Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Hantek6022B - Istruzioni

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[1] Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utentemaxiteris » 18 set 2018, 12:36

Ciao Ragazzi,
ho finalmente acquistato il mio primo oscilloscopio un Hantek6022B USB x PC.
Qui https://drive.google.com/open?id=16xqggWzR_Whj_2-W2oEPITBzEqMLQO4V trovate il manuale utente.
Chi conosce o ha usato con profitto questo strumento?

In particolare vorrei sapere se la massima ampiezza di segnale che può misurare è 5V e a cosa serve il fattore (x10,x100,x1000) come da figura in basso (X10)

Immagine

Grazie
Avatar utente
Foto Utentemaxiteris
226 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 11 apr 2012, 9:32

0
voti

[2] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 18 set 2018, 16:42

maxiteris ha scritto:Chi conosce o ha usato con profitto questo strumento? (...)


Io no... :mrgreen:

... ma vedo cosa posso risponderti leggendo sul manuale...

maxiteris ha scritto:(...) In particolare vorrei sapere se la massima ampiezza di segnale che può misurare è 5V (...)


Non esattamente è \pm \;5\;V\; con sonda x1, almeno secondo quanto scritto nelle specifiche...

maxiteris ha scritto: (...) e a cosa serve il fattore (x10,x100,x1000) (...)


Serve ad adattare la scala verticale in funzione dell'attenuazione della sonda utilizzata, in pratica permette di visualizzare il valore che realmente è presente sul puntale della sonda:

Es.

Supponendo di misurare 120 V, utilizzando una sonda x100, all'oscilloscopio arriverebbero, e si misurerebbero, 1,20 V.
Per mantenere visualizzato il valore reale (cioè 120), si setta il "Probe Attenuation" allo stesso valore della sonda, cioè x100, e così, anche se all'oscilloscopio arriveranno 1,20 V, verrà visualizzato un valore pari a 120 V.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.629 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2215
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[3] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utentemaxiteris » 19 set 2018, 12:35

Max2433BO ha scritto: maxiteris ha scritto:
(...) In particolare vorrei sapere se la massima ampiezza di segnale che può misurare è 5V (...)



Non esattamente è \pm \;5\;V\; con sonda x1, almeno secondo quanto scritto nelle specifiche...


Ma invece mi sa proprio di si ... come alla pagina 54, senza attenuatore esterno...

Capture.JPG


comunque basterebbe avere usato una volta nella vita un qualsiasi oscilloscopio in modo fruttuoso per rispondere a queste domande: max imput e attenuazione delle sonda di un oscilloscopio.
Avatar utente
Foto Utentemaxiteris
226 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 11 apr 2012, 9:32

0
voti

[4] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 19 set 2018, 14:43

Secondo me, scritto così \pm \;5\;V\; vuol dire che, riferito a massa, il segnale in ingresso può variare da -5 V a +5V, cioè 10Vpp (tanto è vero che la protezione d'ingresso interviene, come è scritto la riga subito sotto, a 35Vpp inteso DC + eventuale picco AC)...

... ma ammetto sinceramente che potrei sbagliarmi...

Per quanto riguarda gli attenuatori, forse ti è sfuggita la risposta, per cui mi auto cito :mrgreen: :

Max2433BO ha scritto:(...)

maxiteris ha scritto: (...) e a cosa serve il fattore (x10,x100,x1000) (...)


Serve ad adattare la scala verticale in funzione dell'attenuazione della sonda utilizzata, in pratica permette di visualizzare il valore che realmente è presente sul puntale della sonda:

Es.

Supponendo di misurare 120 V, utilizzando una sonda x100, all'oscilloscopio arriverebbero, e si misurerebbero, 1,20 V.
Per mantenere visualizzato il valore reale (cioè 120), si setta il "Probe Attenuation" allo stesso valore della sonda, cioè x100, e così, anche se all'oscilloscopio arriveranno 1,20 V, verrà visualizzato un valore pari a 120 V. (...)


Se poi non ho capito la domanda chiedo venia.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.629 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2215
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[5] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utentemaxiteris » 19 set 2018, 14:55

Max2433BO ha scritto:Secondo me, scritto così \pm \;5\;V\; vuol dire che, riferito a massa, il segnale in ingresso può variare da -5 V a +5V, cioè 10Vpp (tanto è vero che la protezione d'ingresso interviene, come è scritto la riga subito sotto, a 35Vpp inteso DC + eventuale picco AC)...


Scusa ma non stiamo dicendo la stessa cosa? L'oscilloscopio non misura segnali di al di sopra +5V e al di sotto dei -5 V e cioe con Vpp maggiore di 10V quindi per esempio se ho un segnale di +12V e 0V e cioe Vpp=12V mi segna sempre +5V.
Mi pare che per misurare segnali maggiori ci sono gli attenuatori esterni passivi per esempio 20:1 che dovrebbe aumentare l'input misurabile fino a 20 volte e quindi nel mio caso (5x20) dovrei misurare in input segnali fino a 100V... e qui parliamo di attenuazione poi la scala di visualizzazione orizzontale è altra cosa e parlimao dei (x10,X100,X1000)

Sei d'accordo? Ho capito bene?
Avatar utente
Foto Utentemaxiteris
226 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 11 apr 2012, 9:32

1
voti

[6] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 19 set 2018, 16:09

Quello che non riesco a capire dal manuale (solo tu puoi fare una prova diretta) è: se accetta segnali da \pm\;5\;V\;, quindi pari a 10 Vpp, allora accetta anche segnali di 10 V (o -10 V) rispetto a massa?



Oppure visto che equivarrebbero ad un segnale da \pm\;5\;V\; sovrapposto ad una componente continua di +5 V (o -5 V nel caso del segnale a -10 V), il dispositivo limita, comunque ad un massimo di |5| V?

... per quello che hai scritto propendo di più per la seconda ipotesi, per cui la dicitura relativa alla massima tensione d'ingresso doveva essere indicata, forse più appropriatamente come \pm\;5\;V\; DC + picco AC...

Per quanto riguarda le attenuazioni impostabili nel programma (Probe Attenuation Setting), sempre se stiamo parlando della stessa cosa, queste riguardano comunque gli ingressi verticali e servono, essenzialmente, ad avere una visualizzazione della misura effettuata coerente con la tensione effettivamente presente al puntale della sonda.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
7.629 3 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2215
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

1
voti

[7] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utenteobiuan » 21 set 2018, 14:30

Salve a tutti (scusate la latitanza...il lavoro fortunatamente abbonda, di conseguenza il tempo Sfortunatamente scarseggia...:) )

ho acquistato lo stesso oscilloscopio per usarlo in produzione un annetto fa.
Il dispositivo è abbastanza terrificante per qualsiasi uso non hobbystico, ha il solo pregio di avere una profondità di memoria decente (1Mp) e quindi va bene per seguire comunicazioni seriali lente. A 115200 b/s è in grado di far vedere in modo intelleggibile anche 20 secondi di comunicazione.

Per il resto, ha una dinamica di ingresso di +/- 5V e non ha la possibilità di passare in "AC" mode, quindi tutti i segnali con continua sopra +5 o sotto -5 sono non visualizzabili senza attenuatore. Se poi si pensa che avendo campionatori a 8bit con l'attenuatore x10 l'LSB è di 200 mV in pratica si raggiunge la conclusione che non serve a nulla per segnali fuori dal range +/-5V.

Il software fornito dalla casa è rudimentale e malfunzionante e consente di ottenere delle visualizzazioni decenti solo a patto di farsi scomunicare da tutta una serie di chiese del mondo...a me manca solo Manitù con gli altri ormai mi sono compromesso, Olimpo compreso.

C'è poi un software della community (danno delle DLL per la comunicazione) ma è ancora più scadente.

In conclusione: visto il costo contenutissimo, per un hobbysta alle prime armi o per chi tratti solo segnali in BF e con dinamica limitata può non essere del tutto inutile, per tutti gli altri...lasciate perdere soldi buttati.

ciao
Obi
_______________________________________________________
Gli oscillatori non oscillano mai, gli amplificatori invece sempre

Io HO i poteri della supermucca, e ne vado fiero!
Avatar utente
Foto Utenteobiuan
5.824 2 10 12
Master
Master
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 23 set 2013, 23:45

0
voti

[8] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utentemaxiteris » 21 set 2018, 14:55


In conclusione: visto il costo contenutissimo, per un hobbysta alle prime armi o per chi tratti solo segnali in BF e con dinamica limitata può non essere del tutto inutile, per tutti gli altri...lasciate perdere soldi buttati.



E fin qui sembra ci siamo... entry-level.. ma proprio entry e poi esci subito ... :D

non ha la possibilità di passare in "AC" mode

Confermo

Allora una domanda:
devo misurare una onda quadra a 20KHz con ampiezza sui 7-8V max value. Ho riscontrato che lo strumento misura correttamente la frequenza e il duty cycle 20KHz mentre in ampiezza arriva fino ai +5V. Visto il datasheet dell'oscillopio sembra corretto.
Secondo te posso risolvere acquistando un attenuatore esterno come questo Hantek HT201 300 V 20:1?
https://www.amazon.it/gp/product/B01MREGAUP/ref=oh_aui_detailpage_o00_s00?ie=UTF8&psc=1

Questo attenuatore dovrebbe aumentare l'input misurabile fino a 20 volte e quindi nel mio caso (5x20) dovrei misurare in input segnali fino a 100V.

Che ne dici?
Avatar utente
Foto Utentemaxiteris
226 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 11 apr 2012, 9:32

1
voti

[9] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utenteobiuan » 21 set 2018, 15:48

usa l'attenuatore x10 delle sonde, è digitalmente rumoroso ma se non hai misure precise da fare ti può bastare.
Un attenuatore x20 peggiora solo inutilmente la situazione.
_______________________________________________________
Gli oscillatori non oscillano mai, gli amplificatori invece sempre

Io HO i poteri della supermucca, e ne vado fiero!
Avatar utente
Foto Utenteobiuan
5.824 2 10 12
Master
Master
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 23 set 2013, 23:45

0
voti

[10] Re: Hantek6022B - Istruzioni

Messaggioda Foto Utentemaxiteris » 23 set 2018, 19:22

obiuan ha scritto:usa l'attenuatore x10 delle sonde, è digitalmente rumoroso ma se non hai misure precise da fare ti può bastare.


Funziona con l'attenuatore x10 delle sonde! :ok:
Avatar utente
Foto Utentemaxiteris
226 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 11 apr 2012, 9:32

Prossimo

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti