

[2] Re: Risparmio energia con Inteligens

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 22 feb 2018, 15:06

A volte ritornano...

Dovrebbero essere rifasatori, ma è diffuso il sospetto che il piccolo risparmio venga ottenuto (e solo con alcuni elettrodomestici) abbassando la tensione fornita ad essi.

Se ne è parlato molto in altro forum, es qui specie dalla 4a pagina in poi:
http://www.energeticambiente.it/fuori-c ... ercio.html

il silenzio dei produttori e degli aspiranti venditori insospettisce...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
28,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7884
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[3] Re: Risparmio energia con Inteligens

Messaggioda Foto UtenteMike » 22 feb 2018, 15:09

Ci sono sistemi che permettono la riduzione dei consumi elettrici con la regolazione della tensione di alimentazione. Sono dei stabilizzatori di tensione evoluti che tengono la tensione di alimentazione delle apparecchiature nel range ideale che è sui 210 V, di conseguenza più la tensione originale è alta e maggiori risparmi si otterranno, oltre al vantaggio che tutte le apparecchiature elettriche saranno meno soggette a surriscaldamenti e sollecitazioni e quindi meno soggetti a guasti.
Ma attenzione, gli stabilizzatori di cui parlo io è roba seria, costruiti secondo certi criteri, con rendimenti elevati (99%) e precisione in uscita dell'ordine del 1% e quindi hanno dei costi per cui bisogna verificare se sono convenienti. Per esperienza cominciano ad essere convenienti dai 200 mila kWh/anno in su, puoi ammortizzarli in tempi brevi ma in ogni caso la percentuale di risparmio difficilmente supera il 15%. Inoltre, non tutti i carichi sono efficientabili, per esempio tutto quello che è inverterizzato, oppure usa alimentatori switching (PC, Led, ecc.) non rientra. Infatti, si fanno degli appositi monitoraggi per valutare i carichi e si utilizza un apposito algoritmo della VDE per il calcolo della convenienza.
C'è chi costruisce questi "ottimizzatori" anche per il mercato consumer, secondo principi tecnici discutibili e comunque, da quello che ho visto non ci sono risparmi apprezzabili o comunque ammortizzabili entro i 10 anni.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[4] Re: Risparmio energia con Inteligens

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 22 feb 2018, 15:30

Esatto, e ricordiamo che ormai la maggior parte dei carichi è inverterizzato.

Aggiungo che, per lo meno in ambito privato, il grosso dei consumi deriva da uso dell'energia per riscaldare o raffreddare... se alimento con tensione stabile un forno consuma un pochino di meno ma ci mette un pochino di più per arrivare in temperatura.
Idem per un frigo...

Idem per uno scaldabagno...

Insomma resta forte il dubbio, e sicuramente i risparmi prospettati dai venditori sono totalmente infondati
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
28,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7884
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[5] Re: Risparmio energia con Inteligens

Messaggioda Foto Utentefirefox » 23 feb 2018, 15:53

Vi ringrazio, adesso è tutto più chiaro.
Avatar utente
Foto Utentefirefox
14 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 13 ott 2012, 18:03


Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti