Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare carico

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare carico

Messaggioda Foto Utentedetommasoengine » 7 dic 2018, 12:51

Buongiorno, spero di essere nella sezione giusta.
Ho acquistato un generatore di corrente trifase da 2,8 kW. Lo stesso distribuisce su due fasi (quindi in monofase), due carichi che non sono sufficienti per alimentare alcuni miei elettroutensili.l, venditore mi ha garantito che lavorava in assorbimento di 2,8 kilowatt sia in monofase sia in trifase. Già questo mi sembrava anomalo rispetto alla logica basilare della corrente elettrica.
Ma considerando il costo esiguo di €200, l'ho acquistato comunque con la riserva di verificare.

Il venditore pericolosamente mi ha consigliato di ponticellare le due fasi per aumentare il carico di potenza, spero che nessuno lo abbia mai ascoltato questo consiglio. Gli ho spiegato che unire due tensioni sfasate può danneggiare l'impianto è creare un corto circuito.
Il punto è che vorrei trovare il modo per aggirare questo problema. Sono sicuro che è possibile. La soluzione più semplice che mi viene in mente è di raddrizzare le due correnti metterle su un accumulatore e poi farla riconvertire da un inverter per rigenerare il carico delle due correnti sommate, ma probabilmente un sistema poco efficiente.
Mi rendo conto che si tratta delle basi dell'elettrotecnica e che probabilmente con un po' di ingegneria in più potrei arrivarci da solo alla soluzione. Ma è un problema che non mi sono mai posto quello di lavorare sulla trifase.
Quale è secondo voi la strada che devo percorrere per affrontare il problema?
Spero di essere stato chiaro nell'esposizione perché l'ho scritta molto velocemente.

Grazie per l'attenzione.
Avatar utente
Foto Utentedetommasoengine
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 7 feb 2018, 19:27

0
voti

[2] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 7 dic 2018, 13:14

Vedi qui
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16018
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utentedetommasoengine » 7 dic 2018, 13:52

Ciao g.schgor,
Ti ringrazio per la risposta rapida e per la tua attenzione.
Nell'articolo segnalato si parla di distribuzione e bilanciamento dei carichi ed è interessante il modo chiaro con cui lo hanno affrontato.
La mia esigenza però è un'altra.
Entro nello specifico:
In trifase, il generatore che ho acquistato può erogare fino a un picco massimo di 2,8 kVA (Kwatt); questo presuppone che su una delle fasi può essere distribuito solo un carico massimo pari ad 1/3 della trifase, ovvero 2800/3= 930 w.
Se volessi collegare quindi in monofase un un unico lettroutensili da 1500 w, avrei un po' di problemi perché supererei la portata massima di corrente erogata di circa 600 w (a parte la corrente di picco).

La mia esigenza quindi, non è di bilanciare i carichi sulle tre fasi, ma unire le correnti rifasando le onde con un angolo di sfasamento pari a zero per trasformare un segnale bifase o trifase in monofase e quindi sfruttare il carico massimo del generatore di corrente sulla 220 V.
Mi scuso ancora se sono stato poco chiaro.
Avatar utente
Foto Utentedetommasoengine
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 7 feb 2018, 19:27

0
voti

[4] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 7 dic 2018, 14:12

Facci sapere il modello di generatore che hai acquistato.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.768 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2312
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[5] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 7 dic 2018, 14:43

detommasoengine ha scritto: ...La mia esigenza quindi, non è di bilanciare i carichi sulle tre fasi, ma unire le correnti rifasando le onde con un angolo di sfasamento pari a zero per trasformare un segnale bifase o trifase in monofase e quindi sfruttare il carico massimo del generatore di corrente sulla 220 V...

Scusa ma non capisco... ho letto anche io ciò che ti è stato linkato e a me pare invece che il trasformatore tri-monofase sia proprio la soluzione alla tua esigenza :? ...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,6k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9348
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[6] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utentedetommasoengine » 7 dic 2018, 14:52

Questo è il modello che ho acquistato, ma l'ho preso su un altro sito:
https://www.ebay.it/itm/GENERATORE-LOMB ... 3759121309
Ci tengo a precisare che il link allegato non è riferito al venditore dal cui ho acquistato l'articolo.
Purtroppo credo che sia una cinesata considerando anche il fatto che non c'era la targa di omologazione del del prodotto, ma al costo di €200 non mi aspettavo di meglio (anche per me almeno la garanzia doveva mettermela, avendolo venduto come nuovo).

L'unica fonte di informazione (credo piú attendibile), credo sia la scheda tecnica allegata al manuale cinese
Ultima modifica di Foto Utentedetommasoengine il 7 dic 2018, 14:56, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentedetommasoengine
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 7 feb 2018, 19:27

0
voti

[7] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utentedetommasoengine » 7 dic 2018, 14:54

claudiocedrone ha scritto:Scusa ma non capisco... ho letto anche io ciò che ti è stato linkato e a me pare invece che il trasformatore tri-monofase sia proprio la soluzione alla tua esigenza :? ...

Claudio, ora lo rileggo meglio l'articolo, probabilmente avrò saltato qualcosa.
Avatar utente
Foto Utentedetommasoengine
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 7 feb 2018, 19:27

0
voti

[8] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utentedetommasoengine » 7 dic 2018, 15:24

claudiocedrone ha scritto:Scusa ma non capisco... ho letto anche io ciò che ti è stato linkato e a me pare invece che il trasformatore tri-monofase sia proprio la soluzione alla tua esigenza :? ...

Ragazzi, da quello che mi sembra di aver capito dall'articolo e dallo schema del trasformatore trimonofase è che questo componente serve solo (ed è comunque importante, quindi grazie per la segnalazione) per bilanciare le correnti l'ingresso della trifase, in modo che ci siano carichi ben distribuiti sulla linea; esso non fa una somma delle correnti in ingresso per restituirne una unica in uscita e lavora sempre su corrente sfasate di 120 ° tra loro.

Può essere però,che la mia ignoranza non mi consenta di interpretare bene il contenuto dell'articolo e che quindi mi stia sbagliando, in questo caso, vi chiedo cortesemente di aiutarmi a comprendere.

Grazie per la vostra gentilezza.
Avatar utente
Foto Utentedetommasoengine
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 7 feb 2018, 19:27

0
voti

[9] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 7 dic 2018, 16:03

Io sinceramente non ho ancora capito qual è la tua esigenza.

Il tuo primo messaggio è indecifrabile per me.

Quali utensili vuoi alimentare con il gruppo elettrogeno e che potenza hanno?

Quali sono i dati di targa dichiarati sul manuale di istruzione?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.768 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2312
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[10] Re: Accoppiare fasi di un sistema trifase per aumentare cari

Messaggioda Foto Utentedetommasoengine » 7 dic 2018, 16:59

Chiedo scusa se non sono stato abbastanza chiaro nella spiegazione, l'ho scritta di fretta fra un impegno e l'altro e probabilmente dovrei sviluppare molto meglio le conoscenze sulla materia.

I carichi che mi interessa utilizzare sul generatore son:

- Saldatrice ad inverter
- Smerigliatrice angolare, trapano, compressore
- Carichi resistivi (illuminatori a basso consumo, riscaldatori...

Chiaramente non tutti insieme ma uno per volta.

Il phono sverniciatore assorbe un carico di 2000 Watt circa;
Il compressore ad aria circa 1200 watt;
Saldatrice inverter migmag filo continuo, circa 1900 w nominali;

La mia esigenza è non friggere il generatore e gli elettrodomestici utensili assorbendo piú corrente sul singolo carico di quanta ne possa erogare.

vorrei quindi sfruttare parte dei 2,8 kilowatt su una singola fase. (Che detto così, sembra una stupidaggine!!! ?%
IMG_20181207_153859.jpg
Questa è la tabella riportata sul manuale di istruzioni. La colonna selezionata in arancione e relativa al modello di cui sto parlando.
Avatar utente
Foto Utentedetommasoengine
0 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 7 feb 2018, 19:27

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti