Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Servizio per iniettori

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Servizio per iniettori

Messaggioda Foto Utentesetteali » 29 nov 2018, 12:26

Salve,
un elettrauto mi aveva chiesto di fargli un controllo per comandare gli iniettori diesel e che fosse variabile la frequenza.

Ho tirato giù questo schema mentre lo facevo, Vi propongo lo schema per avere un vostro parere e se farci delle modifiche.

Il funzionamento è semplice un NE555 astabile , ho messo un BC337 come sensore sul source del mosfet per avere un monitor dell' iniettore se sta funzionando.
Il circuito l'ho provato diverse volte e sta funzionando, non posso tenerlo funzionante sull'iniettore per più di 5 minuti perché così a secco comincia a scaldare un po'.

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

2
voti

[2] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 29 nov 2018, 12:36

Manca il collegamento a GND del pin 1 del 555.
A monte del trasformatore metti un filtrino per le armoniche e un fusibile.

Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9120
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[3] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto Utentesetteali » 29 nov 2018, 12:51

Ciao,
la massa sul pin 1 mi era passata.
Al filtro non ci avevo pensato, ma senz'altro lo metterò , anche perché ne ho circa 300 pezzi .
Per il resto ti sembra a posto? qualche modifica o miglioria, ne hai???
alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[4] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 29 nov 2018, 12:54

Se hai della documentazione specifica per gli iniettori posso darci una occhiata.
Hai usato un diodo schottky per il ricircolo?
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9120
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[5] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto Utentesetteali » 29 nov 2018, 13:02

Ciao,
non ho specifiche degli iniettori, me ne ha portato uno, ho visto che a 12V assorbe 0,8A e non ho altro.
Si ho usato dei diodi schottky perché ne ho tanti e sono SMD che mi torna anche bene per montarli su PCB.

Ti ho chiesto se avevi qualche miglioria, perché visto che ho da fare il PCB è facile farcele, un paio di giorni ancora mi ci vogliono.
O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[6] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 29 nov 2018, 13:06

C’è una sigla sull’iniettore? Di che auto è? Puoi postare una foto dell’iniettore pulito?
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9120
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[7] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto Utentesetteali » 29 nov 2018, 13:13

ti metto una foto, non so di che macchina è.
inoltre stampigliato sulla testa di metallo, c'è un numero 82082 perché dalla foto non si vede bene.
Allegati
iniettore 001.JPG
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[8] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 29 nov 2018, 13:59

Si potrebbe valutare cosa accadrebbe in caso di corto-circuito dei terminali di uno degli iniettori.
L'IRF è ampiamente sovradimensionato, ma non saprei se possa salvarsi o meno.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.852 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1519
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[9] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto Utentesetteali » 29 nov 2018, 14:08

Ciao @JAndrea,
anch'io avevo valutato codesta possibilità e nel cercare la soluzione per avere sotto controllo l'integrità dell'iniettore, ho usato il sistema di leggere la caduta di tensione su una resistenza in serie al source e ho messo 1 ohm 1/4 W a strato metallico, ho sentito che non scalda e per ora ha retto, quindi se eventualmente dovesse andare in corto l'iniettore od il mosfet questa farebbe da fusibile.
Ho usato quell'IRF perché ne ho...... :-)
Che ne dici?
O_/
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.026 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2758
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[10] Re: Servizio per iniettori

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 29 nov 2018, 14:58

Si, effettivamente, vista la corrente di drain del mosfet, anche un corto netto non dovrebbe comprometterlo
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.852 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1519
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 26 ospiti