Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

[Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

3
voti

[1] [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentepoz1 » 10 apr 2018, 22:01

Ciao a tutti!
Ho comprato da poco un Technics SU-V4A (schema: http://www.download-service-manuals.com/en/manual.php?file=Technics-9444.pdf) usato non funzionante con l'idea di usare il case per un altro progetto.

Mi aspettavo di trovare qualcosa di praticamente distrutto ma, con mia sorpresa, aprendolo mi sembra di vederlo in ottimo stato e questo mi ha fatto venire voglia di provare a sistemarlo. Vi allego un po' di foto.

La prima domanda che ho per voi è la seguente: aprendolo ho trovato un pezzo di scotch contenente i diodi D309 e D310. testandoli sono bruciati. Secondo voi perché sono stati conservati?

La seconda riguarda il cavo blu visibile in foto, sul retro della scheda, secondo voi è originale o frutto di qualche mod? e se è originale perché usare un cavo e non una traccia come per tutto il resto?

Inoltre, come mai tutti i componenti sembrano cosparsi di colla?

Scusatemi se le domande sono magari banali ma oltre alle reminiscenze teoriche dell'esame di elettronica non ho molta pratica :D

P.s. in generale credete sia semplice ripararlo?

Grazie a tutti,
Alessandro
Allegati
DSC04384.jpg
Cavo
DSC04381.jpg
D310
DSC04380.jpg
Mainboard
Avatar utente
Foto Utentepoz1
25 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 apr 2018, 17:52

0
voti

[2] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 10 apr 2018, 22:25

poz1 ha scritto:La prima domanda che ho per voi è la seguente: aprendolo ho trovato un pezzo di scotch contenente i diodi D309 e D310. testandoli sono bruciati. Secondo voi perché sono stati conservati?

Probabilmente hanno facilitato una futura riparazione a chi avesse avuto modo di farlo.
potrebbero essere al germanio..
poz1 ha scritto:La seconda riguarda il cavo blu visibile in foto, sul retro della scheda, secondo voi è originale o frutto di qualche mod? e se è originale perché usare un cavo e non una traccia come per tutto il resto?

e' artigianale ma potrebbe anche essere fatta dalla casa madre,si vede la resina bicomponente per bloccare il cavetto.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2689
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[3] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentepoz1 » 10 apr 2018, 22:30

Grazie mille per le risposte!

Proverò a rimetterne dei nuovi e vi farò sapere!

Approfitto ancora di voi: dite che è il caso di cambiare questo condensatore?

Così dalle foto vedete altre criticità?

Grazie ancora,
Alessandro
Allegati
DSC04383.jpg
Condensatore dubbio
Avatar utente
Foto Utentepoz1
25 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 apr 2018, 17:52

0
voti

[4] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 10 apr 2018, 22:31

Se ti vuoi divertire sostituisci tutti gli elettrolitici,dopo anni si deteriorano inevitabilmente.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2689
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[5] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentepoz1 » 11 apr 2018, 0:38

Se riparte ci faccio un pensierino ;)

Ma stavo pensando.. è possibile che un diodo salti da solo? Magari per l'eta? o al 99% c'è altro da rivedere? :?
Avatar utente
Foto Utentepoz1
25 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 apr 2018, 17:52

0
voti

[6] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 apr 2018, 1:17

:-) Ciao; per quanto (pochissimo) ne so, che un diodo vada autonomamente in corto per invecchiamento la vedo alquanto improbabile (diodi e transistor certo si deteriorano "esaurendosi" in modo "simile" alle valvole termoelettroniche ma molto più lentamente), direi che al 100% vi siano altri problemi che tra l'altro hanno provocato la morte dei diodi; il condensatore che hai evidenziato non mi pare visibilmente deteriorato e del resto neppure gli altri (non noto, ma dalla foto è difficile giudicare, né rigonfiamenti né perdite di elettrolita) ma data età e inutilizzo molti potrebbero essersi essiccati e per verificarli occorrono capacimetro e ESR meter; per i dubbi sul cavo "aggiunto" mi pare che sulla guaina vi siano delle sigle quindi puoi in caso verificare che le medesime sigle corrispondano a quelle sugli altri cavi simili... ad ogni modo è raro ma non del tutto inusuale che quel collegamento possa essere stato deliberatamente cablato dato il sovraffollamento di piste sulla PCB single layer (probabile che durante lo sbroglio si sia visto che realizzarlo tramite pista portava a un incasinamento inenarrabile :mrgreen: ). O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
12,9k 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 8919
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[7] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentepoz1 » 11 apr 2018, 14:28

Seguendo la strada del diodo ho controllato anche le resistenze in serie e non hanno proprio i valori che mi aspettavo... quindi proverò a cambiare anche quelle (in viola nello schema) :) Inoltre, cosa indica il simbolo con una resistenza cerchiata? (TH302)

Screen Shot 2018-04-11 at 14.06.45.png
Dettaglio Schema


Cercando online ho trovato anche lo schema dell'STK8050, voi avete qualche idea su come possa verificare che sia funzionante sfruttando solo i pin esposti?

STK8050-DI1.gif
STK8050


Grazie a tutti :)

P.s. il cavo è di una marca giapponese e guardando lo schema ha senso che ci sia quindi probabilmente hai ragione tu ClaudioCedrone (in effetti collega la resistenza del canale più lontano al condensatore mentre l'altra, vicina, ha la pista)
Avatar utente
Foto Utentepoz1
25 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 apr 2018, 17:52

1
voti

[8] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 apr 2018, 14:32

La resistenza cerchiata dovrebbe essere un termistore.

Edit: E' un termistore... eccolo lì bello vicino al dissipatore, quindi immagino serva alla compensazione termica. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
12,9k 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 8919
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[9] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 11 apr 2018, 15:36

poz1 ha scritto:...voi avete qualche idea su come possa verificare che sia funzionante

Alimenta e scoprirai l'arcano!
Potresti controllare se non ci sono corti tra i pin 1 e 2, 4 e 5 ma fai prima se accendi il tutto.
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
6.225 3 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 3841
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[10] Re: [Amplificatore] Technics SU-V4A senza diodi

Messaggioda Foto Utentepoz1 » 16 apr 2018, 14:05

Ciao Abusivo, scusa se ti rispondo solo ora ma sono stato via qualche giorno :)

Purtroppo sto avendo qualche difficoltà a trovare i componenti da cambiare (due diodi e quattro resistenze :shock: ), i negozi mi dicono che non li vendono più e di prenderli direttamente su internet...

Può aver senso provare a misurare anche senza i diodi? Comunque da spento non ci sono corti tra i pin indicati :-)

P.s. Qualcuno ha qualche idea su che diodo sia questo?
20180416_135531.jpg
Diodo


Come sempre, grazie a tutti O_/
Avatar utente
Foto Utentepoz1
25 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 apr 2018, 17:52

Prossimo

Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite