Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[11] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 4 nov 2018, 1:16

Sven ha scritto:... E con El Capitan installato, sarebbe forse (?) perfino possibile eseguire Parallels Desktop Lite, scaricabile gratuitamente dal Mac App Store...


L'aggettivo "gratuito" in Apple è solitamente sinonimo di "non serve a nulla" quando si arriva al dunque... dunque meglio lasciarlo dov'è e amen. Piuttosto, ho trovato in giro un accenno agli "hypervisori" che sarebbero un passo avanti rispetto ai virtualizzatori... Qualcuno mi sa dire qualcosa di più preciso e consistente? Grazie! :D
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,5k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5841
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[12] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 4 nov 2018, 7:00

Non ho letto tutto il thread e sinceramente non ho tempo in questi giorni per farlo, ma volevo comunque provare a risponderti :-| . Quindi potrebbe mancarmi una parte di contesto, nel caso mi scuso.
Per quanto ne so io si chiamano tutti hypervisor, la differenza è se sono native o hosted, ovvero la loro relazione con un sistema operativo da cui dipendono o meno. Probabilmente con hypervisor al posto di virtualizzatore stai intendendo la prima categoria. In quel caso posso dirti che ho usato ed uso ad oggi XEN e non posso che consigliarlo, anche se ammetto che lavorando in ambiente linux soluzioni hosted come KVM vanno altrettanto bene per la maggior parte delle applicazioni ed quest'ultimo è anche un pochino più user-friendly.
Se hai un processore ed una scheda madre in grado di supportare determinate estensioni della virtualizzazione hardware (IOMMU/VT-d) hai prestazioni quasi-native per quasi tutti i sistemi che vuoi metterci sotto (al netto di una virtualizzazione hardware per windows + driver custom). Nel caso tipico si tratta di un overhead fra l'1% ed il 3% che è assolutamente trascurabile.

https://wiki.xen.org/wiki/Xen_Project_Software_Overview
https://www.linux-kvm.org/page/Main_Page
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
11,1k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2394
Iscritto il: 24 gen 2012, 19:23

0
voti

[13] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 4 nov 2018, 13:22

Ti ringrazio un mondo: era giusto quel che volevo sapere. Di XEN avevo già sentito parlare e mi ero pure scaricato un testo per documentarmi un po' (ancora da aprire e guardare almeno l'indice!) e, a naso, direi che prima o poi nel prossimo periodo lo incrocerò in maniera più concreta.
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,5k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5841
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[14] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 5 nov 2018, 6:50

Quando sarà ora batti pure un colpo :D. E ricordati di lavorare su un computer che non ti serve per lavoro perché la curva di apprendimento di questi strumenti non è proprio rapidissima e le possibilità di mandare tutto a quel paese e dover ripartire da zero sono alte :D. Non è come in virtualbox che cancelli l'istanza e hai risolto tutto :mrgreen: .
O_/
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
11,1k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2394
Iscritto il: 24 gen 2012, 19:23

0
voti

[15] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto UtenteSven » 5 nov 2018, 9:17

Soluzioni come Xen e KVM, se non erro, però “girano” solo su Linux: non è possibile utilizzarle con OS X/macOS come host; e nemmeno - correggetemi se sbaglio - possono avere OS X/macOS come guest (o se sì, non è facile e forse nemmeno legale).

In quanto a Parallels Desktop Lite (che richiede come minimo El Capitan e un processore moderno, con supporto per MMU ed EPT), è gratuito anche perché sfrutta l’ipervisore di Apple e solo per macchine virtuali Linux e OS X/macOS: per macchine virtuali Windows, bisogna pagare (e allora tanto vale prendere la versione completa di Parallels Desktop, cioè quella non distribuita dal Mac App Store).

Parallels Desktop comunque è il virtualizzatore più veloce su OS X/macOS, seguito da VMware Fusion e infine VirtualBox e Qemu.

A proposito di nuovi modelli, è appena uscito il Mac mini del 2018, che propone soluzioni interessanti a prezzi non esorbitanti (certo, sono sempre alti, come purtroppo per tutti i prodotti Apple)...
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
Avatar utente
Foto UtenteSven
1.027 2 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 6 mag 2016, 11:05
Località: Pavia

0
voti

[16] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 5 nov 2018, 13:21

@Foto Utentefairyvilje - So che sto andando in cerca di guai ma mi sa tanto che il saper uscire dai guai sarà ormai l'unico plus che potrò vantare nella ricerca di un lavoro, quindi tanto vale allenarsi... ;-) - A proposito, per fare il troubleshooter che partita IVA bisogna chiedere? :mrgreen:

@Foto UtenteSven - non so bene cosa possa o non possa fare il mac; so solo che diversa gente che vi si è spremuta il cervello sopra alla fine i risultati li ha ottenuti. Il vero problema dei mac vecchi rispetto agli aggiornamenti di sistema sembra essere in pratica solo il "niet" che Apple oppone ad essi per ragioni commerciali e basta. Solo da Mojave in poi pare che non vi sia più verso di andare perché richiede processori con un nuovo set di istruzioni che i vecchi non supportano; ma per tutto il resto sembra che sia un po' come per le vecchie 600... :mrgreen: ;-)

PS - dove si possono trovare i vecchi installer MAC (OS X 10.11 el capitain in particolare)? Alla apple non sono più disponibili ahimè... :roll:
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,5k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5841
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[17] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto UtenteSven » 5 nov 2018, 13:34

In questo documento di supporto di Apple dovrebbe esserci il link per scaricare OS X 10.11.6 El Capitan dal Mac App Store:

https://support.apple.com/it-it/HT206886
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
Avatar utente
Foto UtenteSven
1.027 2 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 6 mag 2016, 11:05
Località: Pavia

0
voti

[18] Re: Esiste qualcosa di più diretto di Virtualbox?

Messaggioda Foto UtenteSven » 5 nov 2018, 13:38

... Un altro link, in inglese:

https://www.macworld.co.uk/how-to/mac-s ... -x-3629363

(ovviamente, scaricare le versioni vecchie di OS X è molto più facile se le si è già acquistate in passato).
Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare. - Albert Einstein
Avatar utente
Foto UtenteSven
1.027 2 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 500
Iscritto il: 6 mag 2016, 11:05
Località: Pavia

Precedente

Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti