Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Guanti protezione chimica

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[11] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 15 ott 2018, 19:54

lodovico ha scritto:guarda che io ho studiato chimica per 3 anni,


Non ci avrei mai scommesso, credimi. :mrgreen:
Il Conte di Montecristo

è tempo perso...
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.220 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2160
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[12] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto Utentelodovico » 15 ott 2018, 20:02

lo so , sono bravo in questo, me lo dicono tutti, non sei il primo :D :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.571 2 3 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

0
voti

[13] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto Utentevenexian » 15 ott 2018, 21:49

Se hai fatto chimica per tre anni, le procedure di sicurezza dovresti conoscerle.
Questo cambia, in parte, la tua posizione.

Fatto chimica come? Dove?
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
5.628 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2012
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[14] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto Utentelodovico » 15 ott 2018, 22:12

venexian ha scritto: ma non sperare di trovare qualcuno che di scriva 'vai con il nitrile, che è il migliore', perché dubito che lo troverai.

:D e meno male....




su youtube non sarei cosi pessimista, il fatto che vi stia ancora stressando sulle misure di sicurezza si deve anche a video di questo tipo...

Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.571 2 3 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

0
voti

[15] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto Utentelodovico » 16 ott 2018, 13:10

venexian ha scritto:Se hai fatto chimica per tre anni, le procedure di sicurezza dovresti conoscerle.
Questo cambia, in parte, la tua posizione.

Fatto chimica come? Dove?

E' la stessa domanda che mi aveva fatto la segretaria della facolta' di scienze quando mi sono iscritto, ed a cui li per li non ho saputo rispondere :mrgreen:
Ti dico solo che era un istituto tecnico dove la materia era tra le piu importanti, mi pare.
Non ti do ulteriori dettagli per preservare il buon nome dell'istituto.
(in realta' e' per paura che mi ritirino il diploma, e di conseguenza anche la laurea... :mrgreen: )

Ecco, adesso che l'apparenza e' salva e dunque la mia posizione lo permette, proseguirei con l'argomento del thread :D :

Ho trovato questi guanti in butile:

https://www.ebay.it/itm/1-Paio-chemtek-butile-38-514-Guanti-1-Paio-Taglia-10-/163298751593

da tabella sembrerebbero i migliori, xro non ho capito xche costano meno rispetto agli altri dello stesso tipo...
che ne pensate? li avete mai indossati? limitano molto i movimenti?
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.571 2 3 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[16] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 16 ott 2018, 13:27

lodovico ha scritto:Adesso che l'apparenza e' salva e dunque la mia posizione lo permette, proseguirei con l'argomento del thread :D :

No. Non si tratta di titolo o non titolo. Io che ci ho bazzicato un po' nei laboratori di biologia e chimica non me la sentirei mai di lavorare da solo e senza il supporto di un ufficio che è lì per dirmi se quello che sto facendo mette a rischio me o gli altri. Non so aiutarti nello specifico perché non è il mio lavoro, e a meno che sul forum non ci siano dei professionisti che si occupano di sicurezza in laboratorio non troverai risposte autorevoli che possano supportare i tuoi esperimenti. Non puoi sostituire quello che si impara in un corso di studi articolato e nei primi anni di lavoro con informazioni recuperate in giro su internet e pareri dei venditori, mi dispiace.
Per precauzione chiudo temporaneamente il topic. Voglio leggerlo con calma per avere modo di capire la situazione. Nel frattempo scoraggio ludovico dai suoi propositi e segnalo che il forum declina ogni responsabilità sulle informazioni che ti sono state o saranno date.
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
10,4k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2266
Iscritto il: 24 gen 2012, 19:23

0
voti

[17] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto Utentemir » 16 ott 2018, 13:57

Mi permetto di aggiungere una risposta che è a mio dire semplice, a maggior ragione considerando che lodovico
lodovico ha scritto:guarda che io ho studiato chimica per 3 anni,
e magari avrà avuto anche modo di approcciare un laboratorio di chimica.
Dicevo la risposta è semplice, perché Foto Utentelodovico saprà senz'altro che nei laboratori come ogni luogo in cui si svolge un'attività di lavoro con dei rischi, sono previste delle norme di comportamento da seguire, delle procedure da conoscere e mettere in pratica e delle procedure operative specifiche per trattare materie prime e/o strumentazioni , poi saprà senz'altro che per ogni elemento chimico esiste una scheda di sicurezza che fornisce tutte le indicazioni per trattare in sicurezza quell'elemento.
Quindi vien da se che chi ha redatto le norme di comportamento ha senza alcun dubbio eseguito una valutazione dei rischi in funzione dell'ambiente del tipo di attività che si andrà a svolgere e da quanto il normatore e legislatore suggerisce ed obbliga, ed avrà indicato oltre ai comportamenti corretti da seguire anche i DPI (dispositivi di protezione individuale) da utilizzare; altresì chi ha redatto la procedura operativa, avrà sicuramente tenuto conto delle norme di comportamento,da quanto prevede il legislatore e tenuto conto delle norme in essere, nonchè della scheda di sicurezza del/degli elemento/ti specifici per quell'attività,indicando anche in questo caso gli specifici DPI.
Tutto ciò per dire, che la domanda posta da Foto Utentelodovico trova risposta mettendo in pratica quanto suggerisce le buone norme di sicurezza per il settore specifico, probabilmente a lui note considerando che di chimica, come scrive non è nuovo, ed aggiungerei che oltre i DPI è fondamentale anche considerare l'ambiente in cui si opera, dove la valutazione dei rischi non è da sottovalutare.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
57,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19715
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[18] Re: Guanti protezione chimica

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 16 ott 2018, 14:11

Foto Utentelodovico, mi dispiace rispondere a thread bloccato, ma sono qui per darti un consiglio.

Ti avevo già avvertito da qualche altra parte che i normali guanti da laboratorio non ti proteggono contro l’acido nitrico, il quale è un composto chimico piuttosto difficile da maneggiare. Adesso hai trovato un video su youtube che ti mostra cosa succede.
Pensa se in quel guanto ci fosse la tua mano...

Non contento di questo mi ricordo che parlavi, con tranquillità, addirittura della soluzione piranha, che all’acido nitrico sta come l’ebola ad un mal di gola.

Ti avevo consigliato di comprarti un camice antiacido, ma leggendo cosa scrivi su questo thread mi è assolutamente chiaro che tu non abbia idea di cosa andresti a maneggiare.

Davvero, fai attenzione, stai nominando sostanze chimiche di cui non conosci il comportamento, spesso molto aggressivo.
Fidati, qualcosa di chimica conosco anche io.

Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
73,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8612
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

Precedente

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti