Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Transistor come interruttore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc

1
voti

[21] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 29 nov 2018, 9:31

donciccio ha scritto:lo possiamo utilizzare per eliminare la R1 semplificando ulteriormente il circuito:
A forza di semplificare si va nel fosso.
Usare un interruttore per scaricare un condensatore, significa fare ad ogni chiusura un bel corto tra il condensatore ed il contatto, con una corrente che raggiunge sempre livelli molto elevati, il risultato è che il contatto si fonde e non apre più.

In questi casi si deve "sempre" mettere un resistore in serie per limitare la corrente di scarica.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
1.978 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[22] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 29 nov 2018, 14:22

lelerelele ha scritto:
donciccio ha scritto:lo possiamo utilizzare per eliminare la R1 semplificando ulteriormente il circuito:
A forza di semplificare si va nel fosso.
Usare un interruttore per scaricare un condensatore, significa fare ad ogni chiusura un bel corto tra il condensatore ed il contatto, con una corrente che raggiunge sempre livelli molto elevati, il risultato è che il contatto si fonde e non apre più.

In questi casi si deve "sempre" mettere un resistore in serie per limitare la corrente di scarica.

saluti.

In generale quanto hai affermato è giusto,ma mi chiedo:quanta energia si può accumulare in un condensatore da 10uF con un potenziale di 5V,capace di rovinare i contatti di un relè che funziona a 220 V?
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
258 1 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[23] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 30 nov 2018, 12:56

Eccola.

P= \frac{1}{2} C V^{2} sono 0,125mW, ad ogni chiusura.

e tu credi che portando in corto questo condensatore rientri entro la corrente nominale del contatto?

a me saltano dei microinterruttori perché sulle schede è stato messo in corto un condensatore da 0.1uF a 12V ,poi se credi che il problema non esista OK.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
1.978 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[24] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto UtenteSammuele » 30 nov 2018, 14:51

Non pensate che forse si faccia più male il condensatore in cortocircuito?
soprattutto se elettrolitico?
Avatar utente
Foto UtenteSammuele
20 3
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 22 nov 2018, 17:05

0
voti

[25] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto Utentearkeo2001 » 30 nov 2018, 15:02

Mi hai tolto le parole dalla tastiera :D A naso anche io direi che la peggio è per il condensatore.
--
Avatar utente
Foto Utentearkeo2001
400 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 1 ago 2012, 9:12

1
voti

[26] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 30 nov 2018, 15:20

ok mi avete convinto rimetto la resistenza:
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
258 1 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[27] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 30 nov 2018, 15:44

Io cercherei di non mettere un elettrolitico e prima misurerei la corrente di cc del tasto. I dispositivi a batteria hanno dei pull up anche dell’ordine di qualche megaohm.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
74,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8678
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

3
voti

[28] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 30 nov 2018, 15:55

Foto Utentelelerelele sono millijoule (pronunciato milligiul) non milliwatt!

Foto UtenteSammuele e Foto Utentearkeo2001 direi che patiscano di piu` i contatti del rele`.

Anche se le energie dissipate sui contatti e sul condensatore fossero circa uguali (cosa che non credo), il contatto del rele` e`molto piu` piccolo del condensatore e quello che rovina le cose localmente e` spesso la densita` locale di energia.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
101,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18118
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[29] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto Utentearkeo2001 » 30 nov 2018, 15:57

Capito, buono a sapersi e grazie (fa piacere trovarti anche qui oltre che su FISF :D)
--
Avatar utente
Foto Utentearkeo2001
400 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 1 ago 2012, 9:12

0
voti

[30] Re: Transistor come interruttore

Messaggioda Foto UtenteSammuele » 30 nov 2018, 17:31

Una cosa è sicura, Isidoro ne sa più di me :)
Però son quelle cose che ti lasciano interdetto.

Però mi chiedevo, un condensatore elettrolitico quanti cortocircuiti può tollerare ?
Poi ovvio che contano i parametri, ma quanto è tollerato il cortocircuito dai condensatori elettrolitici? Gli elettrolitici son sensibili alla temperatura, tempo che passa e altre cose.
Ho cercato qualcosa sul web ma ho trovato poco se non per quelli in alta tensione ma va beh.
Sicuramente è un argomento interessante.
Avatar utente
Foto UtenteSammuele
20 3
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 22 nov 2018, 17:05

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti