Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

"Downclocking" CPU

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[1] "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 15 nov 2018, 0:40

Domanda: si può usare una CPU caratterizzata per una data FSB e una data velocità di clock al posto di un'altra avente specifiche inferiori? (a parità di socket naturalmente)

E se no, perché?

L'intenzione è quella di sostituire una coppia di Xeon 5150 (dual core, FSB 1333 MHz, memorie a 667 MHz, clock 2.66 MHz) con una coppia di Xeon E5462 (quad core, FSB 1600 MHz, memorie a 800 MHz, clock a 2.80 GHz).

Il punto chiave che devo capire è chi impone le cose a chi: è la scheda madre o la CPU che impone le frequenze di lavoro al sistema? Se è la prima sono a cavallo, se è la seconda non sono neanche a piedi... Nel primo caso dovrei ottenere, a parità di FSB, una riduzione della frequenza di clock da 2.66 a 2.33 GHz, cosa di cui mi importa poco; nel secondo dovrei almeno cambiare tutte le memorie e allora il gioco non vale più la candela.

La coppia di Xeon con cui vorrei sostituire quelle originali offre, oltre al raddoppio di cores disponibili, anche una sostanziale parità di consumi grazie all'uso della litografia a 45 nm al posto di quella a 65 nm della coppia originale.

Avrei anche trovato un'altra coppia adatta ma, essendo a 65 nm, ha a parità di velocità, consumi più alti e non è il caso di aumentarli troppo con un alimentatore che, per quanto buono, ha sempre una dozzina di anni sul groppone... In entrambi i casi, i prezzi di queste CPU sono veramente abbordabili (max 10 euro più spedizione su ebay) e vorrei proprio tentare l'esperimento.

Grazie fin da ora per ogni dritta! :ok:
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5883
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[2] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 15 nov 2018, 1:16

Uh in realtà è un bel casino. Molte schede madre per computer di quel tipo possono avere vincoli "software" sui processori e ram compatibili a parità di socket o specifiche esterne. Quindi cambiare spesso non è un'opzione per via della mancata presenza di un certo modello nelle whitelists.
Diciamo che è più un'intersezione che un'inclusione stretta :mrgreen: . Sia il processore che la scheda madre concorrono nel determinare i clock supportati. In generale andare verso il basso in termini di frequenza è molto più supportato che andare verso l'alto come puoi immaginare :).
Per il prezzo che quei processori hanno prova, ma guarda prima online se ci sono aggiornamenti del BIOS da fare preventivamente magari, o se qualcuno ha fatto uscire delle versioni sbloccate :).
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
11,1k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2405
Iscritto il: 24 gen 2012, 19:23

0
voti

[3] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 15 nov 2018, 1:50

In effetti è un bel casino di brutto! Di Xeon ne esistono una tale varietà che la prima cosa che viene in mente è... ma quanta di questa roba è veramente richiesta? Mah... Comunque, con il mio mac pro sto cercando, senza squilibrare troppo le cose (e i consumi contano assai!) di passare dai dual core al quad core perché è l'unica cosa ottenibile senza cambiare macchina ma onestamente non so a questo punto quanto ne possa valere la pena...
In ogni caso il prezzo dei processori è piuttosto basso e vale la pena di fare qualche esperimento. Il tool per aggiornare il firmware da 1.1 a 2.1 (l'unico che non richiede un contestuale aggiornamento della macchina) ce l'ho già e l'ho già provato. La vera rottura è lo smontare e il rimontare la macchina che, nelle sue particolarità, è una bella rottura (come tutte le macchine della Apple, non a caso!).

Va beh, provo; mal che vada mi manda a... hai già capito dove! ;-)
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5883
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[4] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 15 nov 2018, 11:56

Fossimo in ambito PC "microsoft" avrei sicuramente risposto "verifica il bios". Essendo un mac pro, vedo grosse nubi all'orizzonte!
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.406 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

0
voti

[5] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 15 nov 2018, 13:44

speedyant ha scritto:Essendo un mac pro, vedo grosse nubi all'orizzonte!


Li ho avuti anch'io e infatti ho cambiato coppia, ora una coppia di E5440, simile a E5462 ma con la FSB "giusta" per andare d'accordo con il resto della macchina cambiandogli solo il firmware (che va "flashato" - che termine! :( - per far diventare il pro 1.1 un pro 2.1). Coppia già in viaggio e pagata un amen come la prima che avevo preso di mira.

Speriamo bene! (faccina con le dita incrociate)
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5883
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[6] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto Utentebiget » 15 nov 2018, 14:28

Oh beh con un pentium gold (g5400) arrivi a un rottamintosh 4.1 con meno di 100 euro di spesa :mrgreen:

Denigrare apple necesse est :)

so mi chiedo se vivrò abbastanza a lungo fa vederla fallire :ok:
Avatar utente
Foto Utentebiget
1.130 3 7
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 464
Iscritto il: 16 dic 2016, 19:47

0
voti

[7] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 15 nov 2018, 21:18

biget ha scritto:Oh beh con un pentium gold (g5400) arrivi a un rottamintosh 4.1 con meno di 100 euro di spesa :mrgreen:


Non ne vale la pena: oltre "el capitain" bisogna proprio cambiare famiglia di processori; pentium e xenon non girano più. Poi avendo già installato yosemite l'ho già visto funzionare in modo più che decoroso (al punto che. aggiornare il processore è di fatto solo uno sfizio: lo faccio perché si può farlo senza svenarsi, cioè uso lo stesso criterio con cui Hillary ha scalato la prima volta l'Everest - "perché è lì"). Se non avessi cannato scheda grarfica (che però posso recuperare per altre cose, magari un bel PC con le palle, altro che il lenovo con l' E2140, che si "allumaca" ogni volta che a win7 - non a linux, che invece gira bene, probabilmente perché non si fa nemmeno un decimo delle pippe a ficcanasare in giro che si fa il "microbo morbido" e, se se le fa, sa farle meglio e con più discrezione - gli faccio fare qualcosa di un po' serio)

Denigrare apple necesse est :) Mi chiedo se vivrò abbastanza a lungo fa vederla fallire :ok:


Mi sa che dovrai campare a lungo; a meno che il computer non venga sostituito in futuro da qualcosa di meglio e ugualmente se non più invasivo di quanto esiste oggi, apple si terrà stretto il suo cinque per cento del mercato ancora per un bel pezzo...
Prima o poi però saranno i suoi stessi prezzi ad ucciderla; sul fronte Iphone già oggi viene messa in dubbio la sua reale validità rispetto a qualche anno fa, visto i suoi prezzi continuano a salire e le idee che valgano la spesa continuano a diminuire. Sul mac ormai sono almeno tre-quattro anni che non escono modelli e idee realmente innovativi - la Apple capace di stupire era quella di Steve Jobs; morto lui l'evoluzione complessiva di Apple si è fermata, nonostante gente in gamba al suo servizio non ne manchi... Quel che manca ora è un cervello e una personalità all'altezza di sfruttarla al meglio.

E' anche per questo che la gente ricicla i vecchi mac pro: perché nonostante tutto vale la pena di taroccarci sopra per farli tirare avanti. Costa poco e rispetto al "nuovo" non ci perdi praticamente nulla.

Di Microsoft e di windows si può sempre dire tutto il male che si vuole ma, rispetto a tutti gli altri, Apple inclusa, hanno un vantaggio quanto mai solido (come del resto lo ha anche la Intel): sono divenute di fatto delle utility di cui non si può fare a meno: il "gas" dell'informatica viene da loro e finché serve e si usa il gas...

O_/
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5883
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[8] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 15 nov 2018, 21:54

Se poi ti senti di "divulgare", io potrei metter mano ad un mac pro 1.1 a pagamento. Sia mai che riesca a procurarmi anche un mac intel.
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.406 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

0
voti

[9] Re: "Downclocking" CPU

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 15 nov 2018, 22:34

Ho intenzione di scriverci un articolo non appena mi sarò tolto tutti i dubbi. In ogni caso il testo realmente importante, da cui partire con quasi tutte le istruzioni, le si trovano qui

Gli unici due aggiornamenti hardware richiesti sono un po' di memoria (almeno 8 GB; questo Mac è comunque aggiornabile fino a 32 GB con poca spesa: a me 8 moduli da 4GB, ECC, DDR2 a 667 MHz sono costati circa 30 euro comprese le spese di spedizione) e una scheda video PCIe compatibile con almeno 512MB (più un cavo per l'alimentazione supplementare della scheda video). Sulle schede video sto ancora tribolando un po' e potrò dire qualcosa di sicuro solo più avanti.

un altro link utile ma un po' dispersivo è questo

In entrambi i link (specialmente nel secondo) viene citato spesso il forum di MacRumors: è un forum interessante, abbastanza farcito di info utili ma che, come tutti i forum, va preso un po' con le pinze: non tutti gli utenti che intervengono sono equamente affidabili. Quindi valutare e pesare tutto con cura!

Per ora è tutto O_/
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5883
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano


Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti