Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Conversione a ZigBee

Piccole automazioni, installazioni elettroniche e domotica

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utentemauog » 30 ott 2018, 0:16

Ciao a tutti,
con l'arrivo di "Alexa" e degli Echo di Amazon mi viene voglia di automatizzare tutta la casa! :D
Vorrei capire se posso sostituire/affiancare ciò che già ho senza dovere rifare in toto gli impianti.
In dettaglio mi interesserebbe sapere...

Ho un citofono Bticino Polyx 344162 e un sistema di automazione delle tapparelle fatto su bus SCS (credo sia Bticino E46ADCN) che usa attuatori LN4661M2.
Con quale "sforzo" è possibile passare a sistemi ZigBee?
Mi spiego meglio per esempio per il citofono è possibile cambiare solo alcuni pezzi lasciando inalterato il cablaggio del bus?
Per le tapparelle esiste qualcosa compatibile con le scatole 503 a tre moduli? Devo cambiare tutto il sistema? Posso affiancare dispositivi ZiBee che "simulano" la pressione del tasto e che sempre si possano nascondere nella scatola?

Lo so ho un po' di confusione ma con il vostro aiuto vorrei capirne di più.

Grazie a chi avrà la pazienza di spiegarmi.

Un Saluto a tutti
Avatar utente
Foto Utentemauog
0 2
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 25 giu 2010, 22:44

0
voti

[2] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 30 ott 2018, 8:34

Non capisco perché Zigbee
Comunque attuatori Zigbee penso esistano anche dai china (Aliexpress per esempio)
La coesistenza non è facile da risolvere: il sistema zigbee e quello attuale devono "parlarsi" in parole povere se premi un pulsante del sistema attuale il sistema zigbee deve saperlo e viceversa altrimenti non sai più se accendi o spegni.

Per il citofono (per le mie conoscenze di zigbee) escludo sia possibile stabilire una connessione audio su rete zigbee,non è adatta a trasmissioni audio.

Zigbee ha indubbi vantaggi però io (ma è una mia mania...) suggerisco wifi orami tutti hanno un wifi in casa Gli svantaggi potrebbero essere: sicurezza, il fatto che devi raggiungere da un unico punto tutta la casa (a meno di non utilizzare ripetitori) e, se abiti in condominio, l'affollamento dei canali.

Siccome sono ignorante puoi spiegare in due parole come funziona Alexa e i suoi simili grazie
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.249 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1259
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[3] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utentemauog » 30 ott 2018, 10:04

luxinterior ha scritto:Siccome sono ignorante puoi spiegare in due parole come funziona Alexa e i suoi simili grazie


Ops :oops: non è che io sia così bravo, sto cercando di orientarmi un po' ora. L'uscita in Italia degli Echo di Amazon con Alexa è per oggi. Ne ho ordinato qualcuno per provarlo.

luxinterior ha scritto:Non capisco perché Zigbee

L'echo "Plus" ha già embedded un hub ZigBee e stavo cercando di capire come poterlo sfruttare. Dovrebbe essere compatibile anche con IFTTT ma ammetto di essere ignorante su questi standard. Mi sto avvicinando ora...
Diciamo che l'idea era quella di fare aprire il cancello pedonale o carraio senza dover pigiare i tasti sul citrofono ma semplicemente "chiedendolo" ad Alexa.
Idem per le tapparelle dove ad oggi ogni attuatore alza ed abbassa la propria con un adattatore aggiuntivo di "ambiente" che alza o abbassa tutto insieme. In certi casi, quando magari inizia a piovere all'imporvviso e senti già gli improperi di tua moglie ?% perché si sporcano i vetri, sarebbe comodo chiedere di "abbassare" tutte le tapparelle senza dovere correre al pulsante di ambiente.

luxinterior ha scritto:suggerisco wifi orami tutti hanno un wifi in casa


Per il WiFi capisco il punto, in casa ho un buon sistema mesh
Avatar utente
Foto Utentemauog
0 2
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 25 giu 2010, 22:44

0
voti

[4] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto UtenteSerTom » 30 ott 2018, 10:30

Zigbee (come pure WiFi, Bluetooth ...) sono dei "protocolli radio" che standardizzano alcuni livelli della comunicazione radio (a dir la verità proprio Zigbee ha la pretesa di arrivare fino alle applicazioni ...) ma non sono sufficienti a far interagire in modo proficuo 2 o più oggetti.
Come dire che Zigbee è il "cavo" ma cosa si dicono (e come) 2 dispositivi è un'altra cosa.

Diverso è dire che 2 dispositivi USANO in tot protocollo (magari standardizzato e molto diffuso = componenti economici) per dialogare tra di loro. Ma questo non vuol dire che un TERZO dispositivo, che usa lo stesso protocollo, possa interagire con i primi 2. Per farlo devono concordare regole comuni perfettamente condivise. Qui sta tutto il "miracolo"; gli oggetti non solo devono avere la bocca per parlare ma devono anche "capire" cosa si dicono.

Alexa, tanto per fare un esempio, è poco più che un altoparlante per diffondere la musica ... solo che è "collegata" ad una infrastruttura piuttosto complessa tale che (l'infrastruttura, non Alexa) sembra riesca fare cose miracolose. Ma sotto c'è una quantità incredibile di "regole" che i dispositivi interconnessi devono conoscere e rispettare.
Insomma, non è roba per "fai da te" ... salvo che non si usino prodotti GIA' intercompatibili.

Bye O_/ Ser.Tom
Avatar utente
Foto UtenteSerTom
4.199 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: 18 mag 2012, 9:57

0
voti

[5] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utentemauog » 30 ott 2018, 11:54

SerTom ha scritto:Insomma, non è roba per "fai da te" ... salvo che non si usino prodotti GIA' intercompatibili.

In effetti vorrei vedere cosa ci sia di intercopatibile e fin dove ci si può spingere con l'integrazione ma ovviamente prima di tutto "capire" meglio è fondamentale.

SerTom ha scritto:gli oggetti non solo devono avere la bocca per parlare ma devono anche "capire" cosa si dicono.

Sul sito di ZigBee c'è un video "divulgativo"che alla fine dice proprio questa cosa...


Intanto...
Grazie per le info! :ok:
Avatar utente
Foto Utentemauog
0 2
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 25 giu 2010, 22:44

0
voti

[6] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utenteblueice80 » 30 ott 2018, 12:20

La domotica wireless su protocollo zigbee, da noi non è tanto conosciuta come in altri paesi, forse perché i sistemi alexa/google assistant da loro sono arrivati prima.
Comunque sui cataloghi delle grosse marche si trovano diversi dispositivi zigbee, basta solo verificare la compatibilità.

Sul sito zigbee.org trovi una lista dei prodotti certificati :ok:

Ah
ricorda che solo il modello echo plus contiene il bridge zigbee, per gli altri modelli ti serve un bridge esterno.
Avatar utente
Foto Utenteblueice80
188 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 19 apr 2012, 22:22

0
voti

[7] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utentemauog » 3 nov 2018, 12:33

Ho iniziato a cercare...
Ho trovato che, per esempio, Bticino propone una serie "living Now" sviluppata in collaborazione con Netamo che ha dispositivi "C"onnessi. In pratica fornisce alcune tipologie di deviatori/attuatori in versione C sa inserire nel normale impianto di casa i quali sono pilotabili da remoto.
Ovviamente esiste poi il relativo Gateway.
Non è ben chiaro lo standard di questa comunicazione wireless.
Qualcuno sa se il gateway presente in Echo plus può sostituire per esempio quello di Bticino?
Avatar utente
Foto Utentemauog
0 2
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 25 giu 2010, 22:44

1
voti

[8] Re: Conversione a ZigBee

Messaggioda Foto Utentepatatoso » 13 nov 2018, 9:50

chiariamo un poco il discorso "che lingua usano"
i sistemi Amazon Alexa utilizzano delle "skills" (app da installare sul proprio account amazon) sviluppate dai vari produttori che hanno aderito.
Per esempio d-link ha la propria skill per permettere ad Amazon di sparare il video delle telecamere ip di questo marchio sul proprio echo show...
i vari interruttori wifi di marchi cinesi vengono raggruppati per lo più con la skill "ewelink"
invece per esempio, per integrare i nostri dispositivi xiaomi dobbiamo attendere che la casa cinese sviluppi la skill italiana, perché le skill funzionano in base al paese per cui sono state sviluppate (per lo più parte vocale in lingua diversa).
per bticino devi vedere se è disponibile la skill nel portale amazon, cerchi "bticino" nella categoria "skills alexa"
Avatar utente
Foto Utentepatatoso
19 2
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 7 nov 2018, 11:57


Torna a Automazione civile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti