Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sostituzione centrale rivelazione fumi

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] Sostituzione centrale rivelazione fumi

Messaggioda Foto UtenteGius83 » 29 ott 2018, 15:31

Un saluto a tutti e vi ringrazio per avermi accolto nel forum. Volevo porre specie ai colleghi più esperti la seguente questione: in un'attività adibita ad uffici, causa temporale, sono state danneggiate le 3 centrali dell'impianto rivelazione fumi. poiché i costi per la riparazione sono parecchio elevati, la Committenza ha deciso di sostituirle. L'impresa esecutrice propone l'installazione di un'unica centrale al posto delle precedenti tre; non viene in alcun modo toccata la restante parte dell'impianto (loop, sensori, pulsanti, ecc.) tutto rimane tal quale.
In base a quanto riportato nel D.M. 37/08 tale intervento potrebbe a mio avviso configurarsi come una manutenzione straordinaria che non prevederebbe l'obbligo di nuovo progetto da parte di un professionista abilitato. Riporto per semplicità la definizione: insieme di interventi con rinnovo e/o sostituzione di parti di impianto, che non modifichino in modo sostanziale le sue prestazioni, siano destinati a riportare l'impianto stesso in condizioni ordinarie di esercizio e che non richiedono impiego di strumenti o attrezzi particolari
Vorrei conoscere la vostra opinione in merito.
Grazie mille.
Avatar utente
Foto UtenteGius83
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 ott 2018, 19:44

0
voti

[2] Re: Sostituzione centrale rivelazione fumi

Messaggioda Foto Utentelillo » 29 ott 2018, 16:10

ciao,

sono d'accordo con te.
tuttavia un aggiornamento degli elaborati, o almeno una redazione di un as-built da parte dell'impresa installatrice sarebbe opportuno per evitare eventuali rogne in fase ispettiva, ad esempio rinnovo del CPI;
nonchè per agevolare le manutenzioni.

attendo con te il parere di altri.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[3] Re: Sostituzione centrale rivelazione fumi

Messaggioda Foto Utentee7o7 » 29 ott 2018, 20:45

secondo me, più no che si, si dovrebbe definire che non sono state modificate le zone, le alimentazioni, i cablaggi, le logiche di funzionamento, le autonomie.
Basterebbe anche una dichiarazione, ma trattandosi di un impianto soggetto a progetto, per un corretta attribuzione delle competenze, questa dovrebbe venire da un soggetto con gli stessi requisiti richiesti
per redigere il progetto.
IMHO... ovviamente
Avatar utente
Foto Utentee7o7
182 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 ott 2011, 17:14
Località: Veneto

0
voti

[4] Re: Sostituzione centrale rivelazione fumi

Messaggioda Foto UtenteGius83 » 29 ott 2018, 21:30

Intanto grazie per le risposte, ho omesso di dire che le zone rimaranno le stesse, la logica di programmazione idem. Mi chiedo a questo punto quali interventi su un impianto rivelazione incendi possano rientrare in.manutenzione straordinaria.
Avatar utente
Foto UtenteGius83
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 ott 2018, 19:44


Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti