Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

asincrono 125 volt

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone

0
voti

[1] asincrono 125 volt

Messaggioda Foto Utentearchimede45 » 5 apr 2018, 9:18

buon giorno a tutti, ho per le mani un vecchio macina caffe da bar in una bellissima fusione di ghisa pesantissimo. lo ho restaurato e funziona benissimo, peccato che la tensione di targa sia 125 v.il motore ha un sistema di avviamento particolare composto da in interruttore e da un pulsante abbinato per dare tensione all'avvolgimento di avviamento (che vorrei mantenere). Alimentato a 125 v. con un trasformatore esterno, presenta un assorbimento di 1,4 A. nell'avvolgimento di marcia e di 2,8 A. in quello di avviamento. Ora io vorrei adeguarlo alla tensione di 230 v. Poiché nella struttura non riesco a inserire un autotrasf. 230/125, avevo pensato di mettere in serie ai due avvolgimenti opportuni condensatori per provocare la c.d. t. adeguata . (per questi esisterebbe nel basamento lo spazio sufficiente ) . Ora sono a chiedere , secondo voi potrebbe funzionare? Se si che capacita occorrerebbero? Ci sarebbero altre soluzioni? un grazie a chi vorrà rispondermi. O_/ O_/
Avatar utente
Foto Utentearchimede45
143 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 nov 2013, 11:33
Località: prato

0
voti

[2] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 5 apr 2018, 13:10

Semmai metterei due induttori, ma il volume non sarebbe molto diverso da quello di un autotrasformatore, credo.

La soluzione con impedenza in serie, comunque, ha il problema che all'avviamento la tensione che arriva al motore potrebbe non essere sufficiente, visto che la corrente di spunto sarà più alta di quella a regime.
Si potrebbe pensare di sfruttare la saturazione dell'induttore in serie, ma la vedo comunque una cosa complicata...
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.590 2 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1071
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[3] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 5 apr 2018, 14:39

Trascrivi i dati della targhetta del motorino.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.382 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[4] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto Utentearchimede45 » 5 apr 2018, 15:13

x stefano sunda: GOZZOLI e PETRONCINI mura a costa BOLOGNA tipo 185 H AMP ----- PER----- volt 125 GIRI 1200 HP ----. le resistenze degli avvolgimenti misurate sono: marcia 5 ohm, avviamento 10 ohm. altro non c'è . il motore è parte integrante della struttura della macchina. :ok:
Avatar utente
Foto Utentearchimede45
143 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 nov 2013, 11:33
Località: prato

1
voti

[5] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 5 apr 2018, 16:01

Forse è un motore a 42 Hz.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
17,0k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

1
voti

[6] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto Utentesetteali » 5 apr 2018, 17:06

Io cercherei di trovare un artigiano che te lo riavvolga a 230V, senz'altro ti costa un po' di più ma il risultato è senz'altro ottimo, non dovrebbe essere difficile trovarlo .
O_/
Alex
Cerco Condensatori Variabili
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
8.210 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[7] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 8 apr 2018, 12:22

Poiché nella struttura non riesco a inserire un autotrasf. 230/125, avevo pensato di mettere in serie ai due avvolgimenti opportuni condensatori per provocare la c.d. t. adeguata . (per questi esisterebbe nel basamento lo spazio sufficiente ) . Ora sono a chiedere , secondo voi potrebbe funzionare? Se si che capacita occorrerebbero?
Proviamo con una reattanza capacitiva, la corrente assorbita dalla macchina caffè non si sa di preciso quale sia 1,5 o 2,8 – provando le due soluzioni:
Il condensatore dovrà fornire una caduta di tensione (a 50 Hz) pari a 230 - 125 = 105 V, - la corrente di carico è 1,5A, la resistenza è pari a 105 V/1,5A = 70 ohm, è possibile sostituire la resistenza con un capacità di opportune caratteristiche.
La capacità del condensatore X_{c}=\frac{1.10^{6}}{2.\pi .50.70}=42,462\mu F
– Se invece la corrente fosse 3A la capacità sarebbe 90uF.
La tensione di lavoro del condensatore deve essere 400V, meglio utilizzare elementi al poliestere da 600V.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.382 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[8] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 8 apr 2018, 15:26

A me pare che il conto non sia corretto: non si tratta di una resistenza, e anche se si trattasse di una resistenza la somma dovrebbe essere vettoriale, non scalare.
Supponendo che l'impedenza equivalente del motore sia resistiva (è una semplificazione pesante, perché la componente induttiva sarà abbastanza grande), si può calcolare la tensione col partitore:
V_o = V_i \frac{R}{R+\frac{1}{j \omega C}}
Da lì, imponendo i moduli delle due tensioni |V_o|=105 V e |V_i|=230 V
si può trovare il valore della capacità, che nel caso 1.5 A a me risulta 23 \mu F.

Il conto, però, va fatto con l'oste, cioè con l'induttanza.
Se proprio dovessi procedere per tentativi, inizierei con 10 \mu F, cioè circa la metà del valore calcolato sopra.
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.590 2 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1071
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[9] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 8 apr 2018, 16:23

Il conto, però, va fatto con l'oste, cioè con l'induttanza.
Hai ragione il mio calcolo poteva andare per alimentare un apparecchio radio a valvole senza trasformatore.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.382 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

1
voti

[10] Re: asincrono 125 volt

Messaggioda Foto Utentearchimede45 » 9 apr 2018, 16:14

Grazie a tutti per la risposte, ho fatto varie prove sia con i condensatori sia con le induttanze, ma i risultati non sono soddisfacenti in quanti le correnti di spunto sono molto superiori a quelle di funzionamento e non si riesce a trovare il giusto compromesso. per cui mi sono deciso ad avvolgere un autorasf. toroidale, che riesco a nascondere nella scocca. Vi saprò dire O_/ O_/ O_/
Avatar utente
Foto Utentearchimede45
143 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 nov 2013, 11:33
Località: prato


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti