Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Batterie yuasa 12v

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto Utentemax1971 » 11 giu 2018, 13:19

Salve, ho una decina delle batterie come in foto che sono state ferme in deposito da un po' di tempo, alcune misurano 7,79V. Chiedo se c'è possibilità che possono essere ricaricate?
Allegati
Screenshot_20180611-130408_Chrome.jpg
Avatar utente
Foto Utentemax1971
37 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 26 mar 2007, 10:08

0
voti

[2] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 11 giu 2018, 14:47

Secondo me un caricabatterie automatico la riconosce, e in tutti i casi la carica, però in erogazione darà amperora ridotti e sempre peggio.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
4.953 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2665
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

1
voti

[3] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 11 giu 2018, 16:02

Una batteria al piombo che per periodi prolungati viene lasciata (auto)scaricarsi a 1,8 V per elemento o meno (quindi 10,8 V per una batteria con tensione nominale di 12 V) si solfata, perdendo gran parte della capacità.

Purtroppo è probabile che sia successo anche alle tue.

Ci sono caricabatterie "rigeneratori" o "desolfatatori" che talvolta possono recuperare qualcosa.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
13,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2049
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[4] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto Utentemax1971 » 12 giu 2018, 8:40

GuidoB ha scritto:Ci sono caricabatterie "rigeneratori" o "desolfatatori" che talvolta possono recuperare qualcosa.


Mi puoi dire qual è il caricabatterie "rigeneratori" o "desolfatatori"? Ho cercato su google senza esito



EcoTan ha scritto:Secondo me un caricabatterie automatico la riconosce, e in tutti i casi la carica, però in erogazione darà amperora ridotti e sempre peggio.


Ho provato a metterle a caricare all'alimentatore da banco, si è accesa la lucetta di corto, e corrente un po' alto sui 1A e comincia ad alzarsi... ho staccato subito... è normale?
Avatar utente
Foto Utentemax1971
37 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 26 mar 2007, 10:08

0
voti

[5] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto Utentedavemad » 12 giu 2018, 14:22

se le ricarichi con alimentatore da banco ( settato a 13 volt presumo o li intorno) è ovvio che la corrente superi 1A e l'alimentatore vada in protezione, fai 2 conti con la legge di Ohm , 12V - 7,8V limitati solo dalla resistenza interna della batteria.....
Avatar utente
Foto Utentedavemad
350 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 6 ott 2009, 11:37

0
voti

[6] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 12 giu 2018, 14:30

Concordo con Guido, ma sono più drastico e dubito che i desolfatatori valgano i soldi che costano.

La corrente elevata da alimentatore è un buon segno, vuol dire per lo meno che la batteria "accetta" la carica, quando sono totalmente degradate risalgono in fretta a 12-13V (ed è segno che non hanno capacità residua)

Non dici cosa vuoi farci, comunque dovresti ricaricarle e poi testare la capacità con apposito circuito di scarica controllata
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
24,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6907
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[7] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 12 giu 2018, 15:21

davemad ha scritto:la corrente superi 1A e l'alimentatore vada in protezione

1A è pochino, sarà un alimentatore molto piccolo.
(P.S. E' stato lo OP a parlare di una corrente di 1A)
Se carichiamo con un alimentatore da banco mettiamo una resistenza in serie altrimenti la corrente è troppo ballerina (se c'è una limitazione di corrente regolabile va bene anche quella).
Dalla foto la batteria è particolare, anzichè portare scritta come al solito una capacità, porta scritta una potenza (notevole) e un tempo di scarica (breve).
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
4.953 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2665
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[8] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto Utentemax1971 » 12 giu 2018, 22:55

richiurci ha scritto:Non dici cosa vuoi farci, comunque dovresti ricaricarle e poi testare la capacità con apposito circuito di scarica controllata


Non devo farci niente, le batterie le avevo recuperate da un grosso UPS che si era rotto... una delle batterie lo avevo utilizzata per la macchina peg perego di mio figlio e il resto delle batterie le avevo lasciate da parte in deposito e sono più di 3 anni che stanno ferme lì... e solo che l'altro ieri mentre pulivo il deposito le ho viste e verificate con tester sono troppo basse di tensione, e per non lasciarle "defunte" ho pensato di caricarle se si possono fare,sennò dovrò buttarle.

EcoTan ha scritto:1A è pochino, sarà un alimentatore molto piccolo....


L'alimentatore da banco che ho utilizza è quello in foto da 30V 5A... ho imposto a 13,6V a 5A e messo a caricare la batteria si accende la spia rossa di corto
Allegati
alimentatore_ps305d.jpg
Avatar utente
Foto Utentemax1971
37 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 26 mar 2007, 10:08

0
voti

[9] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 12 giu 2018, 23:49

max1971 ha scritto:ho imposto a 13,6V a 5A e messo a caricare la batteria [...]

5 ampere sono decisamente troppi per quel tipo di batteria. Una ricarica ideale richiederebbe poco meno di 1 ampere. Imposta l'alimentatore su 13,6 volt e 1 ampere.
Se vedi che l'alimentatore scalda troppo, riduci la tensione di uscita fino a che la corrente inizi a scendere un pochino dal valore impostato, poi dopo qualche tempo riporta la tensione ai 13,6 volt, o anche 13,8 per una carica completa (dove per carica completa s'intende la carica massima che quella batteria, nelle condizioni attuali, è in grado di assorbire).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.323 1 3 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 905
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[10] Re: Batterie yuasa 12v

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 13 giu 2018, 9:59

max1971 ha scritto:Mi puoi dire qual è il caricabatterie "rigeneratori" o "desolfatatori"? Ho cercato su google senza esito


Ho trovato qualcosa in inglese su Wikipedia e su un sito che parla del desolfatatore PulseTech.

Anch'io come Foto Utenterichiurci non ho tanta fiducia visto che la tensione è scesa molto sotto la soglia dei 10,8 V, e anch'io ho avuto a che fare con batterie al pimbo-gel simili alle tue. Non sono mai riuscito a ricaricare/recuperare batterie con tensione scesa sotto i 10 V.

Comunque puoi provare a caricarle come ti hanno indicato, non si sa mai.
Alla fine, per raggiungere il massimo della carica inserisci una resistenza di limitazione da 10 ohm 5 watt e alza la tensione di ricarica fino a 14,9 V. Quando la tensione ai capi della resistenza scende sotto gli 0,2 V (che vuol dire che la corrente è scesa sotto i 20 mA) stacca la batteria e provala (per esempio accendendo per un minuto una lampadina di indicazione frenata auto da 12 V, 21 W). Buona fortuna.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
13,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2049
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti