Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

circuito led lampeggianti

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: circuito led lampeggianti

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 26 gen 2019, 15:43

Considera che se C1 è carico a 8.4V vuol dire che il piedino (+) del condensatore si trova a +8.4V rispetto al piedino (-) e contemporaneamente vuol dire anche che il piedino (-) si trova a -8.4V rispetto al piedino (+) proprio come fosse una batteria carica a 8.4V.

Detto questo succede che se TR1 si chiude e collega il piedino (+) al riferimento 0V del circuito, siccome il piedino (-) del condensatore si trova a -8.4V rispetto al piedino (+) automaticamente si trova anche a -8.4V rispetto al riferimento 0V del circuito (solo inizialmente, poi la tensione varia).

Siamo un po' carenti con le basi, ma proprio le basi, dell'elettrotecnica :-)
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
30,4k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[12] Re: circuito led lampeggianti

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 26 gen 2019, 16:23

Nell'istante della commutazione, il condensatore si trova già carico e tale rimane. Poi si scaricherà progressivamente fino all'istante della successiva commutazione contraria. Dopo questo secondo istante si ricaricherà, in un tempo più breve, e rimarrà carico per ripetere il ciclo.
Non è che devi pensare alla carica dei piedini, che non esiste: la carica appartiene al condensatore in proporzione alla differenza di potenziale fra i due piedini.
OOPS non avevo visto la seconda pagina
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.242 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3032
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti