Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rosmetro autocostruito

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentejordan20

0
voti

[1] Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto Utenterodolfok » 23 nov 2018, 16:23

Ho costruito un rosmetro seguendo le indicazioni di https://ludens.cl/Electron/swr/swr.html
Inizialmente era presente uno strumento ad ago che si è poi danneggiato, per cui ho deciso di cambiare il contenitore e sfruttare quello di un vecchio tester analogico provisto di un grande strumento ad ago (galvanometro); lo si può vedere in figura.
Il galvanometro è 40kΩ/V, con 17,5µA fondo scala e resitenza della bobina di 5000Ω. Per estendere l'intervallo di misura ho inserito un resistore da 1kΩ in parallelo alla bobina.
Non riesco a spiegarmi però il movimento molto lento dell'ago, che ci mette anche 15-20s a fermarsi in posizione.
Da che cosa può dipendere?
SWR-meter.jpg
Rosmetro autocostruito disposto all'interno di un tester analogico svuotato di tutto tranne che dello strumento ad ago.

rodolfo
Avatar utente
Foto Utenterodolfok
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 8 nov 2018, 16:22

0
voti

[2] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 23 nov 2018, 17:29

15-20 s mi sembra davvero un po' troppo. Fai delle misure di ROS su carico fittizio?
Puoi provare il solo galvanometro per vedere se è lento di suo, con una pila e una resistenza in serie stando attento a non sovraccaricarlo. La costante di tempo essendo L/R, anche lo shunt potrebbe influire.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.124 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[3] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 nov 2018, 17:59

Quando lo usi come voltmetro per misurare la tensione di una pila, per esempio da 1,5 V, la risposta è più veloce ?
Forse prova a usarlo nel ROS metro come voltmetro invece che milliamperometro.
Forse che nel rosmetro hsi un condensatore di filtro di capacità enorme es. 10 uF ?
Con che potenza e a quale frequenza lo adoperi ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.388 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[4] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto Utentesetteali » 23 nov 2018, 18:25

Io credo che lo abbia svuotato tutto e lasciato soltanto lo strumento, è probabile che nel circuito ci sia proprio un condensatore elettrolitico come dice @MarcoD, metti lo schema con tutti i componenti che hai usato.

Ripeto quello che ti hanno già suggerito di provare lo strumento con una resistenza e batteria.

O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
4.281 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2406
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[5] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto Utenterodolfok » 23 nov 2018, 18:44

Proverò con la batteria e resistore in serie.
Nel circuito non ci sono grandi capacità, è quello dello schema nel link. A meno che non ci sia qualcosa sotto il coperchio del gruppo mobile. Il tester è tutto svuotato, uso solo la scatola e lo strumento.
Uso la minima potenza che posso, 5W del mio RTX.
Senza shunt il comportamento è lo stesso; l'ho provato a 144 e 430MHz; anche con carico fittizio, resistore 50Ohm.
grazie
Avatar utente
Foto Utenterodolfok
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 8 nov 2018, 16:22

0
voti

[6] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto Utentesetteali » 23 nov 2018, 20:26

Ho visto lo schema, mi era passato perché lo avevi messo tra virgolette e non veniva evidenziato (le ho tolte).
Ci sono alcuni punti dove farti delle domande:
- C1, C2, C3 e C4 sono da 1000 pF vero? non da 1 µF !
- Come fai la selezione tra onda diretta e onda riflessa?

Una cosa che mi torna strana è che tra J1 & J2 ci sono due resistenze da 100 ohm in parallelo e viene prelevata la RF con altre due resistenze a metà della linea.
Avrei preferito un'altra linea accoppiata con un capo a massa e l'altro sui diodi.
E questa domanda la rivolgo a Foto UtenteMarcoD & Foto UtenteEcoTan
O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
4.281 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2406
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[7] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto Utenterodolfok » 24 nov 2018, 1:36

I condensatori sono da 1nF e per la selezione diretta/riflessa ho messo uno switch a monte del potenziometro.
Comunque nella precedente realizzazione funzionava, solo lo strumento non era molto stabile e difficile da leggere, poi si è rotto, per questo ho pensato di sostituirlo.
Ho aperto il microamperometro del tester e non c'è nient'altro dentro. Con la resistenza in serie funziona regolarmente, ha comunque un minimo d'inerzia.
Avatar utente
Foto Utenterodolfok
0 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 8 nov 2018, 16:22

0
voti

[8] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 24 nov 2018, 9:31

Nello schema ci sono due resistenze da 100 ohm 1/2 W fra Trasmission e Antena.
Controlla se scaldano.
(comunque non ha senso controllare il ROS alterando tanto la misura)

P.S. In effetti lo scostamento del carico dalla impedenza nominale non viene alterato durante la misura. Così riusciamo a misurare propriamente il Rapporto Onda Stazionaria?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.124 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[9] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 24 nov 2018, 11:18

I resistori da 100 ohm in parallelo fanno 50 ohm 1 W.

E' un circuiito a ponte. che misura lo scostamento dell'impedenza del carico (antenna) rispetto ai 50 ohm;
è un altro modo di definire il ROS.
Avendo resistori è teoricamernte più preciso/semplice di quelli con trasformatori o linee.
E' un ROSmetro QRP.
La potenza massima erogabile dal trasmettitore sarebbe di 4 W, tre watt vanno sulle tre ressitenza del ponte, 1 W va sul carico (quando è 50 ohm).
Sarebbe bene non applicare più di 1 o 2 watt.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.388 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[10] Re: Rosmetro autocostruito

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 24 nov 2018, 12:11

In definitiva l'ago si assesta lentamente perché ci sono delle resistenze che scaldano?
(anche il trasmettitore non gode durante la misura)
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.124 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2912
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

Prossimo

Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti