Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

driver plafoniera led

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[11] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 10 dic 2018, 0:35

Credo Edmond si riferisse alle unità di misura scritte in modo sbagliato..anche se a volte si fa prima a indicare l'errore che a cercare di farlo indovinare a chi sbaglia :mrgreen:

Comunque, coi driver ovviamente se li sfrutti vicino al loro limite superiore "li sfrutti meglio" e in qualche caso ne usi meno.

Ma è da valutare, per esempio dividere in due il gruppo di LED eviterebbe un blackout totale della plafoniera se si rompe il driver
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,0k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7360
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[12] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 10 dic 2018, 1:48

richiurci ha scritto: ...è da valutare, per esempio dividere in due il gruppo di LED eviterebbe un blackout totale...


...certo, però adesso mi spieghi come fare a dividere un LED in due ottenendone due parti funzionanti...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,8k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9508
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 10 dic 2018, 10:01

ma è una battuta? :mrgreen:

Dividere in due il GRUPPO di LED, non i singoli LED! :D
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,0k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7360
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

3
voti

[14] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utentesergentout » 10 dic 2018, 14:47

richiurci ha scritto:Credo Edmond si riferisse alle unità di misura scritte in modo sbagliato..anche se a volte si fa prima a indicare l'errore che a cercare di farlo indovinare a chi sbaglia :mrgreen:

Comunque, coi driver ovviamente se li sfrutti vicino al loro limite superiore "li sfrutti meglio" e in qualche caso ne usi meno.

Ma è da valutare, per esempio dividere in due il gruppo di LED eviterebbe un blackout totale della plafoniera se si rompe il driver


Il limite superiore sia in watt che volt ? come hai capito e "fatto notare da qualcuno" sono ignorante in materia....avere coscienza della propria ignoranza è un mezzo utile par arrivare alla conoscenza.... Il mio tempo sul forum è focalizzato su questo e non perderò un solo minuto per ribattere o innescare discussioni che non portano a nulla.
chiunque abbia da darmi consigli, anche su come sapermi spiegare bene, relativamente agli argomenti trattati, usando magari unità di misura scritte in modo corretto, lo faccia pure e con rispetto...nel modo in cui è stato fatto dal Sig. Edmond preferisco non commentare.

grazie a tutti quelli che con pazienza stanno cercando di tradurre le mie domande.
Avatar utente
Foto Utentesergentout
30 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 9 dic 2018, 19:33

0
voti

[15] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 10 dic 2018, 16:09

ok...però chi ti risponde ci mette anche lui del tempo, quindi...

riscrivi correttamente cosa vorresti fare: quanti LED, se sono tutti da 350 mA (non ma) e da quanti V (non v).

E magari metti info su LED e driver che avresti individuato.

Esempio teorico: se devo alimentare 9 LED da 3V 350 mA dovrei procurarmi un driver che fornisca 350 mA e ALMENO 27V, diciamo intorno ai 30-35V di Vmax

Se i LED sono di più, considerando anche che tensioni sopra i 50V sono pericolose...e infatti i driver sopra i 50V sono meno diffusi, meglio dividerli in due gruppi (es due gruppi da 10 LED ciascuno)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,0k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7360
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[16] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 10 dic 2018, 17:14

sergentout ha scritto:... Il mio tempo sul forum è focalizzato su questo e non perderò un solo minuto per ribattere o innescare discussioni che non portano a nulla.


Io ho voluto richiamare l'attenzione di un moderatore poiché ho visto qualcosa che non mi tornava in questo 3D, probabilmente a causa della mia profonda ignoranza in materia.

Come già detto da Foto Utenterichiurci, chi ti risponde mette a disposizione il SUO tempo.
Statisticamente sei uno dei tanti iscritti che si dileguerà dopo aver risolto il proprio problema. Solo il tempo e la tua partecipazione potranno confermare il contrario. E lo spero tanto.
Ciò premesso, da quanto ho capito, l'ultima Conferenza generale dei pesi e delle misure di novembre 2018 non ha modificato le regole della scrittura tecnica, quindi o ti adegui a scrivere correttamente (ti sei iscritto in un forum tecnico non in un sito spazzatura) o questo 3D non vedrà altre risposte al tuo problema.

Buona continuazione.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
8.652 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2701
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[17] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 10 dic 2018, 19:52

richiurci ha scritto: ...ma è una battuta? :mrgreen:

Dividere in due il GRUPPO di LED, non i singoli...

Certo che era una battuta, dipendente dal fatto che l'OP ha indicato n° 9 LED che diviso due fa due gruppi da 4,5 LED ciascuno.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
13,8k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9508
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

6
voti

[18] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenteboiler » 10 dic 2018, 20:23

EdmondDantes ha scritto:(ti sei iscritto in un forum tecnico non in un sito spazzatura)


Grande verità.
E quindi cerchiamo di comportarci di conseguenza.

Se una persona chiede qualcosa in modo impreciso la si può correggere in modo che impari qualcosa.
Riderci sopra con l'altro moderatore non porta a nulla (tranne rumore nel thread).
Se uno è falegname e vuole costruirsi una lampada si può chiudere un occhio sul fatto che la notazione da lui usata non è proprio quella tecnica (nulla in contrario sul correggerlo, ma non mi pare il caso di indignarsi).

Con questo...
come hai capito e "fatto notare da qualcuno" sono ignorante in materia....avere coscienza della propria ignoranza è un mezzo utile par arrivare alla conoscenza.... Il mio tempo sul forum è focalizzato su questo e non perderò un solo minuto per ribattere o innescare discussioni che non portano a nulla.
...il neo-iscritto ha dato mostra di un comportamento decisamente da forum tecnico.

Le diatribe invece sono da sito spazzatura.

Foto Utentesergentout: somma le tensioni, come hai fatto. La corrente invece è quella nominale del singolo led. Il driver dovrà erogare esattamente quella corrente, mentre l'intervallo di tensioni è indifferente a patto che il valore che hai calcolato vi sia contenuto. Se vuoi risparmiare un po' di corrente, normalmente il driver è maggiormente efficiente quando la tensione è vicina al limite superiore. Quando per il singolo led è indicato un intervallo di tensioni, è perché a temperature basse vale la tensione piú alta e viceversa. A freddo avrai una tensione maggiore di quella a regime quando i led si saranno scaldati.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,4k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2458
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[19] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 10 dic 2018, 21:45

claudiocedrone ha scritto:
richiurci ha scritto: ...ma è una battuta? :mrgreen:

Dividere in due il GRUPPO di LED, non i singoli...

Certo che era una battuta, dipendente dal fatto che l'OP ha indicato n° 9 LED che diviso due fa due gruppi da 4,5 LED ciascuno.


Giusto, meglio precisare una cosa che mi sembrava ovvia, cioè che con n.di LED dispari il fatto che i driver sono a I costante e V variabile in un range permette di dividere in due gruppi diversi, es 4 e 5 LED
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,0k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7360
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[20] Re: driver plafoniera led

Messaggioda Foto Utentesergentout » 10 dic 2018, 23:34

Grazie mille per le risposte, i led sono di 1w 350mA 3,2-3,4 V . Da quello che mi avete spiegato la plafo da 9 led andrebbe bene con un solo driver, con quella da 14 led sono ad una tensione di 46,2V... in caso, come mi avete suggerito, dividerei i led in due gruppi, alimentandoli separatamente. Appena ho tutto il materiale chiederò lumi su saldatura sezione cavo ed altro...io ogni tanto saldo seguendo tutorial su youtube, ma faccio pena uguale...vedrò di migliorare...vediamo se sul sito trovo qualcosa per i neofiti che vogliono imparare qualcosa.

grazie per la pazienza
Avatar utente
Foto Utentesergentout
30 2
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 9 dic 2018, 19:33

PrecedenteProssimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti