Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Scelta differenziale caldaia

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[11] Re: Scelta differenziale caldaia

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 26 set 2018, 21:09

Quindi, si potrebbe dire che, anche se il carico è notevolmente basso rispetto alla taglia del magnetotermico, al massimo ho speso di più ma male non ho fatto, visto che comunque la linea l'ho protetta (combinazione corretta taglia magnetotermico e sezione conduttore). Non credo che la tua caldaia assorba molto più della mia....
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[12] Re: Scelta differenziale caldaia

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 26 set 2018, 21:17

Ho guardato ora: la mia assorbe 125W,mi ero incuriosito :D
markus5 ha scritto:al massimo ho speso di più ma male non ho fatto,

Direi che va bene, in ogni caso la caldaia non sarebbe protetta da sovraccarico neanche con un C6, inoltre probabilmente avrà all'interno un fusibile da 1A
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.023 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1232
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[13] Re: Scelta differenziale caldaia

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 26 set 2018, 21:22

Altro esempio: ho due elettropompe con cavo da 2.5 mmq che assorbono 750W e con magnetotermico da 16 A. La protezione della pompa la fa il salvamotore che è tarato ad un certo corrente, il magnetotermico salva la linea di alimentazione. Se non mi sbaglio ho letto che i magnetotermici sono dedicati alla salvaguardia delle linee di alimentazione ma non del dispositivo a cui sono collegate. Figurati che molte volte neanche il salvamotore riesce a salvare l'elettropompa monofase ma servirebbe la pastiglia termica a bordo pompa.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

1
voti

[14] Re: Scelta differenziale caldaia

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 27 set 2018, 14:18

Se il circuito termina su una presa a spina i magnetotermici devono proteggere la conduttura elettrica e la presa.
Se si tratta di un’alimentazione motore si protegge la conduttura e anche il motore
non è crollato solo un ponte, sta crollando una città
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
1.399 1 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 673
Iscritto il: 21 apr 2008, 13:26
Località: Genova

0
voti

[15] Re: Scelta differenziale caldaia

Messaggioda Foto Utenteelettro » 4 ott 2018, 10:21

Apro una parentesi Off Topic, ancor prima del condivisibile MTD per la caldaia, io poserei alla sua morsettiera di alimentazione della serie miniaturizzata come ad esempio gli articoli Deh* . Al giorno d'oggi è quasi un imperativo, trovarsi con la sche guasta per sovratensione transitoria è molto probabile.
Saluti.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[16] Re: Scelta differenziale caldaia

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 28 ott 2018, 13:48

Grazie per il consiglio.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti