Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometrica

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometrica

Messaggioda Foto UtenteVolpe92 » 12 mar 2018, 11:48

Buongiorno a tutti, volevo chiedere un'informazione, ho una linea trifase BT 400v che parte da un interruttore, fa diversi metri sottoterra e alimenta diversi carichi.
Nelle giornate di pioggia forti l'interruttore magnetotermico scatta e quando vado per riarmare l'interruttore, ho provato a pinzare tutto il cavo (3f+N) e mi misura un passaggio di corrente di 2-3 ampere :? voi sapete il motivo di tale passaggio di corrente? a cosa può essere dovuto?
Infatti dopo 5 secondi è riscattato, ho provato a sezionare la linea ma non ho trovato niente, alla fine dopo che ha finito di piovere l'interruttore è rimasto armato sempre con quei 2-3 ampere sul cavo. cosa mi consigliate di fare? che altre misure posso fare per vedere se sta partendo un cavo sottoterra?? ](*,)
Grazie a tutti O_/ O_/
Avatar utente
Foto UtenteVolpe92
80 3
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 13 giu 2012, 17:25

0
voti

[2] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto Utentelillo » 12 mar 2018, 11:53

hai provato a misurare la resistenza di isolamento?
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3405
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[3] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto UtenteVolpe92 » 12 mar 2018, 12:15

No, non ho ancora provato, mi serve uno strumento specifico giusto?...non riesco con il tester :?

Comunque sapete spiegarmi il perché quando pinzo tutto il cavo mi da 2-3 ampere? dovrebbe essere zero giusto?
Avatar utente
Foto UtenteVolpe92
80 3
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 13 giu 2012, 17:25

0
voti

[4] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto Utentemir » 12 mar 2018, 12:25

Volpe92 ha scritto: mi serve uno strumento specifico giusto?...non riesco con il tester :?

Per la corretta misura di isolamento occorre uno strumento adeguato, perché tale misura deve essere eseguita alla tensione nominale di isolamento dei conduttori, cosa che il classico multimetro o tester non può eseguire. Lo strumento adatto è il Megger.
Volpe92 ha scritto:Comunque sapete spiegarmi il perché quando pinzo tutto il cavo mi da 2-3 ampere?

Da qui la vedo difficile fornire una risposta, se non ch esi tratti di un assorbimento lungo la linea, sempre ammesso che la misura sia stata eseguita correttamente e lo strumento (pinza amperometrica) possa apprezzare un valore di assorbimento tale, considerando la sua scala di lettura ed eventuali tolleranze dello strumento stesso e della misura.
Volpe92 ha scritto:dovrebbe essere zero giusto?

se a valle della linea di alimentazione, quindi dell'interruttore tutti i carichi sono stati sezionati, si dovrebbe misurare un assorbimento nullo.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
59,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20149
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[5] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto UtenteCoulomb » 12 mar 2018, 13:24

Non vorrei fare troppo il puntiglioso ma lo strumento adatto è il megaohmetro, megger è uno dei vari costruttori, forse quello più noto. :D
La corrente misurata potrebbe essere la corrente di dispersione, compatibilmente con la qualità della misura effettuata come giustamente ti hanno già fatto notare.
Avatar utente
Foto UtenteCoulomb
710 4
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 19 gen 2018, 17:27

0
voti

[6] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 12 mar 2018, 13:48

Non vorrei fare troppo il puntiglioso ma lo strumento adatto è il megaohmetro..

Facezia_mode:ON
Fai bene a non fare il troppo puntiglioso; lo strumento giusto infatti è il misuratore di resiistenza d'isolamento. ;-)
Il megaohmetro è uno strumento che misura la resistenza in megaohm, magari con una pila da 9V.

...megger è uno dei vari costruttori, forse quello più noto.

Meggger:misura resistenza isolamento = BTicino:salvavita
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[7] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 12 mar 2018, 14:02

Volpe92 ha scritto:...dovrebbe essere zero giusto?

Sì, se con la pinza amperometrica racchiudi insieme tutte le fasi e il neutro, dovrebbe essere zero.
non è crollato solo un ponte, sta crollando una città
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.409 1 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 678
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

0
voti

[8] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto UtenteCoulomb » 12 mar 2018, 16:44

Foto Utentemagoxax scusa ma quali sono le differenze tra un misuratore di resistenza di isolamento e un megaohmetro?
Per me sono la stessa cosa.
Avatar utente
Foto UtenteCoulomb
710 4
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 19 gen 2018, 17:27

0
voti

[9] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto UtenteVolpe92 » 12 mar 2018, 22:45

mir ha scritto:Da qui la vedo difficile fornire una risposta, se non ch esi tratti di un assorbimento lungo la linea, sempre ammesso che la misura sia stata eseguita correttamente e lo strumento (pinza amperometrica) possa apprezzare un valore di assorbimento tale, considerando la sua scala di lettura ed eventuali tolleranze dello strumento stesso e della misura.

mir ha scritto:se a valle della linea di alimentazione, quindi dell'interruttore tutti i carichi sono stati sezionati, si dovrebbe misurare un assorbimento nullo.


Ecco è qui che mi sembra strana la cosa, con la linea tutta in servizio e con i carichi collegati pinzando a monte (appena fuori dall'interruttore) e pinza ben chiusa mi segnava 2-3 ampere, e l'ho provata anche con altre 2 pinze amperometriche diverse :-o
Infatti appena ho armato l'interruttore è scattato dopo 5 secondi "e puzza da bruciacchiato) :roll:
se ho questo passaggio di corrente può essere una fase a terra? :?

Grazie a tutti per le risposte :ok: :lol:
Avatar utente
Foto UtenteVolpe92
80 3
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 13 giu 2012, 17:25

0
voti

[10] Re: Guasto su linea trifase, con utilizzo pinza amperometric

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 12 mar 2018, 23:00

Hai provato ad alimentare la linea con i carichi a valle scollegati?
Le normali pinze amperometriche non sempre sono affidabili quando si valuta la corrente omopolare su una linea.
2-3 A su uno strumento che a fondo scala arriva a 650 potrebbero non essere così veritieri. Anche il diverso posizionamento dei conduttori entro il nucleo può influire.

Esistono specifiche pinze per correnti disperse con sensibilità più spinta e scala ridotta.

Oppure si valuta la resistenza di isolamento della linea ad una congrua tensione di prova

Dati e tarature dell'interruttore?
Caratteristiche del cavo?
E'idoneo ad essere interrato?
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.857 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti