Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

calcolo potenza media stacco contatore Enel

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto Utentefrank10 » 1 ago 2018, 17:08

Volevo chiarirmi come il contatore Enel calcola la potenza istantanea e media in 2'.
Facciamo un esempio pratico:
per 2s @8,1kW picco ascensore
per 30s @2,5kW regime asc.
per 40s @0kW pausa
per 2s @9,8kW picco + altro utilizzatore
per 20s @3,6 kW regime asc. + altro utilizzatore
per 10s @2,5kW regime asc.
per 16s @0kW
e fanno 2min dove dovrebbe calcolare la media delle potenze assorbite e decidere se staccare o no.
Quant'è nell'esempio? Come si calcola la potenza media assorbita in 2' con potenze e valori temporali diversi?
Tiene conto anche dei picchi di soli 2s?
Avatar utente
Foto Utentefrank10
40 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 4 nov 2011, 10:46

0
voti

[2] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto UtenteMike » 1 ago 2018, 18:14

Io ero rimasto che calcolasse l'integrale di 15 minuti. Probabilmente quelli nuovi sono predisposti per il calcolo ogni 2 minuti. In ogni caso la modalità di calcolo è la stessa.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto Utentefrank10 » 1 ago 2018, 19:36

D'accordo, ma è proprio quella che non so. Se puoi illustrarmela, grazie.
Avatar utente
Foto Utentefrank10
40 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 4 nov 2011, 10:46

0
voti

[4] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto UtenteSerTom » 2 ago 2018, 8:52

Le istruzioni del contatore parlano di misura (istantanea ?) ogni 2 minuti ...
Per i dettagli bisognerebbe chiedere a chi ha definito le specifiche del firmware ... :mrgreen:
E non è detto che ne esista una sola release.

Comunque anche a me è venuto qualche dubbio ... in particolare per "Distacchi imposti" avvenuti a diverse decine di secondi di distanza dal momento in cui la potenza era rientrata ben dentro i limiti.

Bye O_/ Ser.Tom
Avatar utente
Foto UtenteSerTom
4.199 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: 18 mag 2012, 9:57

0
voti

[5] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto UtenteMike » 2 ago 2018, 9:23

I contatori dell'energia elettrica attuali o almeno quelli usati finora sono del tipo TDM (Time Driven Metering) e campionano le grandezze di tensione e corrente ad una frequenza tale da garantire la ricostruzione del segnale. Valutano la potenza e il suo integrale istante per istante , ed accumulano il valore di energia consumata.
L'informazione per questi contatori viene inviata ad intervalli di tempo regolari coincidente con l'energia accumulata assorbita fra intervalli di tempo regolari, che convenzionalmente è di 15 minuti.
Da quello che ho letto, questa tipologia di contatori è oramai obsoleta perché non permette di vedere la dinamica della potenza per gestire la Demand Side Management (DSM), fondamentale per le moderne esigenze di produzione e distribuzione, come:
- Riduzione dei picchi di carico
- Riempimento di periodi a basso carico
- Riduzione o crescita strategica del carico
- Spostamento dei picchi di carico nel tempo
- Riduzione dei consumi
- Riduzione degli agenti inquinanti immessi nell’ambiente
- Rispetto delle normative
- Sviluppo delle Smart Grid
Quindi per questo motivo i nuovi contatori di energia dovrebbe essere basati sul concetto di "eventi", "Contatori ad Eventi" o "Event Driven Metering (EDM)".
Questo concetto è stato implementato in vari ambiti ingegneristici e non solo, e consiste in parole povere nel registrare delle informazioni (eventi) a seguito "dell'accadere di qualcosa", qualcosa che può essere inteso ad esempio come una variazione importante delle grandezze osservate, oppure delle piccole variazioni delle grandezze per lunghi periodi di tempo. Indipendentemente da ciò che può determinare "l'accadere dell'evento", con questo principio di funzionamento vengono immagazzinati ed elaborati dati con una cadenza
differente dal tradizionale campionamento nel tempo. L'utilizzo del concetto "event-driven" permette di ridurre il numero di pacchetti dati necessari a rappresentare una grandezza, garantendone e conservandone la qualità dell'informazione.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[6] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto Utentefrank10 » 2 ago 2018, 9:42

Grazie Mike, infatti ho trovato un grafico di e-distribuzione che parla di Potenza media assorbita (aprire l'immagine per leggere la legenda).


Quindi, credo che la misura della potenza sia a partire dalle varie istantanee, ma facendo una media ogni 2', da cui poi gestire gli stacchi.
Però non mi è chiaro, avendo per es. solo un picco di 2s di 10 kW e poi tutto 0, se poi quando farà la potenza media, sarà 10 oppure terrà conto anche dei restanti secondi a potenza 0 e quindi che valore verrà fuori?...
Non ho capito se conteggia anche i picchi di avviamento dei motori e come gestisce la media quando le potenze hanno durata diversa (hanno tutte lo stesso "peso"?). Insomma appunto il calcolo dell'esempio sopra...
Cioè, magari sbaglio tutto, ma in 2' così?:
2x8,1+30x2,5+40x0+2x9,8 etc etc /120? Verrebbe fuori un 1,7kW di media che mi sembra troppo basso.
Ultima modifica di Foto UtenteMike il 2 ago 2018, 10:31, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Sistemato link immagine
Avatar utente
Foto Utentefrank10
40 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 4 nov 2011, 10:46

0
voti

[7] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto UtenteMike » 2 ago 2018, 10:33

Ho sistemato il link dell'immagine, ma non si può accedere senza l'iscrizione al forum, vedi di estrapolarla e postarla.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[8] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto Utentefrank10 » 2 ago 2018, 10:54

Immagine
Avatar utente
Foto Utentefrank10
40 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 4 nov 2011, 10:46

0
voti

[9] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto UtenteSerTom » 3 ago 2018, 9:48

Effettivamente l'immagine rende il concetto dei limiti e dei tempi in "situazioni stabili" ma non dice niente sulla logica circa gli andamenti reali, ovvero con carico che varia nel tempo...

Sul manuale del contatore (tipo 1.0) si trova scritto:
Prelievo di potenza
Il contatore elettronico consente, per un periodo illimitato, la disponibilità di una potenza superiore del 10% rispetto alla potenza impegnata, sottoscritta a livello contrattuale. Per esempio, per un contratto da 3 kW è possibile prelevare senza limiti di tempo fino a 3,3 kW. Inoltre, se si superano i 3,3 kW, per almeno 3 ore è possibile prelevare fino a 4 kW. Se si preleva oltre i 4 chilowatt il dispositivo per il controllo della fornitura di energia elettrica scatta entro quattro minuti.

Monitoraggio consumi
Visualizzando la cosiddetta “potenza istantanea”, aggiornata ogni 2 minuti, è possibile verificare la potenza utilizzata dai singoli apparecchi e acquisire una maggiore consapevolezza dei propri consumi. Per conoscere l’assorbimento del singolo elettrodomestico basta spegnere tutti gli altri apparecchi elettronici presenti in casa e lasciare acceso solo quello di cui si vuole conoscere la potenza utilizzata.

Ovvero non ci dice niente circa la logica sulla misura nel tempo.

Nella mia esperienza da utente e dopo innumerevoli distacchi subiti ... ho dedotto che il contatore esegue una verifica di potenza istantanea ogni 2 minuti (serve per la visualizzazione di cui sopra) E quando ne trova 2 consecutivi oltre il limite esegue il distacco.

Non dimentichiamo che i contatori sono stati prodotti in Cina ... quindi meglio non pensare a logiche troppo sofisticate ... :mrgreen:

Bye O_/ Ser.Tom
Ultima modifica di Foto UtenteSerTom il 3 ago 2018, 10:17, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto UtenteSerTom
4.199 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: 18 mag 2012, 9:57

0
voti

[10] Re: calcolo potenza media stacco contatore Enel

Messaggioda Foto Utentefrank10 » 3 ago 2018, 10:00

Bè, però tutto il grafico si basa su Pass, cioè potenza MEDIA assorbita.
Non può essere solo una misurazione istantanea ogni 2'..., altrimenti è una barzelletta.
Tra l'altro dovrebbe essere la stessa che appare premendo il tasto del contatore con P ist.

EDIT
Dato che il contatore deve anche misurare i consumi, deve per forza fare misure istantanee, secondo dopo secondo...
Avatar utente
Foto Utentefrank10
40 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 4 nov 2011, 10:46

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti