Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utentealessioferrari » 2 lug 2018, 10:58

Buongiorno a tutti.Avrei bisogno di un generatore PWM regolabile tramite fotoresistenza.Ho allegato uno schema a cui vorrei inserire la fotoresistenza .Vorrei regolare il DC in un ambito che va dal 50 al 100% .Chiedo ai più esperti dove o come inserire la mia fotoresistenza .Tenete presente che quest ultima può lavorare con valori che vanno da 0 ohm a infinito ,nessun problema però per ricavare valori intermedi (più facilmente verso lo 0) .grazie
Allegati
schema-ne555-con-duty-cycle-variabile-1-99.png
schema-ne555-con-duty-cycle-variabile-1-99.png (5.52 KiB) Osservato 743 volte
Avatar utente
Foto Utentealessioferrari
5 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 16 apr 2013, 22:32

0
voti

[2] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utenteedgar » 2 lug 2018, 11:13

Come vorresti variasse il duty cycle all'aumentare dell'illuminazione? Deve aumentare o diminuire ?
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.912 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2294
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[3] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 2 lug 2018, 11:39

intendi lavorare a 150Hz?

comunque è impossibile che la tua fotoresistenza vada da 0 a infinito, anche perché non funzionerebbe il circuito, questo circuito, prova a dare valori effettivi.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
1.993 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2213
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[4] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 lug 2018, 12:02

Metti la fotoresistenza in serie a D1 e guarda cosa capita.
O_/Meglio sarebbe prima caratterizzare la fotoresistenza, ossia rilevare il valore resistivo in funzione della intensità luminosa.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.553 4 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2001
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utentealessioferrari » 2 lug 2018, 13:03

Devo lavorare con una frequenza in ambito 1-6 kHz.Ho già fatto le prove con la fotoresistenza che lavora da 0 a infinito.io posso dosare la luce (quindi la resistenza)a piacere (meglio con valori tendrnti a 0)
Avatar utente
Foto Utentealessioferrari
5 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 16 apr 2013, 22:32

0
voti

[6] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 lug 2018, 13:15

L'infinito non esiste, sarà >10Mohm al buio,
e <500 ohm alla luce del sole.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.553 4 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2001
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[7] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utentealessioferrari » 2 lug 2018, 15:06

Si,il.mio multimetro è un po' economico ,mi da 0 a piena luce e circuito aperto al buio. In ogni caso non importa poiché posso dosare la luce a mio piacimento.Inoltre non importa nemmeno l'andamento luminoso (per quel che devo fare può andar bene a luce crescente o a luce calante).Ciò che mi interessa è capire dov 'è la posizione migliore dove inserire la fotoresistenza nel circuito.La resistenza é fisicamente inserita in una piccola"camera oscura " chiusa con un coperchio.Quest'ultimo si alza quando il motore aumenta i giri(illuminando gradualmente l'interno della scatola) .È un congegno meccanico semplicissimo per cui posso ribaltare il movimento (di conseguenza l'andamento luminoso)
Ultima modifica di Foto Utentealessioferrari il 2 lug 2018, 15:17, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Foto Utentealessioferrari
5 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 16 apr 2013, 22:32

2
voti

[8] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utenteedgar » 2 lug 2018, 15:11

Penso ti possa essere utile questo articolo di Foto Utenteg.schgor. Lo schema VC PWM ti permette di far variare il duty cycle con una tensione, mentre la frequenza del PWM è determinata dall'astabile di sinistra. Bisogna realizzare un partitore di tensione dove uno dei rami è la fotoresistenza e applicare la tensione al piedino di controllo VC. La comodità è che puoi usare una tensione variabile per caratterizzare il circuito e successivamente calcolare il partitore
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.912 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2294
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[9] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 3 lug 2018, 10:10

alessioferrari ha scritto:Devo lavorare con una frequenza in ambito 1-6 kHz.Ho già fatto le prove ...
a spanne credo che sia troppo grande il condensatore C2 per ottenere questa frequenza, senza contare che più è grande più hai correnti circolanti e potenze dissipate.

con questo circuito, se guardi bene, è stato usato un trimmer, o potenziometro, in modo che variasse il duty e non la frequenza, se metti una sola resistenza (la fotoresistenza) avrai un tempo variabile, che sia alto o basso, ma l'altro semiperiodo rimarrà uguale, cambiando la frequenza, non puoi farci nulla.

per ottenere la frequenza stabile e variare il duty non devi seguire questo metodo.

se nel tuo caso la frequenza non importa allora prova il funzionamento e valuti il risultato.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
1.993 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2213
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[10] Re: Duty cyrcle regolazione tramite fotoresistenza

Messaggioda Foto Utentealessioferrari » 4 lug 2018, 0:11

Lo schema che ho postato non è dimensionato per la frequenza che devo usare (1-6khz) ma uno schema copiato in rete. Effettivamente ,anche se l'ambito in frequenza può variare sarebbe meglio pensare ad un altro tipo di circuito...
Avatar utente
Foto Utentealessioferrari
5 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 16 apr 2013, 22:32

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti