Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

eddy current

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: eddy current

Messaggioda Foto Utentemravera » 23 lug 2018, 20:00

PietroBaima ha scritto:
claudiocedrone ha scritto:misurandole e iniettando nel nucleo correnti uguali e contrarie ?

spero proprio di no.
Anche io in inverno sono capace di fare del ghiaccio senza spendere energia...


Grazie anche a te per essere entrato nella discussione, che mi interessa.
Hai qualche idea da propormi per aumentare gli hertz?
Avatar utente
Foto Utentemravera
0 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 16 ott 2013, 17:29

5
voti

[12] Re: eddy current

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 23 lug 2018, 20:11

Prego, innanzitutto ti chiedo un favore.
Non dire "aumentare gli hertz", ma "aumentare la frequenza". Grazie
"aumentare gli hertz" mi provoca lo scorbuto.

Poi la frequenza di rete non si aumenta né si diminuisce.
Quello che puoi fare, a quelle frequenze, è usare un generatore di funzioni, da collegare ad un comune amplificatore audio.
Cerca solo di fare attenzione al massimo carico induttivo sopportabile dall'amplificatore.
Al limite calcolati il "rifasamento".

Comunque il tuo esperimento è del tutto vago e fumoso. Puoi postare dati, foto e documentazione?
Così non ci capisco niente.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
74,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8777
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

3
voti

[13] Re: eddy current

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 23 lug 2018, 20:27

Questa discussione, a parte qualche intervento, e' assurda.
La tua iniziativa e' lodevole, ma servono delle conoscenze tecniche quali teoria dell'elettrotecnica, macchine elettriche, costruzioni di macchine elettriche, misure elettriche e cosi' via.

mravera ha scritto:Ho fatto dei test su diverse bobine e anche su un trasformatore e i risultati mi danno sempre, anche se piccolo, un incremento di corrente che si spiega solamente con un apporto della corrente parassita.


In pratica hai fatto delle misure elettriche. Che strumenti hai usato? Che tipo di schema hai usato?
Faccio solo un esempio, oggi banale: come misureresti la resistenza di un resistore, sapendo che questa e' molto piccola? Non rispondere a questa domanda, non serve. Le misure che tu intendi fare non sono banali e servono conoscenze approfondite. Scrivi di voler aumentare gli hertz (Foto UtentePietroBaima ti ha fatto notare qualcosa in proposito); ammettiamo che tu sia in grado di concepire uno schema di misura concettualmente adeguato. Se non utilizzi dispositivi idonei (compresi i cavetti di collegamento) rischi di misurare solo schifezze esterne al tuo circuito.

Come pensi di risolvere questi problemi che sono a monte del tuo progetto?

P.S.

Le correnti parassite sono causate dal movimento (o variazione) del campo magnetico che attraversa un conduttore


Riporto solo questa frase, la prima frase del primo punto del tuo sito. E' errata. Ci sono parecchi errori.
Io, eventuale magnate, come potrei pensare di sostenerti, leggendola?

P.P.S.
Della serie a volte ritornano.
Gia' nel 2013 chiedevi lumi circa l'aumento degli hertz.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

3
voti

[14] Re: eddy current

Messaggioda Foto Utentedimaios » 23 lug 2018, 20:54

Foto Utentemravera, non intendo smorzare il tuo entusiasmo ma vorrei puntualizzare che sei finito in un "campo minato".
Innanzitutto sappi che la ricerca in quel campo è attivissima in vari ambiti.
Senza pensare a sistemi complicatissimi basta vedere la nuova normativa sull'efficienza dei motori elettrici o il dimensionamento di un trasformatore di impulsi.
Oltre alla geometria sono fondamentali i materiali e quando effettui le misure il sistema di rilievo deve essere ai massimi livelli, lo stato dell'arte.
Ho fatto molte misure sui trasformatori di impulsi ad alta potenza e ti assicuro che distinguere bene le variabili d'interesse non è stato affatto banale. Allora collaboravo con un ingegnere che aveva 40 anni di esperienza nel settore e senza i suoi consigli non avrei cavato un ragno dal buco.
Malgrado la sua irrinunciabile presenza i risultati sono arrivati dopo campagne di prove e calcoli estenuanti.
Insomma, ci vogliono conoscenze teoriche e sperimentali di un certo livello. Spero tu abbia valutato tutto questo.
Se veramente pensi di aver scoperto qualcosa di interessante tutelati legalmente e poi fai verificare il tutto ad un laboratorio qualificato.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
28,3k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3149
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

1
voti

[15] Re: eddy current

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 23 lug 2018, 21:02

Foto Utentedimaios, se la sua iniziativa scaturisce dalla volontà, studio, applicazione e voglia di emergere, allora e' lodevole. Purtroppo, leggendo quanto riportato nel suo sito, diciamo che... il primo principio della termodinamica e' una bufala.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[16] Re: eddy current

Messaggioda Foto Utentemravera » 23 lug 2018, 21:14

Dunque bisogna cercare di fare le cose semplici:
So per certo che da un trasformatore modificato alimentato da una corrente a 50hz, rilevo la corrente parassita di valore x, se lo alimento con una stessa corrente ma a 200Hz voglio la conferma di rilevare una corrente parassita di Y.
Avatar utente
Foto Utentemravera
0 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 16 ott 2013, 17:29

3
voti

[17] Re: eddy current

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 23 lug 2018, 21:17

mravera ha scritto:Dunque bisogna cercare di fare le cose semplici:

Semplici, mica sbagliate...
Dai una sistemata al sito, anche alla sezione in inglese, che di "inesattezze" ne hai scritte un bel po'...

mravera ha scritto:So per certo che da un trasformatore modificato alimentato da una corrente a 50hz, rilevo la corrente parassita di valore x

Benissimo, vediamo il tuo "so per certo", quanto sia certo.
Riporta tutti i dati che possono servire per rifare il tuo esperimento, ma non i risultati.
Vediamo se rifacendo conti ed esperimenti si ottengono le stesse cose, entro la tolleranza sperimentale.

mravera ha scritto:se lo alimento con una stessa corrente ma a 200Hz voglio la conferma di rilevare una corrente parassita di Y.

Stessa cosa di sopra.
Prima procedi per via teorica, così sai in anticipo dove vai a parare e poi pensa al setup sperimentale.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
74,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8777
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

4
voti

[18] Re: eddy current

Messaggioda Foto Utentedimaios » 23 lug 2018, 21:18

Confrontato con cosa?
Una prova sensata potrebbe essere quella che mette a confronto un trasformatore e la versione modificata valutando l'efficienza delle 2 soluzioni a parità di condizioni di esercizio.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
28,3k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3149
Iscritto il: 24 ago 2010, 14:12
Località: Behind the scenes

1
voti

[19] Re: eddy current

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 23 lug 2018, 21:20

Che significa alimentare un trasformatore con corrente a 50 Hz?
Non fai altro che scrivere corrente e frequenza.
Le perdite per correnti parassite nel nucleo ferromagnetico da cosa dipendono?
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.420 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2595
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[20] Re: eddy current

Messaggioda Foto Utentemravera » 23 lug 2018, 21:42

Se veramente pensi di aver scoperto qualcosa di interessante tutelati legalmente e poi fai verificare il tutto ad un laboratorio qualificato.[/quote]

Grazie.
Cosa intendi per tutelarti legalmente? (brevetto o un Legale?)
Hai qualche suggerimento per un laboratorio qualificato.
Si penso di avere trovato qualcosa di interessante.
Bisogna pensare diverso: Se non puoi sconfiggere un nemico ti devi alleare, per trarne profitto.
Avatar utente
Foto Utentemravera
0 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 16 ott 2013, 17:29

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 39 ospiti