Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Capire il triodo

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Capire il triodo

Messaggioda Foto Utentegermino3 » 26 mag 2018, 16:14

Ciao ragazzi, studiando il funzionamento di una valvola termoionica sono incappato in un problema che non riesco a capire.

Io so che la valvola, dove al suo interno è stato fatto il vuoto, è composta da tre componenti principali: 1)anodo 2)griglia 3)catodo.

Riscaldando il catodo esso comincerà a liberare elettroni e se la griglia sarà polarizzata, applicando una tensione in modo corretto, facendo riferimento a catodo e anodo, si otterrà un passaggio di corrente tra catodo e anodo, che possiamo controllare grazie alla griglia in tensione.

Ora però mi sorge un dubbio, ok, posso riuscire a controllare grazie alla griglia, la tensione, ma come si riesce addirittura ad amplificarla? é proprio l'amplificazione del segnale che non ho per niente chiaro...
Avatar utente
Foto Utentegermino3
10 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 16 mag 2018, 14:45

2
voti

[2] Re: Capire il triodo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 26 mag 2018, 17:07

La potenza assorbita dalla griglia è molto minore
di quella fra anodo e catodo.
Questa è l'amplificazione.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16067
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Capire il triodo

Messaggioda Foto Utentegermino3 » 26 mag 2018, 19:30

Per capire, se io ho per esempio:
Una batteria da 5 volt, un motorino da 12 volt e una valvola termoionica, non potrò mai far girare il motorino a pieno regime, a meno che non collegassi altre batterie da 5 volt in serie o direttamente una batteria da 12 volt.

La valvola mi serve solo a dosare la quantità di corrente che erogherò giusto?
Avatar utente
Foto Utentegermino3
10 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 16 mag 2018, 14:45

0
voti

[4] Re: Capire il triodo

Messaggioda Foto Utenteivano » 26 mag 2018, 21:30

con le valvole si lavora in alta tensione dai 100volt in su'. quindi se devi usare 5 o 12 volt usa i semiconduttori
Avatar utente
Foto Utenteivano
698 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 953
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

1
voti

[5] Re: Capire il triodo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 27 mag 2018, 0:56

germino3 ha scritto: ...La valvola mi serve solo a dosare la quantità di corrente che erogherò giusto?...

Concetto malamente espresso ma fondamentalmente giusto... a parte i valori di tensione indicati da Foto Utenteivano sia che si tratti di tubi termoelettronici (termoionici anche se "storico" è un termine inesatto per i tubi a vuoto) o di transistor il concetto non cambia dato che è sempre l'alimentazione che eroga corrente al carico, quindi per far girare p. es. il motorino a 12 V occorre che sia la alimentazione a fornire quella tensione. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,8k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9507
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[6] Re: Capire il triodo

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 27 mag 2018, 9:11

ivano ha scritto:con le valvole si lavora in alta tensione dai 100volt in su'. quindi se devi usare 5 o 12 volt usa i semiconduttori


... Solo per curiosità: ci sono valvole che lavorano anche a 6,3 V, tipo la 6GM8/ECC86

Qui trovate un articoletto sulle valvole a bassa tensione...

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.109 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 2060
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

1
voti

[7] Re: Capire il triodo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 27 mag 2018, 10:51

germino3 ha scritto:Per capire, se io ho per esempio:
Una batteria da 5 volt, un motorino da 12 volt e una valvola termoionica, non potrò mai far girare il motorino a pieno regime, a meno che non collegassi altre batterie da 5 volt in serie o direttamente una batteria da 12 volt.

La valvola mi serve solo a dosare la quantità di corrente che erogherò giusto?


Amplificare non vuol dire far funzionare il motore ad una tensione più alta di quella disponibile di alimentazione.

La valvola è un rubinetto con il quale si puó solo regolare/dosare la corrente che dall’alimentatore va al motore.

Amplifica perché la potenza elettrica spesa dal dispositivo che genera il segnale che comanda la griglia di controllo è più piccola di quella che serve al motore.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
30,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5969
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti