Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto UtenteClaudio94 » 27 mag 2018, 12:03

Ciao a tutti, ho visto su youtube questo video in cui c'è questo "controller" con 3 potenziometri che collegandolo ai led RGB permette di "crearti" da solo il colore che vuoi, ecco il link --> https://www.youtube.com/watch?v=Xsv8ruonMbY
Volevo sapere se fosse possibile costruirlo, so che ormai i controller col telecomando non costano nulla, ma giusto per il piacere personale di riuscire a riprodurlo, dato che sono principiante e mi servirebbe per fare patica nel saldare ecc.
L'idea che mi sono fatto è quella di usare un piccolo regolatore di tensione con LM317 per abbassare la tensione di alimentazione a circa 3.2V poi da questo far uscire 3 fili dal positivo, ognuno collegato a un potenziometro e 1 filo comune al negativo.
Se è giusto, da quanti ohm dovrebbero essere i potenziometri? E per il rosso, dato che generalmente viene alimentato intorno ai 2.8V, dovrei aggiungere una piccola resistenza in serie prima del potenziometro?
Avatar utente
Foto UtenteClaudio94
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2018, 10:00

3
voti

[2] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 27 mag 2018, 16:55

Vedi anche questo
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16070
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto Utentepgiagno » 27 mag 2018, 18:17

Lo schema che hai in mente non funziona.

Se hai letto l'articolo di schgor avrai visto che le cose sono un po' più complicate.

Per cominciare direi che dovresti calcolare la CORRENTE che ti serve. Dipende da quanti led devi pilotare e di che tipo. Specifica che tipo di led RGB intendi usare e a che tensione (5v?, 12v?). Per prudenza calcola 60mA per ogni led RGB.
Poi decidi come vuoi fare il controllo. Ti consiglio il PWM, da implementare con circuiti basati sul 555 oppure su un Arduino che pilota transistor o mosfet.

Ciao,
P.
Avatar utente
Foto Utentepgiagno
285 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 gen 2015, 21:27

0
voti

[4] le.

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 28 mag 2018, 11:04

Per risolvere il problema bisogna conoscere le caratteristiche dei LED utilizzati e
la tensione di alimentazione disponibile.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16070
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 28 mag 2018, 11:42

-L'uso del potenziometro in serie darà sicuramente problemi, in primo luogo brucia, non essendo adatto a dissipare potenze, quando accendi i led in pieno la corrente ti fa bruciare il potenziometro, come minimo sarebbe da usare il reostato.
-In serie deve sempre essere previsto una resistenza sul led, anche con "potenziometro" al massimo, (resistenza nulla) in modo da non sforare la corrente massima del led.
-Se i led sono di potenza bisogna dissiparli, ed in questo caso anche lo stabilizzatore deve essere dissipato.
-A proposito di stabilizzatore, devi usarne uno da 5V, perché da 3V probabilmente è troppo basso specie per led si potenza.

in definitiva non è così semplice, come ti è gia stato detto, comunque è importante farsi le ossa, anche partendo da circuiti errati per poi capire il funzionamento e farli bene.

Saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.038 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[6] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto UtenteClaudio94 » 28 mag 2018, 12:48

Grazie a tutti per le risposte, si ho visto che è più complesso il ragionamento, diciamo che userò un pezzo (50 cm o 1m) di strip led rgb a 12v per semplificare un po' le cose.
A questo punto avrei quindi un alimentatore a 12v, un controller da costruire e una strip led da alimentare.
Ora quindi dovrei per forza usare un ne555 o anche 3 piccoli circuiti di regolazione del tensione costruiti con lm317, uno per ogni colore? Se solo la soluzione con ne555 sarebbe corretta potrei sapere perché l'altra è proprio da scartare?
Avatar utente
Foto UtenteClaudio94
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2018, 10:00

0
voti

[7] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 mag 2018, 13:19

Perché col pilotaggio mediante tecnica PWM si minimizza la dissipazione di potenza sotto forma di calore mentre con regolazione lineare ti ci puoi scaldare d'inverno...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,8k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9516
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[8] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto UtenteClaudio94 » 28 mag 2018, 15:19

Molto bene quindi con l'integrato non avrei bisogno nemmeno di quei piccoli dissipatori se non sbaglio. Mi informerò, disegneró lo schema secondo le regole del forum e poi lo pubblico qua.
Intanto acquisto qualche ne555 e relativo "socket" !! :ok:
Avatar utente
Foto UtenteClaudio94
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2018, 10:00

0
voti

[9] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto Utentepgiagno » 28 mag 2018, 21:30

Ovviamente devi avere un 555 con relativo potenziometro e transistor o mosfet per OGNI colore.

Per il circuito basta che googli "555 PWM"

Ciao,
P.
Avatar utente
Foto Utentepgiagno
285 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 5 gen 2015, 21:27

0
voti

[10] Re: Controllo led RGB con 3 potenziometri e PWM?

Messaggioda Foto UtenteClaudio94 » 29 mag 2018, 10:07

Si certamente, dovrei fare 3 piccoli circuiti di regolazione uguali, uno per colore.
Il mosfet è necessario? perché ho visto che ci sono alcuni che lo omettono, come in questo caso:
https://www.youtube.com/watch?v=6DpayIWwYLo
e altri che lo utilizzano, come qui:
https://www.howtomakeprojects.com/pwm-d ... ontroller/
Su quale dei due schemi dovrei basarmi? Il potenziometro da quanti ohm dovrei prenderlo?
Credo di aver capito che il mosfet mi darebbe la possibilità di far passare maggior corrente attraverso il circuito, quindi meglio il secondo schema?
Avatar utente
Foto UtenteClaudio94
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2018, 10:00

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti