Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trasformatore trifase >> monofase

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

1
voti

[11] Re: Trasformatore trifase >> monofase

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 11 lug 2018, 21:44

setteali ha scritto:E' stato scelto un trasformatore bifase/monofase, da una ditta che fin dall'inizio aveva detto che non riteneva una scelta buona quella del trifase e che c'erano anche altre soluzioni, ma la migliore era quella del bifase.
E così è stato scelto, tra l'altro anche il costo è più basso.


Sicuramente il prezzo è più basso perché sostanzialmente hanno meno rame ;-)

Poi appunto come diceva Mario_maggi, si potrebbe scrivere un libro, ma comunque non si arriverebbe a niente. Di fatto sono tutte soluzioni valide, ma da valutare in base alle effettive necessità:
- riduzione costi del prodotto iniziale
- ammortizzare l'investimento a fronte dell'introduzione di tecnologie più recenti
- aumentare l'efficienza del prodotto
E così via...
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
195 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[12] Re: Trasformatore trifase >> monofase

Messaggioda Foto Utentesetteali » 11 lug 2018, 21:49

mario_maggi ha scritto:
.....
Io cerco sempre strade alternative, la prima idea che mi viene in mente è il riscaldamento ad alta frequenza, se fattibile. Può darsi che con una buona progettazione si possano ottenere i risultati desiderati con soli 200 W a postazione....

Le postazioni sono in alluminio, non so se è idoneo.

Un'altra idea è quella di scaldare per irraggiamento a infrarossi.

Questa mi sembra poco fattibile, in quanto l'operatore del lavorare sul pezzo, nella postazione.

Oppure scaldare con un recuperatore di calore, che sfutta parte del calore accumulato nei pezzi.

Su questa non so come funziona.

Per ultimo, lascerei il trifase, se consumi 8 kW, o il monofase se riesci ad abbassare il consumo con uno dei tanti accorgimenti tecnologici che permettono di farlo.

sarebbe da parlarne =D>
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.496 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2998
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[13] Re: Trasformatore trifase >> monofase

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 14 lug 2018, 8:53

setteali,
Le postazioni sono in alluminio, non so se è idoneo.

dipende ..... non mi sembra un argomento che si possa trattare senza informazioni dettagliate e foto.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[14] Re: Trasformatore trifase >> monofase

Messaggioda Foto Utentesetteali » 21 lug 2018, 8:54

Ieri sono andato a ritirare il trasformatore da 8 kW , è vero che io non sono in questo settore e non sono nemmeno uno che ha vissuto esperienze sui trasformatori di potenze di questo genere ( non voglio pensare alle Mega-Potenze), ma appena l'ho visto sono rimasto a bocca aperta da come era costruito e da come si presentava.

E' stato fatto su un pacco a due colonne, con primario in serie sulle due colonne e secondario in parallelo sulle due colonne, ma una cosa che non avevo mai visto è che hanno lasciato uno spazio tra avvolgimento del primario e avvolgimento del secondario, in modo da far circolare aria e raffreddare gli avvolgimenti.
A questo si aggiunge il fatto che avrà circa 70 kg di peso e inoltre il costo è stato competitivo alla grande.
Ma anche le rifiniture sono perfette e mi hanno detto che l'essiccazione della verniciatura la fanno in forni ( visti ) a temperatura ( non ricordo ) per 8 ore.

Un semplice Trasformatore che mi ha fatto entusiasmare, non ci avrei creduto e poi era affascinante vedere le varie lavorazioni e sui motori o trasformatori o impedenze che avevano in lavorazione.
:ok:

Ritornerò a breve con qualche foto e se possibile coinvolgere anche Foto Utentemario_maggi per valutare eventuali espansioni.
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.496 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2998
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[15] Re: Trasformatore trifase >> monofase

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 21 lug 2018, 9:57

Se colleghi semplicemente in serie i tre avvolgimenti del secondario ottieni un triangolo aperto, ai cui capi, nel normale funzionamento trovi una tensione nulla; per meglio dire, trovi 3 volte la componente di tensione omopolare presente al primario.

la strada che viene usata talvolta è quella di collegare due avvolgimenti in serie ed il terzo anch'esso in serie, ma con fase opposta.
Solo così il ragionamento 1+0.5+0.5 fila.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.857 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

1
voti

[16] Re: Trasformatore trifase >> monofase

Messaggioda Foto Utenteadert » 21 lug 2018, 22:42

Scopo principale della nostra vita , è dare prosieguo alla vita , come tutti gli esseri viventi fanno.
Avatar utente
Foto Utenteadert
182 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 19 apr 2014, 16:57

Precedente

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti