Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone)

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteGuerra

0
voti

[61] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 25 ott 2018, 21:23

mmm no 3 kW con partizione capacitiva è dura, e soprattutto non avrebbe senso...

La sicurezza è basata sul flussometro, con portata insufficiente si spegne.

Beh saranno cinesate come il 99% di aggeggi simili, certo per i miei "esperimenti" non spenderei più di quei 20€, anche perché il risparmio ottenibile è tutto da dimostrare...

comunque ricordo che il 3d non l'ho aperto io non sono l'unico taccagn....oculato parsimonioso :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
26,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7062
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[62] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 26 ott 2018, 8:59

Come sicurezza, almeno un termostato l'ho visto…
Comunque credo il problema sia tutto nel wattmetro.
Poi, sempre di una cineseria si tratta.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.622 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1388
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[63] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 26 ott 2018, 9:11

Sei sicuro? Quello sull'uscita non è un flussostato?

Con acqua calda in ingresso non ha abbassato né azzerato la potenza... ho provato per pochi secondi per evitare rischi, ma anche nella prova prolungata il corpo è andato a quasi 70°C esternamente e non accennava a modulare...

Sicuramente è una cineseria, ma francamente finché si resta sui 3-5kW non ci si può fare la doccia....quindi il mio è solo un esperimento per eliminare un piccolo spreco.

Se dovessi valutare la produzione di ACS da elettricità (e credo ci arriverò al prossimo cambio caldaia) valuterei un boiler ad accumulo con PdC, che oltre a essere più efficiente renderebbe la produzione competitiva economicamente col metano
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
26,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7062
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[64] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utentefpalone » 26 ott 2018, 13:26

Tenderei ad escludere qualunque tipo di parzializzazione, più probabilmente il problema è nel wattmetro.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
10,4k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[65] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 26 ott 2018, 13:34

Immagine
L'avrei detto molto simile, ma guardando bene, forse hai ragione.
http://www.fiorentinoservice.it/Catalog ... icca_da_60°.html
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.622 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1388
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[66] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 27 ott 2018, 19:55

Oggi finalmente ho montato e attivato il "gioiello"...

La moglie ha criticato ma non stroncato, quindi ne deduco che va bene :mrgreen:

Tra l'altro ho scoperto che anche lei girava su calda per lavarsi i denti, ovviamente avendo solo acqua a T ambiente, per la sensibilità dei denti.

In effetti il lavabo è di fianco alla colonna dei tubi, quindi l'acqua fredda è quasi alla T di acquedotto (non ha modo di scaldarsi un po' correndo in tubi interni)

Nella foto il montaggio, incredibile la tenuta mi è venuta perfetta al primo colpo, ho usato anche la canapa e la relativa pasta come il miglior idraulico vintage :D

montato.jpg


Se in pieno inverno dovesse risultare insufficiente basterebbe scabiare di posizione il tappo e ilflessibile della calda a sinistra in alto
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
26,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7062
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[67] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 8 nov 2018, 23:23

Sto pensando a un ipotetico, semplice miglioramento ottenibile inserendo uno scaldaacqua identico in serie.

Avrei 6 kW riducibili a 3 in estate semplicemente staccando una presa.

Chiedo a fpalone e jandrea (o altri ovviamente) un ulteriore supporto.

Dove trovo i tempi di scatto dell'attuale magnetoterapia per capire se devo cambiarlo o no con utilizzi continuativi di 2-3 min massimo? È un BTicino C16.

Inoltre i cavi attuali da 1,5mmq potrebbero essere lasciati, considerati sempre i 2-3 min max, o dovrei aumentarli? Se ci passano forse la cosa più semplice sarebbe tirarne altri della stessa sezione da parallelare nella scatola di arrivo
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
26,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7062
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[68] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 9 nov 2018, 15:47

Inoltre i cavi attuali da 1,5mmq potrebbero essere lasciati, considerati sempre i 2-3 min max, o dovrei aumentarli? Se ci passano forse la cosa più semplice sarebbe tirarne altri della stessa sezione da parallelare nella scatola di arrivo

Io se fossi in te li sostituirei, riesce anche più semplice.
Stacchi tensione all'impianto.
Apri la scatola della presa e quella di derivazione da cui partono.
Scolleghi i cavi dalla presa e dai morsetti di derivazione.
Speli bene le estremità dalla scatola dove ti è più comodo lavorare e sul nuovo cavo da inserire.

Li intrecci bene assieme e vincoli tutto con nastro isolante.

Tiri dall'altra parte, il nuovo cavo prenderà il posto del vecchio, quando questo sarà uscito dall'altro capo e poi rimonti tutto.

Qui hai le caratteristiche tempo-corrente della curva C, tutt è espresso in I/In, quindi devi moltiplicare l'ascissa per 16.
http://www.elektro.it/magnetotermico/ma ... co_02.html
Come vedi a 2 In sei tra i 20 e i 200 secondi, un po troppo giusi per i tuoi tempi di lavoro.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.622 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1388
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[69] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 9 nov 2018, 16:15

Buona idea usare i vecchi per passare i cavi nuovi :ok:

Come temevo, dovrei cambiare magnetotermico ...a sto punto mi tocca aprire il quadro per vedere come è messo a livello di spazio e incasinamento
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
26,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7062
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[70] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 9 nov 2018, 16:17

Le prese devono restare protette dal 16A, ne dovresti montare un altro per lo scaldabagno, ma attenzione, se ha taglia > 16A, non puoi montare prese, perché non protette.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.622 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1388
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

PrecedenteProssimo

Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti