Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

NE555 o Arduino?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 14 giu 2018, 15:28

dadduni ha scritto:Con un processore qualsiasi (magari non proprio minuscolo) fai tutto con lui e con i suoi timer e risparmi soldi spazio e saldature. (...)
vero, ma non riesco a programmarlo in modo da fare più cose contemporaneamente (ad esempio, mentre un' uscita emette un' onda quadra, gli altri ingressi sono in attesa di input e in caso di 1 logico emettere onda quadra su un' altra uscita, ad un' altra frequenza).
Qui parliamo di bassissime frequenze: periodo 2sec, duty al 50%: una specie di lampeggio.
Ci sono tutorial che spiegano terra terra come gestire "timer con le interrupt per ogni oscillatore" come hai scritto tu sopra?
La mia necessità: ho 4 pulsanti, 2 di avvio e 2 di stop. pigiando il primo si attiva un' onda quadra. pigiando il secondo si spegne l onda quadra. pigiando il 3 si attiva l' onda quadra sull altra uscita, pigiando il 4 si spegne l onda quadra sull altra uscita. il tutto in maniera parallela ed indipendente.
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 14 giu 2018, 23:42, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ridotta citazione, la sua integrità è ininfluente.
Avatar utente
Foto Utentekonig87
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[12] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 14 giu 2018, 16:34

konig87 ha scritto:Giusto?

OK per il FF, ma Q va collegato al pin4 del 555
(che deve essere alimentato dal pin8)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15954
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[13] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 14 giu 2018, 16:35

La soluzione con il 555 (o magari qualcosa di simile ma un po' migliore, come un 74HC423) e il flip-flop è quella da seguire se vuoi imparare qualcosa, se ti piace saldare ed esperimentare e se il tutto deve avere un'aspetto ludico e di soffisfazione personale.

Qualsiasi applicazione commerciale/industriale che richiede un funzionamento del genere oggi userebbe un microcontroller. Questa è la strada da seguire per una soluzione efficiente e flessibile (se vuoi cambiare il comportamento del circuito in futuro, con la logica discreta devi dissaldarlo e forse nemmeno ci riesci).

Ma anche Arduino non è una bella soluzione. Per dirla tutta è una porcheria.
Tempo fa avevo consigliato in un breve articolo l'uso deri PSoC della Cypress.
Sono di facile utilizzo e rendono il passo dalla porcheria (Arduino) al microcontroller meno ostico.
Ma allo stesso tempo sono prodotti seri.

L'articolo è qui:
http://www.electroyou.it/boiler/wiki/cy ... ti-arduino

La scheda che uso (e che a te basterebbe per controllare 11 canali) si chiama CY8CKIT-049-42XX e costa circa 5 dollari (!). Vedi per esempio https://www.digikey.com/products/en?key ... T-049-42XX

Se vuoi seguire questa via e hai bisogno di una mano, sono qui.

Ciao, Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
13,1k 4 6 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2180
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[14] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utentedadduni » 14 giu 2018, 16:49

Segnalo anche AtmelStart che funziona online con i processori atmel. È un tool grafico per fare qualche inizializzazione più rapidamente e poi programmare il processore davvero e non come un Arduino. Non piace neanche a me
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.125 1 6 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 833
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

0
voti

[15] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 14 giu 2018, 16:49

boiler ha scritto:(...) Tempo fa avevo consigliato in un breve articolo l'uso deri PSoC della Cypress.
Sono di facile utilizzo e rendono il passo dalla porcheria (Arduino) al microcontroller meno ostico.
Ma allo stesso tempo sono prodotti seri (...)

grazie mille, anche se sono un hobbista, dovrò dedicarci un po' del mio tempo. credo di aver capito che i sensori usati per arduino (accelerometri, sensori di umidità ecc) possano montare anche su questo controllore.
Per questo progettino mi dedicherò alle porte logiche.
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 14 giu 2018, 23:39, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ridotta citazione, la sua integrità è ininfluente.
Avatar utente
Foto Utentekonig87
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[16] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 14 giu 2018, 16:53

g.schgor ha scritto:
konig87 ha scritto:Giusto?

OK per il FF, ma Q va collegato al pin4 del 555
(che deve essere alimentato dal pin1)


Mi sto perdendo. Il pin4 del ne555 configurato in astabile (https://elettronicasemplice.weebly.com/ ... abile.html) è a sua volta collegato al pin 8 e tutti e due sono collegati all' alimentazione.
il pin1 a cui ti riferisci, se non ho letto male, è GND. In che senso quindi "deve essere alimentato dal pin1" ?
Avatar utente
Foto Utentekonig87
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[17] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 14 giu 2018, 17:10

Scusa la svista. Il +12V va sul pin8 del 555
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15954
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[18] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 14 giu 2018, 17:40

g.schgor ha scritto:Scusa la svista. Il +12V va sul pin8 del 555


ho costruito il circuito. All alimentare il tutto, di default l' uscita del FF è alta. E rimane fin quando non schiaccio il reset.
Ho inserito un condensatore da 100nF in poliestere in parallelo al pulsante sul RESET: in questo modo, all avvio l' uscita rimane bassa. Perché? io l ho inserito "a occhio". che valore deve avere? come si spiega?
Grazie :oops:
Avatar utente
Foto Utentekonig87
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

0
voti

[19] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 14 giu 2018, 19:22

S', è corretto (all'applicazione dell'alimentazione
il condensatore dà un impulso di Reset)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15954
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[20] Re: NE555 o Arduino?

Messaggioda Foto Utentekonig87 » 15 giu 2018, 9:12

g.schgor ha scritto:S', è corretto (all'applicazione dell'alimentazione
il condensatore dà un impulso di Reset)


Perfetto, l ho testato acceso tutta la notte e funziona.
come sempre (ho già fatto dei Topic al riguardo) ho paura delle fluttuazioni o interferenze dovute alla 220 o all' apertura di relè (sempre a 220), che in passato mi hanno dato dei falsi input sui piedini di componenti elettronici, nonostante fossero "lontani" (parlo dei cavi segnale e dei cavi 220vac). All' epoca risolti con dei filtri. Sembra che questo circuito ne sia immune (anche grazie a dei filtri messi dopo l' alimentatore e in parallelo ai pulsanti). Quindi chiudo il topic e vi ringrazio.
Casomai in futuro dovessi avere interferenze, aprirò un topic dedicato e ci scervelleremo di là. ma non credo.
Grazie a tutti! =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D> O_/
Avatar utente
Foto Utentekonig87
40 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 21 lug 2008, 19:51

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 19 ospiti