Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone)

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteMassimoB, Foto UtenteGuerra

0
voti

[71] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 9 nov 2018, 16:59

Si mi sa che ci rinuncio, quando la T di acquedotto scenderà ulteriormente tornerò alla caldaia.

Una soluzione così era più per giocare nelle mezze stagioni o in estate e avvicinarsi all'acs da elettricità, che conto di avere in futuro con riscaldamento da PDC e ACS da accumulo PDC o da boiler a pdc
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7460
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[72] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 11 nov 2018, 14:45

Invece che smontare e rimontare il flessibile di collegamento, procurati una valvola a tre vie per rendere più comoda la scelta.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.852 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1519
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[73] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteDavideDaSerra » 20 nov 2018, 11:04

Se avete delle caldaie rapide che lo supportano attivate la funzione 'rirtardo solare', che fa sì che la caldaia parta a scaldare l'acqua dopo alcuni secondi che il rubinetto è aperto, non risolve il problema del rubinetto lasciato a metà a lavarsi i denti ma quello delle aperture 'veloci' sì
Avatar utente
Foto UtenteDavideDaSerra
122 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gen 2018, 18:41

0
voti

[74] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utentemauro334 » 5 gen 2019, 14:09

Alla fine credo che l'unico modo per neutralizzare lo spreco nel far accendere la caldaia dall'altra parte della casa per il rubinetto del bagno sia installare uno scaldacqua istantaneo a gas vicino ai bagni e quindi pescare l'ACS da quest'ultimo.

Certo non è una soluzione come quelle sotto lavabo e prevede ben altri problemi nell'istallazione, ma se è fatto durante una ristrutturazione l'esborso è minimo, parliamo di 3/400€ tra acquisto ed installazione.

In questo modo si fa lavorare la caldaia anche molto meno evitando le accensioni di poco tempo che influiscono molto sul rendimento.
Avatar utente
Foto Utentemauro334
11 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 dic 2015, 12:41

0
voti

[75] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteDavideDaSerra » 5 gen 2019, 16:21

@mauro
Non so quanto, una caldaia a condensazione in alta temperatura ha un rendimento di circa il 98%, uno scalda-acqua istantaneo a gas ha un rendimento del 85%. Un 13% di
gas che si consuma 'in più' quando l'acqua calda è in uso rispetto allo spreco di pochi L di acqua calda quando si è vicini... bho.

A questo punto mettere un solare termico sul tetto con ricircolo a chiamata, quando c'è il sole si usa l'acqua solare (anche nelle giornate assolate invernali arriva facilmente arriva a 30°). Nel 90% dell'anno usi l'acqua solare con la caldaia spenta (eventualmente azionando il ricircolo per non sprecare cqua),

Se si vuole l'acqua calda subito ma ne serve poca si 'chiama' col ricircolo l'acqua solare se il solare non dovesse, la caldaia si accenderebbe solo in quelle poche settimane in cui il solare non basta (ma comunque col bottiglione solare come preriscaldo così da usare meno gas).
grafico
Avatar utente
Foto UtenteDavideDaSerra
122 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gen 2018, 18:41

0
voti

[76] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 5 gen 2019, 17:01

Il ricircolo genera dispersioni.. e in inverno il solare termico fa poco.

E comunque sono tutte soluzioni invasive a differenza di uno scaldino elettrico, a quel punto io metterei uno scaldaacqua a PDC nel bagno ;-)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7460
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[77] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 5 gen 2019, 23:55

Il ricircolo genera dispersioni


Se lo lasci acceso h24 come in alcuni impianti certamente, nel caso di un funzionamento in orari specifici programmati o a chiamata non direi...

Poi certamente l'isolamento delle tubazioni dell'acqua, é cosa buona e giusta, ma ahine applicabile solo in caso di completo rifacimento.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.852 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1519
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[78] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 6 gen 2019, 13:42

Non sono d'accordo...intendiamoci non è l'unica fonte di spreco ma il ricircolo ha come unico scopo aumentare il confort, annullando o riducendo molto i tempi di attesa.
Tempi di attesa che sono dovuti al riscaldamento di tubi ed acqua.

Se li tieni caldi (anche se per poche ore al giorno) introduci dispersioni che non avresti o avresti in misura ridotta.

Inoltre chiede due tubazioni o tubazioni coassiali. E una pompa apposita

Insomma costa di più in istallazione e in utilizzo, a mio avviso va usato solo dove è indispensabile, cioè in caldaie condominiali lontane dalla unità immobiliare
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7460
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[79] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto Utentemauro334 » 7 gen 2019, 12:31

DavideDaSerra ha scritto:@mauro
Non so quanto, una caldaia a condensazione in alta temperatura ha un rendimento di circa il 98%, uno scalda-acqua istantaneo a gas ha un rendimento del 85%. Un 13% di
gas che si consuma 'in più' quando l'acqua calda è in uso rispetto allo spreco di pochi L di acqua calda quando si è vicini... bho.
grafico


Come hai detto tu, al 98% arriva chiamando acqua mentre la caldaia è già i temperatura, altrimenti funziona uguale ad un normale scalda acqua. Ma il problema è proprio qui, l'acqua viene chiamata senza una reale necessità, quando la caldaia e le tubazioni sono fredde.

Esistono poi scalda acqua a condensazione, ma non costano più 150/200€ e quindi non credo avrebbe senso.

Diciamo che questa soluzione non è per tutti, ma magari avendo due o più bagni si aumenta la portata di acqua calda e si potrebbero risolvere problemi al mattino di una famiglia di 4/5 persone, ma non si risparmierebbe nulla.
Avatar utente
Foto Utentemauro334
11 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 dic 2015, 12:41

0
voti

[80] Re: Dispositivo Risparmio Energetico Caldaia (Mogli sprecone

Messaggioda Foto UtenteDavideDaSerra » 13 gen 2019, 20:46

@richiurci
Cosa ti interessa sprecare calore solare 'gratuito' che potenzialmente sarebbe da rilasciare con una valvola T&P. Col ricircolo almeno risparmi l'acqua (che pagheresti) e il tempo di attesa. Poi che sia complicato da installare in impianti 'radiali' esistenti è un altro discorso.

@Mauro
Al contrario: Le caldaie a condensazione rendono meglio 'in avvio' perché hanno il ritorno molto freddo, in fase di avvio ti arrivano anche al 106% in sanitario, il rendimento però scende perché per scaldare in sanitario il ritorno è a T che non consentono la condensazione (solitamente 65°).

Invece quando arrivano in temperatura (ritorno oltre i 53°) smettono di condensare e il 10% circa di rendimento ' in più' rispetto a uno scaldabagno tradizionale è dovuto alla maggiore superficie di scambio (scambiatore principale + scambiatore di condensazione) e alle minori dispersioni.
Avatar utente
Foto UtenteDavideDaSerra
122 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gen 2018, 18:41

Precedente

Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite